LaC TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
LaC TV
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua Italiano
Tipo generalista
Slogan La Calabria da vedere
Versioni LaC TV 576i 16:9 (SDTV)
(data di lancio: novembre 1987)
LaC TV HD 1080i 16:9 (HDTV)
(data di lancio: 15 novembre 2014)
Nomi precedenti Rete Kalabria (1987-2014)
LaC (2014-2017)
Gruppo Gruppo Pubbliemme
Editore Domenico Maduli
Direttore Pino Aprile
Sito lactv.it
Diffusione
Terrestre

LaC
LaC TV (Calabria)
DVB-T - FTA
Canale 19 SD

LaC
LaC TV HD (Calabria)
DVB-T - FTA
Canale 519 HD
Satellite
Tivùsat
Hot Bird 13D
13° Est
La C sat (DVB-S2 - FTA)
11642 H - 27500 - 3/4
Canale 419 SD
Sky Italia
Hot Bird 13D
13° Est
La C sat (DVB-S2 - FTA)
11642 H - 27500 - 3/4
Canale 820 SD

LaC TV è un'emittente televisiva privata italiana che trasmette in Calabria. È visibile sul canale 19 e in HD sul canale 519 del digitale terrestre. È anche visibile via satellite sul canale 419 di Tivùsat e sul canale 820 di Sky[1]. Le trasmissioni sono presenti on demand, sul sito web[2] con tecnologia HBBTV, e in streaming. LaC TV è edita da Diemmecom di proprietà del Gruppo Pubbliemme. Il direttore responsabile è Pino Aprile. La programmazione è di tipo generalista, caratterizzata dalla presenza di programmi di informazione e approfondimento, di sport e intrattenimento, di inchiesta giornalistica, eventi e cronaca.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini ed esordi[modifica | modifica wikitesto]

La rete che nasce in origine con il nome di Rete Kalabria, fu fondata da Franco Iannuzzi nel novembre del 1987 a Vibo Valentia, a seguito dell'esperienza di Tele 2000, operativa dal 1977 al 1983[3].

Le origini dell’emittente risalgono a una precedente esperienza televisiva di Giovanni e Franco Iannuzzi, quando nel 1983, “con un lettore VHS ed un sistema di amplificazione al tempo innovativo[4]” diedero il via, a Rosarno (Reggio Calabria), all’emittente locale Canale 22 che restò in onda dal 1983 a luglio del 1987, trasmettendo contenuti di carattere locale.

La fondazione di Rete Kalabria[modifica | modifica wikitesto]

Nella primavera del 1987, Franco Iannuzzi assieme ad Ivan Iannuzzi, figlio del fratello Giovanni Iannuzzi, individuarono la citta di Vibo Valentia, unico grande centro abitato della regione Calabria a non avere un’emittente televisiva, come sbocco ideale per fare crescere l’emittente. Il progetto iniziale prevedeva la collocazione a Vibo Valentia di uno studio televisivo satellite di Canale 22, ma lo sviluppo della nascente provincia di Vibo Valentia ha spinto l’emittente a spostarsi definitivamente a Vibo Valentia.

I fondatori decidono così di terminare l’esperienza di Canale 22 in favore della nascente Rete Kalabria. Nei mesi da luglio a settembre 1987 prese il via l’acquisizione delle attrezzature da Broadcasting, ed a settembre 1987 l’emittente era pronta per il lancio. La nascita effettiva di Rete Kalabria è da collocarsi nel novembre del 1987.

Periodo 1987-2013[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 1987 Rete Kalabria ha trasmesso programmi di intrattenimento e informazione regionale e locale. Una parte delle trasmissioni viene prodotta internamente dall'emittente ed altre venivano acquistate da produzioni nazionali e internazionali.

Negli anni 1990 è stata affiliata di Amica 9 - Telestar, e nel 1992 venne costituita la società Rete Kalabria srl.

Tra i programmi prodotti i più seguiti c'erano:

  • Una canzone per te, condotto da Marco Renzi
  • Agora la rubrica di informazione politica condotta da Antonio Ricottilli
  • Personaggi allo specchio, rubrica condotta da Vincenzo Varone
  • Prego, si accomodi talk condotto da Francesco Prestia
  • Krono sport rubrica sportiva condotta da Michele La Rocca

La rete ha trasmesso le edizioni quotidiane del telegiornale. Inoltre ogni domenica veniva trasmesso "Il settimanale", una rubrica con le principali notizie della settimana trasmessa con l'ausilio di un interprete in LIS (Lingua dei Segni Italiana) destinata alla comunità sorda segnante.

Esterni studio televisivo di LaC TV a Vibo Valentia

Anni dal 2013[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2013 l'emittente viene rilevata da Publiemme Group, società operante nel campi della raccolta pubblicitaria, dell’editoria, della comunicazione guidata da Domenico Maduli.

