Pericolosamente insieme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pericolosamente insieme
Pericolosamente insieme.png
Robert Redford e Debra Winger in una scena del film
Titolo originale Legal Eagles
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1986
Durata 116 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, poliziesco, romantico
Regia Ivan Reitman
Soggetto Ivan Reitman
Sceneggiatura Jim Cash, Jack Epps Jr.
Fotografia László Kovács
Montaggio William D. Gordean, Pembroke J. Herring, Sheldon Kahn
Musiche Elmer Bernstein, Daryl Hannah, Michael Monteleone
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Pericolosamente insieme (Legal Eagles) è un film del 1986 diretta da Ivan Reitman.

Interpretata da Robert Redford, Debra Winger e Daryl Hannah, è una commedia che mescola sapientemente il thriller con il poliziesco.

La colonna sonora, composta da Elmer Bernstein, è ricordata anche per la canzone Love Touch di Rod Stewart.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tom Logan è un affermato avvocato di New York che accetta di difendere, assieme alla collega Laura Kelly, la bella Chelsea Deardon, ingiustamente accusata del furto delle opere d'arte del padre scomparso. Chelsea è stata denunciata da un ex socio del genitore ormai morto, Victor Taft. In realtà i dipinti appartengono alla ragazza, in quanto suo padre glieli lasciò in eredità in occasione del suo ottavo compleanno, diciotto anni prima - lo stesso giorno in cui scoppiò un terribile incendio nel quale Deardon perì e con lui alcune delle sue opere.

Kelly cerca in tutti i modi di convincere Logan a lavorare in coppia, quando Taft inizia a perseguitare la bella Chelsea, coinvolgendo nei suoi affari anche il presunto detective Cavanaugh, finché non si ha la prova che i dipinti che si pensavano perduti nell'incendio anni prima - dal valore inestimabile di milioni di dollari - sono ancora in circolazione.

Finali alternativi[modifica | modifica sorgente]

A differenza di un film normale, Pericolosamente insieme presenta vari finali, concepiti per la proiezione nelle sale cinematografiche prima e la trasmissione in televisione poi. Dopo alcune critiche assai negative, il regista Reitman pensò di cambiare finale, facendo diventare il personaggio di Chelsea colpevole da innocente. Il coinvolgimento della ragazza interpretata da Daryl Hannah nella vicenda cambia di versione in versione e scaturì dalle intenzioni di Reiman, che voleva migliorare la pellicola. In uno dei vari finali la donna è addirittura coinvolta in un omicidio. È presente anche una scena, piuttosto suggestiva, in cui la Hannah gioca con il fuoco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]