Progress Live 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progress Live
Take That Dublin 18 June 2011.jpg
I Take That mentre si esibiscono al Croke Park di Dublino.
Tour dei Take That
Album Progress
Inizio Regno Unito Sunderland
27 maggio 2011
Fine Germania Monaco di Baviera
29 luglio 2011
Tappe 1
Spettacoli
Cronologia dei tour dei Take That
Take That Present: The Circus Live
(2009)
Take That Live 2015
(2015)

Il Progress Live 2011 è l'ottavo tour mondiale della boy band inglese Take That, a supporto del suo sesto album in studio, Progress.

Il tour, sponsorizzato da Samsung, è il primo che vede il ritorno di Robbie Williams dopo l'abbandono dal gruppo nel 1995.

Il tour ha raggiunto ben presto importanti traguardi, tra cui vendere un milione di biglietti nel giro di 24 ore.[1]

Il Progress Live è rapidamente diventato il più grande tour del Regno Unito, battendo il This Is It di Michael Jackson con una richiesta di biglietti, si dice, 30 volte superiore per il Progress Live rispetto allo sfortunato concerto di Michael Jackson.[2]

Gli 8 concerti all'Etihad Stadium e al Wembley Stadium superano il precedente record detenuto dal Bad World Tour di Michael Jackson nel 1988.[3]

Per il tour i Take That si sono avvalsi dei celebri Pet Shop Boys come special artisti d'apertura. Il giornale inglese The Guardian identificò i Pet Shop Boys con la frase è come chiedere a Michelangelo di dipingere il soffitto della cucina. [4]

I Take That mentre si esibiscono allo Stadium of Light di Sunderland.

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Robbie Williams durante il concerto allo Stadium of Light di Sunderland.

Take That (come quartetto)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Rule the World
  2. Greatest Day
  3. Hold Up a Light
  4. Patience
  5. Shine (contiene elementi di Mr Blue Sky.)

Robbie Williams[modifica | modifica wikitesto]

  1. Let Me Entertain You (contiene elementi di Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band.)
  2. Rock DJ
  3. Come Undone (contiene elementi di Walk on the Wild Side e di Greatest Day.)
  4. Feel
  5. Angels

Take That (come quintetto)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intermezzo Shaolin Monks (contiene elementi di Man.)
  2. The Flood
  3. SOS
  4. Underground Machine
  5. Kidz (contiene elementi di Rudebox e di Clap Your Hands Now.)
  6. Pretty Things
  7. When They Were Young Medley: A Million Love Songs / Babe / Everything Changes
  8. Back for Good
  9. Pray
  10. Love Love (contiene elementi di Happy Now.)
  11. Never Forget

Encore[modifica | modifica wikitesto]

  1. No Regrets / Relight My Fire
  2. Eight Letters

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Durante il concerto del 4 giugno 2011, il robot di scena, usato durante la canzone Love Love, si è bloccato, intrappolando Mark Owen e Howard Donald sulle mani del robot ad una altezza di alcuni metri. I due hanno dovuto cantare parte della canzone successiva ancora sul robot. I cantanti alla fine sono riusciti a scendere grazie ad una scala in totale sicurezza.

Date del tour[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Stato Luogo Artisti d'apertura Biglietti venduti / Biglietti disponibili Incasso
Europa [5]
27 maggio 2011 Sunderland Regno Unito Regno Unito Stadium of Light Pet Shop Boys 206.334 / 206.334 $21.600.077
28 maggio 2011
30 maggio 2011
31 maggio 2011
3 giugno 2011 Manchester Etihad Stadium 443.223 / 443.223 $44.183.145
4 giugno 2011
5 giugno 2011
7 giugno 2011
8 giugno 2011
10 giugno 2011
11 giugno 2011
12 giugno 2011
14 giugno 2011 Cardiff Millennium Stadium 129.069 / 129.069 $13.473.534
15 giugno 2011
18 giugno 2011 Dublino Irlanda Irlanda Croke Park 154.828 / 154.828 $18.217.500
19 giugno 2011
22 giugno 2011 Glasgow Regno Unito Regno Unito Hampden Park 154.588 / 154.588 $16.224.812
23 giugno 2011
24 giugno 2011
27 giugno 2011 Birmingham Villa Park 94.694 / 94.694 $9.763.108
28 giugno 2011
30 giugno 2011 Londra Wembley Stadium 623.737 / 623.737 $61.713.184
1º luglio 2011
2 luglio 2011
4 luglio 2011
5 luglio 2011
6 luglio 2011
8 luglio 2011
9 luglio 2011
12 luglio 2011 Milano Italia Italia Stadio Giuseppe Meazza N.D. N.D.
15 luglio 2011 Copenaghen Danimarca Danimarca Parken Stadium N.D. N.D.
18 luglio 2011 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Amsterdam ArenA N.D. N.D.
22 luglio 2011 Amburgo Germania Germania Volksparkstadion N.D. N.D.
25 luglio 2011 Düsseldorf Esprit Arena N.D. N.D.
29 luglio 2011 Monaco di Baviera Olympiastadion N.D. N.D.
Totale
1.806.473 / 1.806.473

(100%)

$185.175.360

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un milione di biglietti venduti in un giorno per il tour dei Take That, mtvnews.it, 31 ottobre 2010. URL consultato il 14 luglio 2011.
  2. ^ (EN) TAKE THAT broke tour sales records yesterday - sparking fears of a biggest ever tickets scam, thesun.co.uk, 30 ottobre 2010. URL consultato il 14 luglio 2011.
  3. ^ Take That, il concerto dei record, corriere.it, 12 luglio 2011. URL consultato il 14 luglio 2011.
  4. ^ I grandi Pet Shop Boys assieme ai Take That
  5. ^ (EN) Progress Live 2011: Presented by Samsung, takethat.com. URL consultato il 14 luglio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica