Michael Kiske

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Kiske
Michael Kiske 1.jpg
NazionalitàGermania Germania
GenereHeavy metal
Power metal
Hard rock
Album-oriented rock
Periodo di attività musicale1984 – in attività
EtichettaFrontiers Records
Gruppo attualeSolista
Unisonic
Gruppi precedentiHelloween
Supared
Ill Prophecy
Place Vendome
Album pubblicati12 (solista: 4 + 2 EP)
Studio9
Live1
Raccolte2
Sito ufficiale

Michael Kiske (Amburgo, 24 gennaio 1968) è un cantante tedesco,famoso nell'ambiente heavy metal e power metal per essere stato il cantante degli Helloween dal 1987 al 1993.

Nella seconda parte della carriera si è dedicato invece a sonorità distanti dall'heavy metal e più orientate all'AOR,pur continuando a collaborare con band del calibro di Gamma Ray, Avantasia, Edguy, Timo Tolkki.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordio con gli Helloween[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la sua carriera musicale a 16 anni cantando in una band chiamata I'II prophecy.Questa band incise solo un mini LP contenente 5 brani,di cui 2 furono ripresi e riadattati successivamente dagli Helloween nei loro album di maggior successo:A little time,riproposto in Keeper of the seven keys - Part I,e You always walk alone,ripreso in Keeper of the seven keys - Part II.

Nel 1987 Kiske si unì agli Helloween diventando famoso a livello mondiale per i suoi acuti e la sua voce cristallina,brani classici come Eagle fly free,Dr.Stein,I want out e Future world li fecero entrare di diritto nella Hall of fame dell'heavy metal.Dopo la pubblicazione dei "2 Keeper" partì il tour mondiale che vide gi Helloween protagonisti in diversi concerti e festival,occasioni in cui Kiske ebbe la possibilità di mostrare al pubblico le sue doti vocali.Qualcuno arrivò a definirlo il miglior cantante metal di tutti i tempi,paragonandolo spesso a Bruce Dickinson degli Iron Maiden.

Dopo questa serie di successi gli Helloween entrarono in crisi,e molti ritenevano che la voce di Kiske avesse ammorbidito troppo il sound degli Helloween al punto da snaturarne l'origine speed metal.In effetti Kiske successivamente ai "2 Keeper" compose diversi pezzi degli Helloween conferendo alla band un orientamento che aveva poco a che fare col metal.A causa di ciò moltissimi fans rimasero delusi da queste nuove tendenze,delusioni che alimentarono i dissidi interni al gruppo sorti in seguito agli scarsi successi di dischi come Pink bubbles go ape e Chameleon.

L'uscita dagli Helloween[modifica | modifica wikitesto]

Il 1993 fu l'anno della svolta,Kiske lasciò gli Helloween.Oltre ai contrasti col chitarrista Michael Weikath dichiarò di come fosse stanco del metal e della sua chiusura mentale,e di come invece la musica dovesse essere espressione libera dell'anima.Dichiarò apertamente che non avrebbe mai più fatto metal,e che si sarebbe orientato verso musiche sempre più melodiche:"Quando abbiamo registrato ‘Keeper 1' e ‘Keeper 2' sentivo il sangue ribollirmi nelle vene,erano dischi in cui credevo.Adesso mi sono allontanato dalla scena metal e ritirato in una sorta di eremitaggio perché volevo capire a cosa sarebbe stato legato il mio futuro.C'erano delle domande a cui dovevo assolutamente trovare una risposta,e fra queste vi era la mia concezione di arte e di musica.Purtroppo si affermavano gruppi con tematiche inerenti Satana o la morte,cose molto negative e lontane dalla mia concezione di heavy metal.Era difficile per me continuare a riconoscermi all'interno di questa scena,ed il mio 'isolamento' è stato necessario per chiarirmi le idee su diversi aspetti della mia vita e della mia persona".

Dopo gli Helloween Kiske pubblicò un libro dal titolo Kunst und materialismus,che è quasi un trattato filosofico circa il suo punto di vista dell'arte e della musica.

Progetti e ritorno alla musica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 uscì il suo primo album solista Instant Clarity,composto quasi per intero da Kiske ad eccezione di alcuni pezzi composti del chitarrista Ciriaco Teraxes.L'album è caratterizzato anche da alcune partecipazioni prestigiose come Kai Hansen e Adrian Smith.

Nel 1999 pubblicò Readiness to sacrifice,disco autoprodotto che rappresentava più un cd sperimentale che un vero e proprio album ufficiale.

