Jacopo Cavallaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jacopo Francesco Cavallaro (Zafferana Etnea, 11 ottobre 1989) è un attore, cantautore e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jacopo Cavallaro nasce da una famiglia di artisti: padre scenografo e madre pittrice. L'arte lo ha sempre coinvolto in tutto, per questa ragione è stato sempre incoraggiato fin da piccolissimo a solcare i palcoscenici italiani, a volte per osservare solamente delle prove eseguite però da straordinari maestri del teatro che lo hanno così istruito.

Dopo svariate esperienze teatrali, all'età di 18 anni acquista notorietà nell'interpretazione del co-protagonista della miniserie tv Il capo dei capi, trasmessa su Canale 5 fra l'ottobre e il novembre 2007.

Esordisce sul piccolo schermo nel 2007 come comparsa con il personaggio del Bracciante Coraggioso, nel film tv L'ultimo dei Corleonesi e, dopo l'esperienza ne Il capo dei capi, nel 2009 fa parte del cast della miniserie Squadra antimafia - Palermo oggi, in onda su Canale 5 (prima puntata 31 marzo 2009).
Nel 2011 è in Come un delfino con Raoul Bova. Nel 2017 diventa anche sceneggiatore, riuscendo ad ottenere diversi riconoscimenti a livello internazionale con il cortometraggio, di cui è anche l'interpreta principale, dal titolo Colapesce.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Attore siciliano (2014) - "Premio alla Sicilianità", assegnato agli artisti siciliani che si sono distinti per meriti professionali.
  • Miglior Attore (2017) - "Premio Musa d'Argento", per il corto Colapesce.
  • Premio Eccellenze 2017 - "Napoli Cultural Classic".

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Il medico dei pazzi di Eduardo Scarpetta, regia di O. Messina - Compagnia Val Calanna Teatro (2005-2006)
  • Miseria e nobiltà di Scarpetta, regia di F. Russo (2005-2006)
  • La lupa di Giovanni Verga, regia di T. Musumeci - Compagnia Teatrando (2006)
  • Cavalleria rusticana di Giovanni Verga, regia di T. Musumeci - Compagnia Teatrando (2006)
  • L'Orlando pazzo, regia di T. Musumeci
  • Compagnia Teatrando West side story di L. Erstein, regia di C. Cannavò - Compagnia Teatro Stabile di Acireale (2007)
  • I Malavoglia musical, regia di T. Musumeci - Compagnia Teatrando (2007)
  • Romeo e Giulietta, regia di Giovanna Silvestri - Compagnia Attori Spontanei (2009)
  • Aladino Jamela e il Genio della lampada, regia Carmelo Cannavò - Compagnia del Teatro Stabile di Acireale (2011-2013)
  • Scritture su monologhi, regia e testi di Jacopo Cavallaro (2015)
  • Mio Capitano, regia Massimiliano Dau - Compagnia Artisfabrica Produzioni (2015-2016)
  • 2Etti, Teatro/Cabaret di Cavallaro eMazzaglia (2016-2017)
  • 2 Siciliani in Paradiso, regia Francesco Russo (2017)

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutta colpa del cellulare, regia di C. Panebianco (2006)
  • Gold, regia Mario de Candia (2011)
  • La margherita rossa (2010)
  • Il pittore di sogni, regia di Luca Menasci (2013)
  • Colapesce, regia di Vladimir Di Prima (2016)
  • To be the first, regia Vladimi Di Prima (2017)

Web Series[modifica | modifica wikitesto]

Generazione donna - regia di Cristian Riolo (2013)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • Protagonista del video di lancio dell'album Flow paesano, per il gruppo siciliano dei 708 Clan (2014)

Sceneggiature[modifica | modifica wikitesto]

  • Colapesce, cortometraggio (2017)
  • U lupu, cortometraggio (2017)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]