Michael Weikath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Michael Weikath
Helloween 2016-3.jpg
Michael durante un concerto degli Helloween nel 2016
NazionalitàGermania Germania
GenereHeavy metal
Power metal
Speed metal
Periodo di attività musicale1983 – in attività
Gruppo attualeHelloween

Michael Ingo Joachim Weikath (Amburgo, 7 agosto 1962) è un chitarrista tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

"Weiki" è uno dei membri fondatori degli Helloween insieme a Kai Hansen, Markus Großkopf e Ingo Schwichtenberg.Sin da piccolo si appassiona alla musica,in particolare ai Beatles,e a 12 anni comincia a prendere lezioni di chitarra acustica per poi passare alla chitarra elettrica quando si interessò al rock.Comincia a suonare in una band di amici chiamata Indeed,mentre a 16 anni forma la sua prima vera band,i Powerfool,dove ebbe modo di conoscere il chitarrista Kai Hansen,il bassista Markus Großkopf,ed il batterista Ingo Schwichtenberg.Fondarono così la power metal band Helloween,che riscosse un successo incredibile grazie a soprattutto al disco Keeper of the Seven Keys (1987-1988).Quando nel 1989 Kai Hansen lasciò la band Weikath diventò il leader degli Helloween,e gli venne riconosciuto il merito di aver composto molti dei più grandi successi degli Helloween,tra cui Dr. Stein,Keeper of the seven keys,A tale that wasn't right, How many tears,Eagle fly free,Power,I can,Salvation.

È conosciuto per avere un carattere difficile;Nel 1993 ha avuto contrasti col cantante Michael Kiske tanto da licenziarlo dalla band,mentre nel 2001 ha licenziato in tronco il chitarrista Roland Grapow e il batterista Uli Kusch.Nel 2013 si è riappacificato con Kiske,e nel 2017 si sono accordati per una storica reunion per il 30º anniversario di Keeper of the Seven Keys in cui ci sarà anche Kai Hansen.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli Helloween.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN237060042
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal