Fritto misto alla milanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fritto misto alla milanese
Fritto misto alla milanese
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Lombardia
Dettagli
Categoria piatto unico
Settore carni (e frattaglie) fresche e loro preparazione
 

Il fritto misto alla milanese è un piatto tipico della cucina milanese a base di frattaglie di vitello fritte.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli ingredienti del piatto sono per la maggior parte dalle frattaglie più ricercate del vitello: tipicamente cervella, filone, fegato e animelle, a cui talvolta si aggiungeva il polmone, al giorno d'oggi in disuso. Se la pietanza è consumata come piatto unico si possono aggiungere verdure fritte come accompagnamento, tipicamente zucchine e melanzane, e funghi: la ricetta prevede, dopo aver bollito la animelle, di impanare gli ingredienti e friggerli in abbondante burro come da tradizione culinaria lombarda[1][2][3] .

Terminata la cottura, il piatto può essere consumato condito con succo di limone come consuetudine con le fritture in area lombarda: la tradizione deriva dal fatto che il succo di limone con la sua acidità stimola le secrezione gastrica facilitando la digestione del pesante fritto. Il fritto misto alla milanese può essere accompagnato da un vino rosso fermo di medio corpo, come un Garda Rosso superiore[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Regione Lombardia, Atlante tipologico e nutrizionali di 100 formulazioni regionali (PDF), buonalombardia.regione.lombardia.it, p. 152. URL consultato il 27-9-2016.
  2. ^ Fritto misto alla milanese, su ITALIAATAVOLA.NET. URL consultato il 13 Novembre 2017.
  3. ^ Andrea Tibaldi, Fritto misto all'italiana, su Cibo360.it. URL consultato il 13 Novembre 2017.
    «Fritto misto alla milanese: anche in questo caso ad avere un ruolo da protagonista sono le frattaglie, soprattutto le animelle, ma anche le cervella e il fegato. Vengono fritte rigorosamente nel burro e poi servite a tavola con succo di limone per sgrassare il palato. Spesso sono accompagnate da varie verdure fritte in base alla stagione, solitamente zucchine, melanzane e funghi.».

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]