The Time of the Oath

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Time of the Oath
ArtistaHelloween
Tipo albumStudio
Pubblicazione26 febbraio 1996
Durata61:91
Dischi1 o 2
Tracce12 o 20
GenerePower metal
EtichettaCastle Communications
ProduttoreTommy Hansen
Certificazioni
Dischi d'oroGiappone Giappone[1]
(vendite: 100 000+)
Helloween - cronologia
Album precedente
(1994)
Album successivo
(1996)

The Time of the Oath è il settimo album, prodotto nel 1996, della band Helloween. Esistono due versioni del disco. L'album è un concept, esso si basa sulle profezie di Nostradamus riguardanti gli anni che vanno dal 1994 al 2000, le canzoni presenti hanno lo scopo di riflettere le scelte dell'umanità. Da The Time of the Oath sono stati estratti tre singoli: la title-track omonima The Time of the Oath, Power e Forever and One. L'album è stato dedicato a Ingo Schwichtenberg batterista degli Helloween fino a Chameleon, suicidatosi buttandosi sotto un treno della metropolitana.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. We Burn (Deris) – 3:04
  2. Steel Tormentor (Weikath/Deris) – 5:40
  3. Wake Up The Mountain (Kusch/Deris) – 5:01
  4. Power (Weikath) – 3:28
  5. Forever And One (Neverland) (Deris) – 3:54
  6. Before The War (Deris) – 4:33
  7. A Million To One (Kusch/Deris) – 5:11
  8. Anything My Mama Don't Like (Deris/Kusch) – 3:46
  9. Kings Will Be Kings (Weikath) – 5:09
  10. Mission Motherland (Weikath/Helloween) – 9:00
  11. If I Knew (Weikath) – 5:30
  12. The Time Of The Oath (Grapow/Deris) – 6:58

Expanded Edition[modifica | modifica wikitesto]

  1. Still I Don't Know (Deris/Grosskopf) – 4:13
  2. Take It to the Limit (Deris/Kusch) – 4:04
  3. Electric Eye (Halford/Tipton) – 4:06
  4. Magnetic Fields (Jarre) – 3:41
  5. Rain (Parfitt) – 4:33
  6. Walk Your Way (Grosskopf) – 4:56
  7. Light in the Sky (Deris) – 2:35
  8. Time Goes By (Deris) – 2:24

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ospiti

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal
  1. ^ Oricon Album Chart Book: Complete Edition 1970–2005, Roppongi, Tokyo, Oricon Entertainment, 2006, ISBN 4-87131-077-9.