Isola di Semënov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola di Semënov
Семёновский
Geografia fisica
Localizzazionemar Glaciale Artico
Coordinate74°15′N 133°55′E / 74.25°N 133.916667°E74.25; 133.916667Coordinate: 74°15′N 133°55′E / 74.25°N 133.916667°E74.25; 133.916667
ArcipelagoIsole della Nuova Siberia
Geografia politica
StatoRussia Russia
Circondario federaleDistretto Federale dell'Estremo Oriente
Repubblica autonomaSacha-Jacuzia Sacha-Jacuzia
Demografia
Abitanti0
Cartografia
New Siberian Islands map.png
Mappa di localizzazione: Distretto Federale dell'Estremo Oriente
Isola di Semënov
Isola di Semënov
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Semënov (in russo Семёновский, Semënovskij) era una delle più piccole isole del gruppo delle Ljachov nella parte orientale del mare di Laptev nel nord della Russia[1].

Nel 1945 le sue scogliere si ergevano a circa 24 m s.l.m. poi l'isola è rapidamente diminuita di dimensioni fino a scomparire tra il 1952 e il 1960. L'area di Semënov era di 4,6 km² nel 1823, di 0,9 km² nel 1912, 0,5 km² nel 1936 e 0,2 km² nel 1945. Nel 1950 era solo tumulo termocarsico, nel 1952 era una secca sabbiosa appena sopra la superficie del mare. Quando fu visitata nel 1960 era scomparsa ed era rimasto solo un banco di sabbia a una profondità media di 10 m e minima di 0,2 m[2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le coordinate esatte dell'isola non risultano reperibili
  2. ^ Grigorov, I.P., 1946, Disappearing islands. Priroda, pp. 58–65 (in russo)
  3. ^ Gavrilov, A.V., N.N. Romanovskii, V.E. Romanovsky, H.-W. Hubberten, and V. E. Tumskoy, 2003, Reconstruction of Ice Complex Remnants on the Eastern Siberian Arctic Shelf. Permafrost and Periglacial Processes. vol. 14, pp. 187–198.