Daryl Hannah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daryl Hannah nel 2013.

Daryl Christine Hannah (Chicago, 3 dicembre 1960) è un'attrice e attivista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Daryl è nata a Chicago, Illinois, figlia di Susan Wexler, una produttrice polacca, e di Don Hannah, capo di una società di rimorchiatori da carico, che sono divorziati. Ha una sorella Page (Patricia) che è stata sposata con il regista Lou Adler. Dopo aver frequentato la scuola di recitazione Francis W. Parker School e l'Università del Sud Carolina esordì giovanissima nell'horror Fury (1978) di Brian De Palma. Fu successivamente la replicante Pris in Blade Runner (1982) di Ridley Scott e Darien Taylor, la fidanzata del broker rampante Bud Fox-Charlie Sheen nel cult-movie del 1987 ‘Wall Street di Oliver Stone, mentre in seguito decise di cambiare il suo genere interpretando soprattutto ruoli fantastici e fantasiosi: Splash - Una sirena a Manhattan (1984) di Ron Howard; High Spirits - Fantasmi da legare (1988) di Neil Jordan e Avventure di un uomo invisibile (1992) di John Carpenter rientrano in questo filone.

Nel 1990 rifiutò il ruolo della protagonista Vivian nel film Pretty Woman, perché riteneva fosse degradante per una donna interpretare una prostituta.[1] Il ruolo verrà poi affidato a Julia Roberts, che otterrà fama mondiale.

In televisione partecipò allo sceneggiato Una donna in 'crescendo' (Attack of the 50 Ft. Woman) del 1993, di cui fu anche coproduttrice. Dopo aver preso parte, tra gli altri, a Wall Street (1987, di Oliver Stone), ruolo premiato però con un Razzie Award, e a Two Much - Uno di troppo (1995, di Fernando Trueba), ottenne la notorietà internazionale quando fu scelta da Quentin Tarantino per Kill Bill, in cui interpretava l'assassina Elle Driver. Nel 2002 partecipò al video musicale Feel di Robbie Williams. Nel 2006 ha partecipato al film italiano Olé diretto da Carlo Vanzina, recitando a fianco di Massimo Boldi e Vincenzo Salemme.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Daryl Hannah nel 2006

Daryl Hannah è stata sentimentalmente legata al giornalista John Fitzgerald Kennedy Jr. (figlio dell'ex presidente democratico John F. Kennedy)[2] e al cantante Jackson Browne.[3] Dal 2014 è legata sentimentalmente al cantante Neil Young, che ha sposato nel 2018. Da bambina perse in un incidente la falange superiore dell'indice della mano sinistra, menomazione che ha spesso camuffato con un'apposita protesi[4]. È vegana dall'età di 11 anni.[5] Daryl Hannah è affetta dalla Sindrome di Asperger.[6]

L'impegno ambientalista[modifica | modifica wikitesto]

Da anni è noto l'impegno dell'attrice per le campagne ambientaliste. Vegana, si batte per la protezione degli animali, la coltivazione ecologica, l'energia sostenibile e contro l'energia nucleare.[7] Nel 2006 ha occupato degli alberi insieme alla cantautrice Joan Baez. Nel 2008/2009 è stata a bordo della Steve Irwin, una nave dell'organizzazione per la protezione della vita marina Sea Shepherd, per evitare che la flotta giapponese uccidesse esemplari di balene nell'Oceano antartico.[8] In due manifestazioni di protesta, nel giugno del 2009, nella contea di Raleigh contro la costruzione di alcune miniere, e a fine agosto del 2011, davanti alla Casa Bianca contro la costruzione di un oleodotto, è stata fermata dalla polizia locale.[9] Il 4 ottobre 2012 Daryl Hannah è stata nuovamente arrestata a Winsboro in Texas mentre protestava sempre contro la costruzione di un oleodotto.[10] Nel 2012 il quotidiano Times l'ha definita una dei dieci contestatori più influenti del mondo.[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttrice[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Daryl Hannah è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Darly Hannah Pleased to Decline Pretty Woman, su contactmusic.com.
  2. ^ Two of a Kind, People, 16 agosto 1993.
  3. ^ Daryl Hannah: "I hated being young", The Daily Telegraph, 19 febbraio 2014.
  4. ^ Daryl Hannah Biography, su Biography.com. URL consultato il 28 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2014).
  5. ^ hudsonunionsociety, Daryl Hannah on Becoming a Vegan, su youtube.com, 6 aprile 2012. URL consultato il 15 giugno 2017. Ospitato su YouTube.
  6. ^ (EN) Famous People With Asperger's Syndrome | Everyday Health, su EverydayHealth.com. URL consultato il 13 marzo 2020.
  7. ^ a b (EN) Allison Berry, Top 10 Celebrity Protesters - TIME, in Time, 19 marzo 2012. URL consultato il 3 giugno 2020.
  8. ^ (DE) Japanische Walfänger stoppen - derStandard.at, su DER STANDARD. URL consultato il 3 giugno 2020.
  9. ^ L'Arresto di Daryl Hannah, ilpost.it, 30 agosto 2011. URL consultato il 31 agosto 2011.
  10. ^ Arrestata Daryl Hannah, corriere.it, 5 ottobre 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61737616 · ISNI (EN0000 0001 2026 9638 · LCCN (ENn85376619 · GND (DE12959170X · BNF (FRcb13951445g (data) · BNE (ESXX1286837 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85376619