Pierre Cosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pierre Cosso nel 2015

Pierre Cosso (Algeri, 24 settembre 1961) è un attore, cantante e compositore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nel film Il tempo delle mele 2 (1982) come interprete del bel Philippe, accanto a Sophie Marceau. Ha svolto la sua carriera di attore principalmente in Francia, Italia e Stati Uniti, interpretando diversi ruoli, come in Rosa la Rose di Paul Vecchiali, La candide Madame Duff di Jean-Pierre Mocky, Cenerentola '80, Windsurf, I miei primi 40 anni, La Romana, Mino - il piccolo alpino, Al cuore si comanda e Sin's kitchen. Degna di nota la sua performance nel film americano Un lupo mannaro americano a Parigi di Antony Waler, dove l'attore ha cambiato registro.

Molto presente nella televisione francese, ha recitato nelle fiction Les coeurs brûlés (1992) e Les yeux d'Hélène (1994) ed è stato il protagonista di Flic de Choc, su TF1, accanto a Ticky Holgado. Ha inoltre registrato, come autore/compositore/ interprete, numerosi 45 giri durante il 1980. Nel 2000 si è assistito ad una svolta radicale del suo stile, divenuto "etnico elettro-acustico"; le sue composizioni sono entrate nelle compilation di Claude Challes ("Indian touch,"/Nirvana Lounge) .

Tra il 2000 e il 2002, Pierre Cosso ha recitato in teatro con Ladies night , pièce ispirata al film The Full Monty, premiata nel 2001 con un “Molière” come migliore commedia.

In giro per il mondo dal 2003 sulla sua barca a vela Nusa Dua, ha avuto 2 figli, nati durante i viaggi da lui intrapresi. Dopo aver attraversato l'Atlantico e il Pacifico, si è stabilito in Polinesia, dove vive tuttora. Gli sono stati dedicati molti documentari televisivi tra cui Thalassa e 100% MAG in Francia.

Nel terzo millennio l'attore si è dedicato principalmente alla sua vita familiare ma la lontananza dal palco e dal set cinematografico non gli hanno impedito di offrire al suo pubblico un'ottima interpretazione in un nuovo lavoro per la TV italiana, la fiction Anna e i cinque, accanto a Sabrina Ferilli.

Nel 2016 ha ottenuto visibilità in Italia all'undicesima edizione di Ballando con le stelle, dove è stato affiancato dalla ballerina Maria Ermachkova.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Da sinistra: Cosso e Sophie Marceau a Roma nel dicembre 1982, per la promozione del film Il tempo delle mele 2.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1984: Windsurf (Il Vento Nelle Mani)
  • 1984: Stay[1] (con Bonnie Bianco)
  • 1986: Vis ta vie
  • 1986: J'aurais voulu
  • 1987: Gotta Give Up
  • 1987: Emmène-Moi
  • 1988: Pioche
  • 1988: Don't cry[2] (con Nikka Costa)
  • 1990: Kathie´s Lies
  • 2003: Indian touch2
  • Sheherazade (Salon orientale no 2)
  • Sahara (Pavillon Chinois)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Pierre Cosso è stato doppiato da:

Note e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ↑ (en) Pierre Cosso Discography [archive]
  2. ↑ (en) Nirvana Lounge 03 [archive]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bonnie Bianco & Pierre Cosso - Stay, su Discogs. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  2. ^ Pierre Cosso & Nikka Costa - Don't Cry, su Discogs. URL consultato il 2 febbraio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN39561380 · ISNI (EN0000 0000 5514 1207 · LCCN (ENno2017135389 · GND (DE134351290 · BNF (FRcb13892768v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2017135389