Quasimodogeniti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Quasimodogeniti è, nell'anno liturgico della Chiesa luterana, la prima domenica dopo Pasqua. Il nome deriva dall'antifona presa dal Messale romano della cattolica, che è tratta dalla prima lettera di Pietro: «Quasi modo geniti infantes, alleluja: rationabile, sine dolo lac concupiscite» (1 Pietro 2,2)[1], che letteralmente significa: « Allo stesso modo dei bambini in fasce, Alleluia!, agognate il latte spirituale senza peccato».

Il testo ricorda come con la Pasqua si inizi una vita nuova.

Nel calendario cattolico questa domenica è denominata Festa della Misericordia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Testo latino che corrisponde alla Vulgata: Sicut modo geniti infantes, rationabile, sine dolo lac concupiscite, «Come bambini appena nati bramate il puro latte spirituale». Si noti che il Messale romano non segue il testo latino della Vulgata.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]