Kevin Stuhr Ellegaard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin Stuhr Ellegaard
Kevin Stuhr Ellegaard (vs. AIK, 2014, cropped).jpg
Nome Kevin Stuhr Larsen
Kevin Stuhr Ellegaard
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 198 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Elfsborg
Carriera
Squadre di club1
2002-2005 Manchester City 4 (-8)
2005 Blackpool 2 (-3)
2005 Hertha Berlino 0 (-0)
2005-2007 Hertha Berlino II 30 (-39)
2007 Hertha Berlino 2 (-6)
2007 Hertha Berlino II 2 (-3)
2007-2010 Randers 95 (-117)
2010-2011 Heerenveen 28 (-47)
2012- Elfsborg 119 (-136)
Nazionale
1998-1999 Danimarca Danimarca U-16 6 (-?)
1999-2000 Danimarca Danimarca U-17 17 (-?)
2000-2002 Danimarca Danimarca U-19 7 (-?)
2003-2004 Danimarca Danimarca U-20 6 (-?)
2004-2006 Danimarca Danimarca U-21 20 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 luglio 2016

Kevin Stuhr Ellegaard, nato Kevin Stuhr Larsen,[1] (Copenaghen, 23 maggio 1983), è un calciatore danese, portiere dell'Elfsborg.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente in Danimarca, ma i primi passi da professionista li muove in Inghilterra. Durante la stagione 2003-2004 colleziona quattro presenze in Premier League, difendendo la porta del Manchester City. Il debutto ufficiale è avvenuto il 9 novembre 2003, partendo titolare nella sconfitta interna contro il Leicester (0-3) a causa dei problemi fisici degli altri due portieri David Seaman e Nicky Weaver.[2] Nel gennaio 2005 è stato prestato per un mese al Blackpool,[3] con cui ha giocato due partite in Football League One.

Nel giugno 2005 si trasferisce in Germania, firmando con l'Hertha Berlino. Nei due anni di permanenza scende in campo con la prima squadra solo in due partite di campionato, entrambe disputate nel gennaio 2007, giocando spesso con la squadra riserve.

Nell'estate 2007 il 24enne Stuhr Ellegaard è tornato in Danimarca, ingaggiato dal Randers. Gioca tutte le partite delle prime due stagioni, mentre nel settembre del 2009 il nuovo allenatore John Jensen lo relega in panchina, facendolo tornare titolare un mese più tardi complici le prestazioni non soddisfacenti dell'altro portiere Nathan Coe. Nel giugno 2010 Stuhr Ellegaard e il Randers hanno deciso di separarsi, non trovando un accordo per il rinnovo.

Durante la stagione 2010-2011 la formazione olandese dell'Heerenveen si è ritrovata in emergenza portieri dopo l'infortunio di Brian Vandenbussche e ha deciso di firmare il danese, inizialmente come riserva di Kenny Steppe. Stuhr Ellegaard tuttavia è riuscito a imporsi come titolare, collezionando 28 presenze.

Nel gennaio 2012 Stuhr Ellegaard, rimasto svincolato dall'Heerenveen visto il rientro di Vandenbussche, ha firmato un contratto triennale con gli svedesi dell'Elfsborg. Al termine di quella stagione l'Elfsborg ha chiuso l'Allsvenskan 2012 al primo posto ed è diventato campione di Svezia. Nel giugno 2014 ha firmato un rinnovo fino al termine della stagione 2017.[4] Prima dell'inizio dell'Allsvenskan 2015 è stato nominato nuovo capitano della squadra.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DA) Landshold, dbu.dk.
  2. ^ (EN) Leicester put an end to away-day blues, independent.co.uk, 10-11-2003.
  3. ^ (EN) Transfers - December 2004, bbc.co.uk, 31-12-2004.
  4. ^ (SV) Officiellt: Kevin Stuhr Ellegaard förlänger med Elfsborg, fotbolltransfers.com, 24-06-2014.
  5. ^ (SV) Stuhr Ellegaard blir ny lagkapten i Elfsborg, expressen.se, 03-02-2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]