Noémie Merlant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Noemie Merlant nel 2017
Firma di Noémie Merlant

Noémie Merlant (Parigi, 27 novembre 1988) è un'attrice e regista francese[1][2][3].

È principalmente nota per il ruolo da protagonista nella pellicola Ritratto della giovane in fiamme, con la quale si aggiudicata un Premio Lumière ed ottenuto una candidatura ai Premi César.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Noémie Merlant è nata a Parigi il 27 novembre 1988, ma ha trascorso tutta la sua adolescenza a Rezé insieme ai suoi genitori, entrambi agenti immobiliari,[4] e alla sua sorella maggiore.[5] Ha cominciato ad interessarsi al canto in tenera età ed ha studiato danza contemporanea e successivamente danza classica, rispettivamente all'età di sei e dieci anni. Ottenuto il baccalaureato, è tornata nella capitale francese nel 2006. Ha cominciato la sua carriera come modella professionista, lavorando con le agenzie Major (New York, Milano), Donna (Tokyo) e MD Management (Amburgo),[6] che le hanno permesso di viaggiare e migliorare la lingua inglese. Ha superato l'esame di ammissione alla Cours Florent, dove si è formata come attrice dal 2007 al 2011.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 comincia la sua carriera di attrice nella pellicola La permission de minuit. L'anno seguente il regista Jacques Richard, le affida il ruolo principale di Éléonore nel suo film L'Orpheline avec en plus un bras en moins. Nel 2012 arrivano i primi ruoli televisivi, tra cui un piccolo ruolo nella serie Julie Lescaut. Ha anche recitato a teatro dal 2011 al 2012, in Les Lésions Dangereuses, una commedia satirica contemporanea, diretta da Julia Dunoyer. Nel 2013 ha recitato sia in ruoli cinematografici che televisivi: Des lendemains qui chantent di Nicolas Castro, La Crème de la crème di Kim Chapiron e in Una volta nella vita.[7] Nel 2014 fa parte del cast di Rogue Agent - La recluta, diretta di Kai Barry e, nel 2018, di Il ritorno dell'eroe (Le Retour du héros), regia di Laurent Tirard.

Nel 2019 è protagonista assieme ad Adèle Haenel di Ritratto della giovane in fiamme, pellicola drammatica diretta da Céline Sciamma. Presentato in anteprima al Festival di Cannes,[8] il film è stato lodato dalla critica.[9] Per la sua interpretazione ottiene il plauso della critica aggiudicandosi un Premio Lumiére come miglior attrice,[10] e una candidatura al Premio Cèsar. Nel 2022 recita al fianco di Cate Blanchett nella pellicola Tár, diretta da Todd Field.[11] Grazie a questo ruolo ottiene una candidatura ai Gotham Independent Film Awards come miglior interprete non protagonista.[12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Oldenburg Film Festival
    • 2016 - Seymour Cassell Award per la miglior attrice[13]
    • 2021 – Candidatura per il miglior film per Mi iubita, mon amour

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Noémie Merlant, du Plessis vers le ciel, in Le Figaro, 26 luglio 2016.
  2. ^ Noémie Merlant, in La Louve Records. URL consultato il 28 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 23 aprile 2018).
  3. ^ (FR) Anne-Lise Fleury, L'actrice Noémie Merlant est rezéenne, in Ouest-France, 6 novembre 2014. URL consultato il 29 febbraio 2020.
  4. ^ (FR) L'actrice Noémie Merlant est rezéenne, su ouest-france.fr.
  5. ^ (FR) Céline Sciamma et Noémie Merlant pour "Portrait de la jeune fille en feu", su radiofrance.fr.
  6. ^ (FR) Noémie Merlant, su myspace.com.
  7. ^ (FR) Les Héritiers, su jpbox-office.com.
  8. ^ (FR) Portrait of a Lady on Fire - Cannes Film Festival, su festival-cannes.com.
  9. ^ (EN) Portrait of a Lady on Fire - Rotten Tomatoes, su rottentomatoes.com.
  10. ^ a b (EN) France’s Lumiere Awards: ‘Les Misérables’ Wins Best Film, Roman Polanski Tapped as Best Director, su hollywoodreporter.com.
  11. ^ (EN) In Tár, Noémie Merlant Settles the Score, su vogue.com.
  12. ^ a b (EN) ‘Tár’ Leads Gotham Awards Nominations: Full List, su variety.com.
  13. ^ (DE) Filmfest: Publikum votet für „The Apprentice“, su Oldenburger Onlinezeitung, 19 settembre 2016. URL consultato il 28 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311592525 · ISNI (EN0000 0004 4246 5834 · LCCN (ENno2017118155 · GND (DE1103529455 · BNF (FRcb16925325b (data) · CONOR.SI (SL277094243 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017118155