A seguito di una operazione di rebranding da parte della nuova proprietà e per volontà dell’editore Maduli, il 20 ottobre 2014, l’emittente Rete Kalabria[3] cambia il nome in LaC. Contestualmente al rebranding, il canale inizia a trasmettere in 16:9 e dal 15 novembre 2014 anche in HD sul canale 519, divenendo la prima emittente televisiva in Calabria a trasmettere in questo standard. Sempre nel 2014 alla rete televisiva l’editore affianca la testata online dell’emittente, lanciando la testata giornalistica online lacnews24.it. 

Dal 22 maggio 2017 l'emittente cambia denominazione e da LaC assume l'attuale denominazione: LaC TV.

Nel gennaio 2021 la rete lancia LaC Play, una piattaforma on demand con tecnologia HBBTV (Hybrid Broadcast Broadband TV). La piattaforma, disponibile per smart TV collegate a internet, permette ai telespettatori di rivedere on demand l’intero palinsesto televisivo, far ripartire i programmi in onda con la funzione Restart e altre funzionalità interattive.

società che si occupa di raccolta pubblicitaria in Calabria, che l'anno successivo, precisamente il 20 ottobre 2014, ne cambierà il nome in LaC[5]. In conseguenza al restyling, il canale inizia a trasmettere in 16:9 e dal 15 novembre 2014 anche in HD[6] sul canale 519, divenendo la prima emittente televisiva in Calabria a trasmettere in questo standard.

Il 25 novembre 2021 approda sul canale 419 della piattaforma Tivùsat e sul canale 820 di Sky Italia.

Programmi[modifica | modifica wikitesto]

Il palinsesto di LaC TV è composto da varie edizioni del telegiornale LaC News 24, la cui redazione cura anche il portale online d'informazione lacnews24.it. L’emittente trasmette programmi autoprodotti di diverso genere. Tra questi: talk di attualità e politica, tra cui Perfidia 2.0, Pubblica Piazza, L’Inviato Speciale, Filo Diretto, Prima della Notizia, Rinascita Scott - il maxi processo alla ‘ndrangheta. Programmi di inchiesta come LaC Dossier, programmi TV di cultura ed enogastronomia: LaC Storie, Onda Calabra, Parla lo Chef.

LaC TV trasmette anche serie TV italiane e internazionali come Amore senza tempo e programmi di informazione e divulgazione scientifica come LaC Salute. I programmi televisivi prodotti da LaC sono visibili anche in streaming sulla piattaforma web lactv.it. Inoltre vengono trasmessi anche Film del del passato specialmente del cinema italiano.

La diretta del TG LaC News24

Il TG Regionale[modifica | modifica wikitesto]

Il TG LaC News24 è il telegiornale di LaC TV, diretto da Pino Aprile. La redazione è composta da giornalisti e conduttori come Pietro Comito, Pier Paolo Cambareri, Pasquale Motta, Francesca Lagoteta, Cristina Iannuzzi, Enrico De Girolamo, Rossella Galati, Tiziana Bagnato. Le edizioni giornaliere del tg regionale sono 5: la prima va in onda alle ore 7:00, il tg del giorno alle 14:30, l’edizione pomeridiana alle 17:30, il tg della sera alle 20:30 e l’edizione della notte alle 23:30.

Sede e centri di produzione[modifica | modifica wikitesto]

Veduta esterna studio televisivo LaC TV

La sede di produzione principale di LaC e l’emissione del segnale si trovano a Vibo Valentia, in Zona industriale Aeroporto, già sede di produzione di Rete Kalabria. Gli studi di Vibo Valentia oggi sono intitolati alla memoria di Michele Porcelli[7], il regista di LaC morto sul lavoro, mentre era impegnato ad effettuare delle riprese video[8].

La maggior parte dei programmi televisivi di LaC vengono registrati presso la sede di produzione principale. L’emittente è dotata anche di centri di produzione esterni. Per alcuni programmi infatti vengono impiegati gli studi di Catanzaro, Rende e di Reggio Calabria.

LaC Tv trasmette negli anni una combinazione di intrattenimento, informazione ed eventi, con programmi come Perfidia, LaC Storie, LaC Dossier, Permette Signora?, LaC Salute, Gli Intoccabili, la cui conduzione è affidata anche a volti noti come Klaus Davi, Antonella Grippo, Angela Tuccia, Cristina Iannuzzi, Francesca Lagoteta.

