Leonid Hurwicz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leonid Hurwicz
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per l'economia 2007

Leonid Hurwicz (Mosca, 21 agosto 1917Minneapolis, 24 giugno 2008) è stato un economista statunitense, di origine polacca, docente di economia e professore emerito presso l'Università del Minnesota.

Nel 2007 ha vinto il premio Nobel per l'economia (assegnatogli il 15 ottobre), insieme agli statunitensi Eric Maskin e Roger Myerson, per i loro contributi alla teoria sull'allocazione delle risorse in ambiente incerto.[1]

Hurwicz ha iniziato le ricerche sulle allocazioni delle risorse nei mercati incerti. È stato un pioniere dell'utilizzo della teoria dei giochi in economia. La sua teoria, nata per analizzare i mercati incerti, è stata raffinata da Maskin e Myerson e viene utilizzata per individuare il metodo migliore per allocare nei mercati le risorse (e gli eventuali incentivi) tenendo conto delle informazioni disponibili.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hurwicz è nato a Mosca nel 1917 da una famiglia ebrea residente in Polonia. Durante la prima guerra mondiale la sua famiglia fu sfollata per alcuni mesi a Mosca prima della rivoluzione d'ottobre. La sua famiglia ritornò a Varsavia subito dopo la rivoluzione russa. Nel 1938 si laureò presso l'università di Varsavia. Nel 1939 per motivi di studio frequentò la London School of Economics e in seguito si recò a Ginevra. Prima dello scoppio della seconda guerra mondiale fu costretto a trasferirsi in Portogallo e infine negli Stati Uniti d'America. I suoi parenti fuggirono da Varsavia ma furono internati in un campo di lavoro sovietico.

Internazionalmente noto per i suoi pionieristici lavori sulle teorie economiche, in particolare nelle aree riguardanti l'allocazione delle risorse e la matematica economica ricevette nel 1990 la National Medal of Science in Behavorial and Social Science "per i suoi pionieristici lavori sulla teoria della allocazioni delle risorse nei mercati decentralizzati".

Membro dell'Accademia nazionale delle scienze statunitense e dell'Accademia statunitense delle arti e delle scienze, Hurwicz è stato presidente della società di Econometria. Ha ricevuto sei lauree honoris causa ed è nel consiglio editoriale di diverse riviste. È coautore di due libri pubblicati da Cambridge University Press, Studies in Resource Allocation Processes (1978, con Kenneth Arrow) e Social Goals and Social Organization (1987, con David Schmeidler e Hugo Sonnenschein). Le sue recenti pubblicazioni includono Economic Theory (2003, con Thomas Marschak), Review of Economic Design (2001, con Stanley Reiter), e Advances in Mathematical Economics (2003, con Marcel K. Richter).

Sua moglie è Evelyn Hurwicz (nata Jensen, 31 ottobre 1921) e ha quattro figli, Sarah, Michael, Ruth e Maxim.

Nell'ottobre del 2007, novantenne, ha vinto il premio Nobel per l'economia diventando l'uomo più anziano insignito da questo premio, che gli era stato consegnato a casa sua, nel Minnesota, essendo ormai impossibilitato fisicamente a raggiungere Stoccolma per partecipare alla cerimonia ufficiale.

È morto il 24 giugno 2008 all'età di 91 anni in un ospedale di Minneapolis, dove era sottoposto a dialisi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Nobel per l'economia, su lescienze.espresso.repubblica.it, Le Scienze, 15-10-2007. URL consultato il 15-10-2007.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Leonid Hurwicz; Jacob Marschak, Games and economic behavior; two review articles, Chicago, Cowles Commission for Research in Economics, University of Chicago, 1946.
  • Leonid Hurwicz, The design of mechanisms for resource allocation, Amer. Econ. Rev., 63, 1973, pp. 1–30.
  • Leonid Hurwicz; Kenneth Joseph Arrow, Studies in resource allocation processes, Cambridge, Cambridge University Press, 1977.
  • Leonid Hurwicz; Leonard Schapiro, Incentive structures maximizing residual gain under incomplete information, Minneapolis, Center for Economic Research, Dept. of Economics, University of Minnesota, 1977.
  • Leonid Hurwicz; David Schmeidler; Hugo F Sonnenschein; Elisha Pazner, Social goals and social organization : essays in memory of Elisha Pazner, Cambridge, Cambridge University Press, 1985.
  • Leonid Hurwicz; T A Marschak, Discrete allocation mechanisms. Part II, Dimensional requirements for resource-allocation mechanisms when desired outcomes are unbounded, Berkeley, Center for Research in Management, Institute of Business and Economic Research, University of California, 1986.
  • Leonid Hurwicz; Stanley Reiter, Designing economic mechanisms, Cambridge, Cambridge University Press, 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN68990779 · ISNI (EN0000 0001 1493 0610 · LCCN (ENn84199768 · GND (DE133491641 · BNF (FRcb12280777z (data) · J9U (ENHE987007438438605171 · WorldCat Identities (ENlccn-n84199768