Nel 2000 realizzò un album con una band da lui fondata chiamata Supared.Venne creato anche il sito web ufficiale della band nel cui forum si possono leggere gli interventi dei fans:Alcuni accusarono Kiske di non essere più quello di una volta,mentre altri arrivarono ad implorarlo di tornare al vecchio stile metal.L'album però riscontrò l'apprezzamento di molti,anche se le vendite non andarono particolarmente bene,forse anche a causa di una scarsa campagna pubblicitaria.I Supared non fecero concerti per problemi di salute di Kiske in quanto si operò allo stomaco nel 2003,per questo motivo sembrava che fosse sparito nuovamente dalla scena musicale.

Nel 2005 Kiske prestò la voce ad un progetto dal titolo Place Vendome ideato da Serafino Perugino (proprietario della Frontiers Records),prodotto da Dennis Ward,e suonato con alcuni musicisti dei Pink Cream 69 e Günter Werno,tastierista dei Vanden Plas.Tutti i pezzi vennero cantati ma non composti da Kiske,comunque a detta di tutti gli appassionati si tratta di un ritorno di Kiske all'hard rock ed alle esecuzioni vocali tipiche del suo repertorio migliore.

Nel 2006 uscì Kiske,un disco orientato al soft rock,mentre nel 2007 partecipa ad alcuni brani degli Avantasia di Tobias Sammet:Lost in space (Part I - II).

Nel 2008 partecipa a tanti progetti:Pubblicò Past in different ways disco in cui riarrangia acusticamente e reinterpreta celebri brani degli Helloween da lui scritti,ma questo disco però venne apprezzato solo da una ristretta cerchia di fan e le vendite furono poche.Ha partecipato al disco The scarecrow degli Avantasia,ha cantato nell'album di Timo Tolkki "Revolution Renaissance",e cantò con gli Italiani Trick or Treat che stavano pubblicando il loro secondo album Tin Soldiers.In un'intervista al suo fan-club Kiske ha commentato così la sua partecipazione all'album coi Trick or Treat:"Ho cantato parti di una canzone e un'altra interamente.Quello che mi è piaciuto davvero di loro è che sembrano divertirsi con quello che fanno.Fino a quando una band è davvero entusiasta della propria musica mi piace averci a che fare.Loro sembrano esserci dentro con tutto il cuore".

Nel 2009 esce Il nuovo cd dei Place Vendome Streets of fire che contiene ottimi brani,ed anche se non sono stati scritti da Kiske evidenziano l'ottima tecnica vocale che lo ha da sempre caratterizzato.

Nel 2012 fondò con Kai Hansen gli Unisonic che vede finalmente Kiske tornare alle sonorità power metal.Gli Unisonic ad oggi hanno pubblicato due album,Unisonic (2012) e Light of dawn (2014),dischi che hanno ottenuto ottime recensioni oltre ad aver entusiasmato molti fans che sognavano da tempo un ritorno di Kiske al metal,a maggior ragione insieme a Kai Hansen.

Il ritorno con gli Helloween[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 partecipa all'album The Mystery of Time degli Avantasia con conseguente tour mondiale,e durante una data in Svezia Kiske incontra il suo ex compagno degli Helloween Michael Weikath (con cui ebbe forti contrasti tanto da portarlo a lasciare gli Helloween). I due si riappacificarono, ripresero i contatti e nel 2017 si accordarono per una storica reunion degli Helloween in occasione del 30º anniversario di Keeper of the seven keys. Kiske commentò così:"Allo Sweden Rock Festival del 2013 mi sono imbattuto casualmente in Michael Weikath, mi sono reso conto che dentro di me non c’era più rabbia. Ricordo che mi chiese cosa avesse da farsi perdonare e io gli risposi che l’avevo perdonato molto tempo prima. Ricordo anche che Kai Hansen mi disse che se avessimo rinunciato a fare qualcosa sotto il monicker Helloween saremmo stati dei perfetti idioti! Io gli confermai che ero pronto a prendere in considerazione la cosa."

La copertina di Place Vendome

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Helloween[modifica | modifica wikitesto]

Unisonic[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Unisonic
  • 2014 - Light of dawn

Supared[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 - Supared

Place Vendome[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

  • 1996 - Instant clarity
  • 1999 - Readiness to sacrifice
  • 2006 - Kiske
  • 2008 - Past in different ways

Kiske/Somerville[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni e collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32199692 · ISNI (EN0000 0000 7826 1260 · GND (DE135017653 · BNF (FRcb14047067h (data)