Nuova Siberia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Novaja Sibir'
Новая Сибирь
Geografia fisica
LocalizzazioneMare della Siberia orientale (Oceano Artico)
Coordinate75°05′14″N 148°27′30″E / 75.087222°N 148.458333°E75.087222; 148.458333Coordinate: 75°05′14″N 148°27′30″E / 75.087222°N 148.458333°E75.087222; 148.458333
ArcipelagoIsole Anžu (Isole della Nuova Siberia)
Superficie6.201 km²
Sviluppo costiero495,2 km
Altitudine massima76 m s.l.m.
Geografia politica
StatoRussia Russia
Circondario federaleDistretto Federale dell'Estremo Oriente
Soggetto federaleSacha-Jacuzia
UlusBulunskij
Demografia
Abitantidisabitata
Cartografia
New Siberian Islands map.png
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Novaja Sibir'
Novaja Sibir'

[senza fonte]

voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Novaja Sibir' o Nuova Siberia (in russo Новая Сибирь) è la più orientale delle isole Anžu che a loro volta sono un sottogruppo settentrionale delle isole della Nuova Siberia. L'isola si trova nel mare della Siberia Orientale (Oceano Artico), la sua area è di 6.201 km²[1] e questo la porta ad essere la 102ª nella lista di isole più grandi del mondo.

Amministrativamente fa parte del Bulunskij ulus del territorio della Repubblica federale russa della Sacha-Jacuzia, nel distretto Federale dell'Estremo Oriente, (Siberia orientale).

Si tratta di un'isola relativamente piatta e bassa sul livello del mare (raggiunge i 76 metri alla massima altezza) e ospita una vegetazione classica della tundra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Yakov Sannikov è stato il primo europeo a noi noto ad aver messo piede nell'Isola di Nuova Siberia nel 1806.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fujita, K., and D.B. Cook, 1990, The Arctic continental margin of eastern Siberia, in A. Grantz, L. Johnson, and J. F. Sweeney, eds., pp. 289-304, The Arctic Ocean Region. Geology of North America, vol L, Geological Society of America, Boulder, Colorado.
  • Dorofeev, V.K., M.G. Blagoveshchensky, A.N. Smirnov, and V.I. Ushakov, 1999, New Siberian Islands. Geological structure and metallgeny. VNIIOkeangeologia, St. Petersburg, Russia. 130 pp. (in Russian)
  • Armstrong, A., 1857, A Personal Narrative of the Discovery of the North-west Passage : With numerous incidents of travel and adventure during nearly five years' continuous service in the Arctic regions while in search of the expedition under Sir John Franklin. Hurst and Blackett Publishers, London, England. 616 pp.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mappa russa S-55,56 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato l'8 novembre 2017.