Poca favilla gran fiamma seconda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Poca favilla gran fiamma seconda (Paradiso I, 34) è un verso dal primo canto del Paradiso, dalla Divina Commedia di Dante Alighieri.
Evidente richiamo alla Lettera di Giacomo (ecce quantus ignis quam magnam silvam incendit, Vulgata Iac. 3,5 ...come un fuoco possa incendiare una vasta foresta), è soprattutto un umile invito ai posteri a seguire il richiamo universale del tema da affrontare: forse di rietro a me si pregherà... (34-35), altre voci si uniranno alla sua invocazione, rivolta verso l'eternità.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura