Muscolo obliquo esterno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Muscolo obliquo esterno
Gray392.png
Muscoli della parete addominale: Obliquo Esterno
Anatomia del Gray (EN) Pagina 409
Nome latino Musculus obliquus externus abdominis
Sistema Sistema muscolare
Inserzione Processo Xifoideo (in alto) Osso Iliaco (in basso)
Azioni flexion of the torso, rotation of the torso, lateral flexion the torso, raising intra-abdominal pressure e movimento espiratorio
Nervo settimo nervo intercostale, ottavo nervo intercostale, nono nervo intercostale, decimo nervo intercostale, undicesimo nervo intercostale e nervo sottocostale
Identificatori
TA A04.5.01.008
FMA 13335

Il muscolo obliquo esterno dell'addome è uno dei muscoli larghi che contribuiscono a formare la parete addominale. È quello posto più in superficie ed il più grande dell'addome.
Si origina dalle ultime otto coste, dalle loro facce esterne ed i margini inferiori. Di qui, allargandosi a ventaglio si porta medialmente ed in basso.

La sua aponeurosi contribuisce, incontrando quella del muscolo omologo dell'altro lato a formare la linea alba. In alto si inserisce sul processo xifoideo dello sterno, in basso sulla cresta iliaca, sull'osso iliaco, sul tubercolo pubico.

Parete addominale

Posteriormente con il suo margine laterale contribuisce a delimitare il triangolo del Petit, sede di ernie addominali.

È innervato dai nervi intercostali, da T5 a T12 ed in basso riceve fibre dal nervo ileo-inguinale dal nervo ileo-ipogastrico.

La sua contrazione ha effetto sulla parete addominale e sulla gabbia toracica, contribuendo alla dinamica respiratoria.