Direttori[modifica | modifica wikitesto]

Ruolo Nome
Direttore editoriale Maria Grazia Falduto
Direttore responsabile Pino Aprile
Vicedirettore responsabile Pier Paolo Cambareri
Direttore di rete Franco Cilurzo

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Logo La C.png LaC TV - Logo 2017.svg
LaC
20 ottobre 2014
22 maggio 2017
LaC TV
dal 22 maggio 2017

Palinsesto[9][modifica | modifica wikitesto]

Le produzioni interne all'emittente attualmente in palinsesto

  • Rinascita Scott - il maxi processo alla ‘ndrangheta
  • L’Inviato Speciale
  • E venne il giorno della Calabria
  • Talking
  • Cantamu e Sonamu - Radici
  • Meravigliosa Calabria
  • La Terra del Sole
  • Amore senza Tempo
  • LaC salute
  • Pasqualino Marajà
  • Permette Signora

Produzioni televisive[modifica | modifica wikitesto]

Intrattenimento[modifica | modifica wikitesto]

  • Amore senza Tempo
  • Aspettando Miss Italia
  • Casting Miss Italia
  • Che bel pomeriggio
  • Come quando fuori piove
  • Due punti
  • LaC Radio Cafè
  • La vetrina del buonumore
  • Okkiuzzi alle nove
  • Permette Signora
  • The Nunzio Scalercio show
  • Una Domenica così

Cucina e gastronomia[modifica | modifica wikitesto]

  • A casa di zia Wanda
  • A casa tua
  • A cucinare comincia tu
  • Bekér
  • La campagnola
  • Parla lo chef
  • Piovono ricette
  • Pizze di Calabria

Giochi a quiz[modifica | modifica wikitesto]

  • Andata e ritorno
  • Gioca la coppia
  • Pronto e vinci con noi
  • Pronto…  è mezzogiorno

Inchiesta[modifica | modifica wikitesto]

  • L’Inviato Speciale
  • A sangue freddo ®

Sport[modifica | modifica wikitesto]

  • A tutto campo
  • Doctor sport
  • I fatti del pallone
  • Tuttigol
  • Zona D

Cultura ed Economia[modifica | modifica wikitesto]

  • Business class
  • Libraria

Cultura e tradizioni popolari[modifica | modifica wikitesto]

  • Cantamu e sonamu
  • Mastri e mestieri


Informazione e politica[modifica | modifica wikitesto]

  • Correnti estive
  • Eccellenze di Calabria
  • E venne il giorno della Calabria
  • Expo cafè
  • Expo Calabria
  • Fede in Calabria
  • Filo Diretto ®
  • Generazione
  • Gli intoccabili
  • I fatti in diretta ®
  • Il divano volante
  • LaC Europa
  • LaC Eventi
  • LaC School
  • La Gioia del vangelo
  • La Terra del Sole
  • Meravigliosa Calabria
  • Occhio alla Lince
  • Opinioni ®
  • Perfidia
  • Pubblica Piazza
  • Rinascita Scott - il maxi processo alla ‘ndrangheta
  • Sabato in onda
  • Speciali LaC News24
  • Speciale coronavirus LaC News24
  • Talking
  • Tasse e tributi
  • TG LaC News24 ®
  • Verde Regione
  • 22° Piano

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

  • E venne il giorno della Calabria
  • LaC viaggiare
  • La Terra del Sole
  • Meravigliosa Calabria
  • Onda Calabra
  • Pasqualino Marajà
  • Sorridi sei in Calabria ®

Moda e spettacolo[modifica | modifica wikitesto]

  • Make over you
  • 2 tipi di notte

Salute[modifica | modifica wikitesto]

  • LaC salute
  • 30 minuti di medicina naturale

Conduttori[modifica | modifica wikitesto]

  • Cristina Iannuzzi
  • Francesco Occhiuzzi
  • Pietro Comito
  • Pino Aprile
  • Pasquale Motta
  • Rossella Galati
  • Pino Gigliotti
  • Tiziana Bagnato
  • Francesca Lagoteta
  • Angela Tuccia
  • Francesca Lagatta
  • Antonella Grippo
  • Pierpaolo Cambareri
  • Enrico De Girolamo
  • Tato Iannello
  • Max Martinelli
  • Gennaro Calabrese
  • Franco Laratta
  • Pasquale Guaglianone
  • Giuseppe Gervasi

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Dati Auditel relativi al giorno medio mensile sul target individui 4+[10]

AUDITEL 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020   2021
GENNAIO 25.454 39.943 36.700 68.006 76.651 87.629 93.735
FEBBRAIO 21.031 34.166 29.307 63.595 64.911 78.612 94.115
MARZO 23.640 28.553 23.677 76.941 68.924 111.966 85.975
APRILE 25.457 30.922 24.362 62.683 69.353 112.545 90.681
MAGGIO 27.500 36.378 33.628 40.950 72.107 91.384 81.531
GIUGNO 30.815 50.013 39.251 51.306 72.468 83.458 88.856
LUGLIO 32.085 54.952 41.704 58.280 79.141 73.757 87.159
AGOSTO 35.583 50.921 91.122 70.963 75.380 78.482 86.994
SETTEMBRE 32.122 41.933 89.848 62.543 82.064   74.203 87.131
OTTOBRE 25.130 42.549 82.480 67.521 68.013 97.725
NOVEMBRE 27.408 32.019 65.728 54.921 65.600 99.903
DICEMBRE 24.088 31.766 33.703 60.931 64.340 70.913 93.617

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]