No Mercy (2006)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
No Mercy (2006)
Colonna sonoraNo Mercy di Jim Johnston
Prodotto daWWE
BrandSmackDown!
Data8 ottobre 2006
SedeRBC Center
CittàRaleigh, Carolina del Nord
Spettatori9.000
Cronologia pay-per-view
Unforgiven (2006)No Mercy (2006)Cyber Sunday (2006)
Progetto Wrestling

No Mercy (2006) è stata la nona edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento si è svolto l'8 ottobre 2006 allo RBC Center di Raleigh nella Carolina del Nord.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 agosto, a SummerSlam, Batista sconfisse il World Heavyweight Champion King Booker per squalifica a causa dell'intervento di Queen Sharmell e, in questo modo, Booker rimase il campione del mondo. Nella successiva puntata di SmackDown! Batista e Bobby Lashley sconfissero King Booker e i suoi alleati Finlay e William Regal in un 3-on-2 Handicap match. Nelle settimane successive Finlay attaccò ripetutamente Batista su ordine di King Booker, e in sua difesa accorse Lashley. Nella puntata di SmackDown! del 15 settembre il General Manager Theodore Long annunciò dunque che Lashley e Finlay si sarebbero affrontati con in palio lo status di contendente n°1 al World Heavyweight Championship di King Booker per No Mercy. Lashley sconfisse Finlay per squalifica dopo che questo lo aveva colpito con il suo Shillelagh. Nella puntata di SmackDown! del 22 settembre Batista e Lashley sconfissero Finlay e William Regal e più tardi, quella sera, venne annunciato che Batista e Finlay si sarebbero affrontati a No Mercy. Due settimane dopo, il 6 ottobre a SmackDown!, Finlay affrontò King Booker mentre Batista affrontò Lashley ed entrambi i match terminarono in no-contest. Theodore Long annunciò dunque che, a No Mercy, King Booker avrebbe dovuto difendere il World Heavyweight Championship contro Batista, Bobby Lashley e Finlay in un Fatal 4-Way match.

Nella puntata di SmackDown! dell'8 settembre il WWE United States Champion Mr. Kennedy informò il General Manager Theodore Long che, qualora John Cena fosse giunto a SmackDown!, avrebbe voluto un posto a Raw. Kennedy giustificò tale affermazione dicendo che aveva sconfitto tutti i talenti del roster di SmackDown!. Per questo motivo Long annunciò che Kennedy avrebbe affrontato a No Mercy un avversario d'eccezione: The Undertaker. Nella puntata di SmackDown! del 29 settembre Kennedy sbeffeggiò The Undertaker, il quale però giunse sul ring attaccando Kennedy.

Il 23 luglio, a The Great American Bash, Rey Mysterio perse il World Heavyweight Championship contro King Booker a causa del tradimento di Chavo Guerrero, il quale giustificò tale gesto perché era stufo di vedere Mysterio impersonare suo zio Eddie Guerrero. I due si affrontarono anche a SummerSlam, dove a prevalere fu Chavo grazie all'intervento involontario di Vickie Guerrero, vedova di Eddie Guerrero. Successivamente, però, Vickie si alleò con Chavo contro Mysterio e fu dunque sancito un ulteriore match tra i due per No Mercy in un Falls Count Anywhere match.

A The Great American Bash, il WWE Cruiserweight Champion Gregory Helms avrebbe dovuto affrontare Super Crazy in un match titolato ma tale incontro non è avvenuto a causa di un problema fisico di Crazy. Il suo posto, per quell'incontro, venne preso da Matt Hardy, il quale venne sconfitto da Helms in un match non titolato. Nelle settimane successive, a SmackDown!, sia Helms che Hardy si affrontarono sempre in match non titolati con una vittoria per parte. Venne dunque annunciato un incontro tra i due per No Mercy ma, anche questa volta, il WWE Cruiserweight Championship non venne messo in palio da Helms.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Incontri Stipulazioni Durata
Dark Jimmy Wang Yang ha sconfitto Sylvan Single match
1 Matt Hardy ha sconfitto Gregory Helms Single match 13:07
2 Paul London e Brian Kendrick (c) (con Ashley Massaro) hanno sconfitto KC James e Idol Stevens (con Michelle McCool) Tag Team match per il WWE Tag Team Championship 09:35
3 Montel Vontavious Porter ha sconfitto Marty Garner Single match 02:28
4 Mr. Kennedy ha sconfitto The Undertaker per squalifica Single match 20:34
5 Rey Mysterio ha sconfitto Chavo Guerrero (con Vickie Guerrero) Falls Count Anywhere match 12:10
6 Chris Benoit ha sconfitto William Regal per sottomissione Single match 11:16
7 King Booker (c) (con Queen Sharmell) ha sconfitto Batista, Bobby Lashley e Finlay Fatal 4-Way match per il World Heavyweight Championship 16:52

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling