Matilda Lutz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matilda Anna Ingrid Lutz (Milano, 28 gennaio 1992) è una modella e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nata da padre fotografo di nazionalità statunitense e madre titolare di un'agenzia di comunicazione. Appassionata di cinema, inizialmente lavora nel settore della moda, dove molte case la lanciano come testimonial, nel mentre frequenta il liceo scientifico e una volta finito si trasferisce a New York, dove frequenta il suo primo corso di recitazione. Torna a Milano per studiare psicologia e conosce Michael Rodgers, con cui continua la sua formazione.

Nel 2012 gira il suo primo film, non ancora uscito nelle sale, Azzurrina, per la regia di Giacomo Franciosa, seguito da L'ultima ruota del carro, diretto da Giovanni Veronesi, ma è con la serie televisiva Fuoriclasse, nella quale interpreta Barbara Pinaider, che arriva la popolarità. Tra il 2015 e il 2016 gira per il grande schermo Mi chiamo Maya, opera prima di Tommaso Agnese, in cui è la protagonista femminile, L'Universale, opera prima di Federico Micali, e L'estate addosso, regia di Gabriele Muccino, presentato in anteprima al Festival di Venezia 2016 il 31 agosto.

Nel 2017 è la protagonista di The Ring 3 (Rings), terzo capitolo della saga horror statunitense iniziata nel 2002 con The Ring.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Music Video, regia di Yves Peeters (2010)
  • Beginning, regia di Jakob Saw (2010)
  • Chekhovian, regia di Alice Filippi (2010)
  • The Lost Scent in D minor, regia di Lee Jinsoo (2011)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]