Muscolo obliquo inferiore della testa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Muscolo obliquo inferiore della testa
Anatomia del Gray(EN) Pagina 402
SistemaSistema muscolare
AzioniLa sua azione è quella di flettere dorsalmente la testa.
NervoInnervato dai rami dei nervi sottoccipitali e grande occipitale
Identificatori
TAA04.2.02.007
FMA32528

Nell'anatomia umana il muscolo obliquo inferiore della testa è un muscolo della regione suboccipitale del torso. Nasce dal processo spinoso della seconda vertebra cervicale (detta epistrofeo) e si inserisce sulla parte posteriore dell'estremità superiore del processo trasverso della prima (atlante). Il nome può essere confondente in quanto viene definito "muscolo della testa" ma non si inserisce direttamente sul cranio.

Azione[modifica | modifica wikitesto]

Il muscolo obliquo inferiore della testa è responsabile della rotazione della testa e dell'atlante (articolazione atlanto-assiale laterale) dallo stesso lato dell'inserzione del muscolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frank H. Netter, Atlante di anatomia umana, terza edizione, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2976-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]