Mauro Mancini (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Mauro Mancini (26 maggio 1978) è un regista e sceneggiatore italiano, vincitore alla 77ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia della settimana internazionale della critica per la regia di Non odiare.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Impegnato nella regia di spot pubblicitari si avvicina al cinema nel 2005 col cortometraggio Il nostro segreto col quale si aggiudica il premio di categoria nella prima edizione della Festa del Cinema di Roma nel 2006. Del 2009 è la sua prima pellicola cinematografica, membro del collettivo che dirige Feisbum - Il film.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello
2021 - Candidato a miglior regista esordiente - Non odiare
Nastro d'argento
2021 - Candidato a miglior regista esordiente - Non odiare
Ciak d'oro
2021 - Candidato a migliore opera prima - Non odiare

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mauro Mancini, su movieplayer.it. URL consultato il 19 gennaio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]