Opera IX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Opera IX
Paese d'origine Italia Italia
Genere Symphonic black metal[1]
Gothic metal[1][2]
Doom metal[2]
Death metal[2]
Melodic black metal[2]
Periodo di attività 1988 – in attività
Album pubblicati 6
Studio 6
Sito web

Gli Opera IX sono una band symphonic black metal italiana, fondata a Biella dal chitarrista Ossian.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1990 al 1993 pubblicano due demo: Gothik e Demo '92, e l'EP The Triumph of The Death; dopo diversi cambi nella formazione trovano stabilità nella voce di Cadaveria assieme alla quale incidono i primi album: The Call of the Wood (1995), Sacro Culto (1998) e Black Opera: Symphoniae Mysteriorum in Laudem Tenebrarum (2000), lavoro con il quale il gruppo raggiunge un buon risultato nell'ambiente black metal italiano, vendendo 18.000 copie.

Nel 2001 Cadaveria e il batterista Flegias lasciano gli Opera IX per divergenze musicali e personali con il resto della band, e formeranno assieme una nuova band ispirata al nome di scena della cantante, i Cadaveria.
Subentrano allora due nuovi elementi: un nuovo cantante, Madras, e un nuovo batterista, Taranis. Con questa nuova formazione viene prodotto il cd Maleventum, dal suono completamente diverso dai precedenti, tuttavia c'è l'ennesima turnazione dei componenti: prima che il quarto album, Anphisbena, fosse ultimato, Madras e Taranis lasciano il gruppo sostituiti da M The Bard e Dalamar.

Nel 2007 La band produce sotto l'etichetta Occultum Production la raccolta su CD dei primi demo e del loro 7" EP. Nel Dicembre del 2008 vede invece la pubblicazione di un doppio DVD che segna i venti anni di esistenza e di carriera della band, dal titolo Mythology: XX Years of Witchcraft.

Nel 2012 esce il disco "Strix Maledictae In Aeternum", per l'etichetta polacca Agonia Records, composto di 12 tracce, tra le quali vi sono le prime due canzoni mai cantate in italiano dalla band, il lavoro è un ottimo concentrato di black metal sinfonico; è principalmente un concept sul rapporto fra la stregoneria e la religione nel medioevo, il disco è dedicato alle streghe che tanti tormenti hanno ricevuto in quel passato oscuro dalla Chiesa.

Nel maggio del 2014, con un comunicato stampa M., dopo 10 anni, lascia la band per divergenze stilistico-filosofiche. Successivamente, sempre per le stesse motivazioni anche Vlad lascia la band, dopo più di 25 anni di militanza, a settembre dello stesso anno.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio, il sound ad essi associato era molto più vicino al death metal e i testi avevano una forte impronta satanista moderna e pagana, simile a quelle di Anton Lavey della Chiesa di Satana.

A seguito, l'ideologia pagana del fondatore Ossian ha preso a dominare i testi: si amplia lo spazio dedicato alla mitologia pagana nei testi e nei suoni riscontrabili nei loro ultimi due album.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Demo[modifica | modifica wikitesto]

Ep[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

DVD/VHS[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Componenti attuali[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Opera IX su AllMusicGuide
  2. ^ a b c d Opera IX su Encyclopaedia Metallum

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal