Martin Lauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Martin Lauer
Martin Lauer.jpg
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Altezza 186 cm
Peso 76 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità, Ostacoli, Decathlon
Record
100 m 10"4 (1959)
200 m 21"1 (1959)
110 hs 13"2 Record mondiale (1959)
400 hs 51"2 (1958)
Decathlon 7478 (1959)
Società ASV Köln
Ritirato 1960
Carriera
Nazionale
1956-1960 Germania Germania
Palmarès
Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca
Giochi olimpici 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
bandiera Germania Ovest
Europei 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Martin Lauer (Colonia, 2 gennaio 19376 ottobre 2019) è stato un ostacolista, multiplista e velocista tedesco, primatista mondiale dei 110 metri ostacoli e medaglia d'oro alle Olimpiadi di Roma 1960 nella staffetta 4×100 metri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Atleta polivalente, nel 1956 fu campione nazionale nel decathlon e nei 110 m ostacoli; in quest'ultima specialità si confermò campione nazionale fino al 1960.

Ai Giochi Olimpici di Melbourne 1956 Lauer prese parte a entrambe le gare, finendo quarto nei 110 ostacoli e quinto nel decathlon. Nel 1958 vinse il campionato europeo sui 110 ostacoli e nello stesso anno contribuì a migliorare il record mondiale con la staffetta 4×100, con il tempo di 39"5. Nel 1959 Lauer migliorò anche il record mondiale sui 110 ostacoli correndo in 13"2, tempo che sarebbe stato migliorato solo nel 1975 dal francese Guy Drut. Al termine della stagione fu nominato "atleta dell'anno" dalla rivista Track & Field News che proprio quell'anno aveva introdotto il prestigioso riconoscimento.[1]

Alle Olimpiadi di Roma 1960 fu nuovamente quarto sui 110 ostacoli, anche questa volta, come quattro anni prima, alle spalle di tre atleti statunitensi, ma si prese la rivincita nella staffetta 4×100 dove conquistò l'oro insieme a Bernd Cullman, Walter Malhlendorf e Armin Hary, grazie alla squalifica del quartetto statunitense per un cambio irregolare.

Dopo le Olimpiadi Lauer fu costretto al ritiro dall'attività agonistica a causa di una setticemia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1958 Europei Svezia Stoccolma 110 m ostacoli Oro Oro 13"7
1960 Giochi olimpici Italia Roma Staffetta 4×100 m Oro Oro 39"5 Record mondiale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) T&FN’s World Men's Athletes of the Year (PDF) [collegamento interrotto], su trackandfieldnews.com. URL consultato il 7 maggio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN35304222 · ISNI (EN0000 0000 5538 0451 · LCCN (ENno2007029324 · GND (DE121132641 · WorldCat Identities (ENno2007-029324