Robert Fogel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert William Fogel
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per l'economia 1993

Robert William Fogel (New York, 1º luglio 1926Oak Lawn, 11 giugno 2013) è stato un economista, storico e scienziato statunitense, vincitore nel 1993 del Premio Nobel per l'economia assieme a Douglass North.

È conosciuto soprattutto per essere un teorico ed uno dei maggiori esponenti della cliometria, chiamata a volte New economic history[1] o Econometric history, cioè l'uso dei metodi statistici ed econometrici nell'ambito della ricerca storica. Ha insegnato nelle università di Chicago, Rochester e Harvard.[1]

Nel 1975 ha ricevuto il premio Bancroft per l'opera Time on the cross: the economics of American negro slavery.


Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Union Pacific Railroad : a case in premature enterprise, Baltimore, Johns Hopkins Press, 1960.
  • Railroads and American economic growth: essays in econometric history, Baltimore, Johns Hopkins Press, 1964.
  • Time on the cross: the economics of American negro slavery, coautore S. L. Engerman, Boston, 1974.
  • Ten lectures in the New economic history, 1977, (in giapponese).
  • Which road to the past? : two views of history, coautore Geoffrey Rudolph Elton, New Haven, Yale University Press, 1983.
  • Without consent or contract : the rise and fall of American slavery, New York, Norton, 1989.
  • The fourth great awakening & the future of egalitarianism, Chicago, University of Chicago Press, 2000.
  • The escape from hunger and premature death, 1700-2100 : Europe, America and the Third World, Cambridge, Cambridge University Press, 2003.

Edizioni in lingua italiana[modifica | modifica wikitesto]

  • Fuga dalla fame : Europa, America e Terzo mondo, 1700-2100, Milano, V&P, 2006.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Vedi: Treccani.it L'Enciclopedia Italiana, riferimenti in Collegamenti esterni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54164826 · ISNI (EN0000 0001 2133 4585 · LCCN (ENn50003615 · GND (DE119044978 · BNF (FRcb12036974j (data)