Risotto alla milanese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Risotto alla milanese
Risotto alla Milanese.JPG
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Lombardia
Diffusione Italia nord-occidentale
Dettagli
Categoria primo piatto
Ingredienti principali riso e zafferano
 

Il risotto alla milanese (ris giald in dialetto milanese), è, insieme alla cotoletta alla milanese e al panettone, il piatto più tipico e conosciuto di Milano[1]. Si tratta di un risotto il cui ingrediente principale, oltre a quelli necessari per preparare un risotto in bianco, è lo zafferano, dal quale deriva il suo caratteristico colore giallo. Può essere servito anche come contorno dell'ossobuco, altro piatto tipico milanese. Se alla ricetta del risotto alla milanese si aggiunge la luganega, ovvero la salsiccia, si ottiene il cosiddetto risotto alla monzese[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ossobuco con risotto alla milanese

Le origini del risotto alla milanese risalgono al Medioevo e sono collegate a un'analoga ricetta della cucina araba e della cucina ebraica[3]. Nel Medioevo, in Italia, questa pietanza era conosciuta come riso col zafran[3].

Il risotto alla milanese nacque nel 1574 alla tavola del vetraio belga Valerio di Fiandra, che all'epoca risiedeva a Milano poiché stava lavorando alle vetrate del Duomo di Milano[3]. Per il matrimonio di sua figlia i suoi colleghi vetrai fecero aggiungere a un risotto bianco al burro dello zafferano: questa spezia era infatti utilizzata dai vetrai per ottenere una particolare colorazione gialla dei vetri[3]. Il nuovo piatto ebbe subito successo, sia per il suo sapore che per la sua tonalità gialla, che ricordava l'oro, sinonimo di ricchezza[3]. Lo zafferano ha anche riconosciute proprietà farmacologiche e quindi il risotto giallo si diffuse presto nelle osterie e nelle taverne milanesi[3].

Il risotto alla milanese scomparì subito dalle cronache per ricomparire sui documenti nel 1809, quando viene definito "riso giallo in padella"[3]. In seguito, nel 1829, su un altro libro di ricette, la celebre pietanza meneghina viene definita "risotto alla milanese giallo", prendendo la denominazione con cui è universalmente conosciuta ancora oggi[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ermanno Sogliani, La tradizione gastronomica italiana
  2. ^ Risotto alla monzese: perfetto sia come primo che come piatto unico naturalmente senza glutine, su lacucinaglutenfree.com. URL consultato il 14 marzo 2017.
  3. ^ a b c d e f g h Storia del risotto alla milanese, su www.mangiarebene.com. URL consultato il 14 marzo 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ermanno Sagliani, La tradizione gastronomica italiana, Lombardia, Edizioni Sipiel Milano, Milano, 1991

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]