Salame Milano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salame Milano
Salame Milano
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneLombardia
Zona di produzioneOriginariamente bassa milanese e lodigiana, attualmente tutto il territorio lombardo
Dettagli
Categoriaantipasto
SettoreProdotti di carne e derivati
 

Il salame Milano, anche chiamato Crespone, è un salame prodotto originariamente nel milanese a base di maiale, bovino, pepe e spezie varie, dalla caratteristica grana fine[1].

Storia e caratteristiche [2][modifica | modifica wikitesto]

Il salame Milano era originariamente prodotto nella bassa milanese e lodigiana, specie nell'area tra Codogno e San Colombano al Lambro: la produzione è al giorno d'oggi diffusa su tutto il territorio lombardo. Il salame, tipicamente di diametro tra i 6 e gli 11 centimetri, è caratterizzata da una grana fine con le parti di grasso e magro distribuite in maniera molto uniforme grazie all'ausilio di un particolare strumento chiamato "finimondo", una sorta di particolare tritacarne che macina le carni in maniera più fine, in modo da permettere una migliore distribuzione delle parti di grasso. La carne di salame viene quindi inserita in un budello naturale; il tutto viene lasciato stagionare dalle 3 alle 9 settimane a seconda del diametro del salame.

Dall'aspetto molto simile al salame ungherese, il salame Milano presenta un gusto più dolce e delicato[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Salame Milano, su ersaf.lombardia.it. URL consultato il 21 Novembre 2017.
  2. ^ Salumi tipici italiani: Salame di Milano, su agraria.org. URL consultato il 21 Novembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]