James Darcy Freeman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James Darcy Freeman
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
Per ipsum ipsa duce
Incarichi ricoperti
Nato 19 novembre 1907, Sydney
Ordinato presbitero 13 luglio 1930 dall'arcivescovo Bartolomeo Cattaneo
Nominato vescovo 9 dicembre 1956 da papa Pio XII
Consacrato vescovo 24 gennaio 1957 dal cardinale Norman Thomas Gilroy
Elevato arcivescovo 9 luglio 1971 da papa Paolo VI
Creato cardinale 5 marzo 1973 da papa Paolo VI
Deceduto 16 marzo 1991, Sydney

Sir James Darcy Freeman (Sydney, 19 novembre 1907Sydney, 16 marzo 1991) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico australiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu arcivescovo di Sydney dal 1971 al 1983, anno in cui si ritirò per raggiunti limiti di età (75 anni).

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 5 marzo 1973.

Partecipò ai due conclavi del 1978: il primo che elesse Giovanni Paolo I e il secondo che elesse Giovanni Paolo II.

Morì il 16 marzo 1991 all'età di 83 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Arcivescovo cattolico romano di Sydney.»
— 11 giugno 1977[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89071653