Sebastiano Riso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sebastiano Riso (Catania, 3 luglio 1983) è un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sebastiano Riso nasce a Catania nel 1983[1]. Nel 2007 Riso ha fatto il suo debutto come assistente alla regia (I Vicerè) diretto da il regista italiano Roberto Faenza e poi nel 2008 nella serie televisiva Il bambino della domenica e alcuni episodi di Montalbano (La pista di sabbia e Ali della Sfinge). Nel frattempo, si è laureato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma e ha diretto alcuni cortometraggi[2].

Nel 2006 è stato aiuto regista ed ha collaborato alla sceneggiatura del cortometraggio La vita di S. Marinella, con la regia di Elisabetta Villaggio e Carmine Fornari[3]. Sempre nello stesso anno ha scritto e diretto il cortometraggio "Free Fly”, ambientato in un simulatore di volo Alitalia[4].

Nel 2007 Sebastiano Riso ha scritto e diretto il cortometraggio Uccal'amma, che è stato selezionato in numerosi festival[5]. Non ha però interrotto il suo percorso di formazione professionale come assistente alla regia, collaborando anche con la fiction RAI “Il bambino della domenica”, con la regina di Maurizio Zaccaro[6].

Nel 2014, Sebastiano Riso ha diretto il suo primo film lungometraggio Più buio di mezzanotte con Davide Capone, Vincenzo Amato e Micaela Ramazzotti[7].

Nel 2017 ha diretto il suo secondo film lungometraggio Una famiglia con Micaela Ramazzotti, il cantante e attore francese Patrick Bruel, Fortunato Cerlino; il film è in concorso alla 74a edizione del Festival del Cinema di Venezia[8].

Il 2 ottobre 2017 è stato vittima di una violenta aggressione di stampo omofobico: mentre si trovava nell'androne della propria abitazione è stato colpito al volto ed al torace da due sconosciuti, che gli hanno urlato insulti omofobi, con chiaro riferimento al suo film Una famiglia che affronta il tema della gestazione per altri.[9]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Diaconda
  • Free Fly
  • Uccal'Amma
  • Il giorno di san Giovanni
  • Il coraggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) Sebastiano Riso - Cinematografo, in Cinematografo. URL consultato il 30 agosto 2017.
  2. ^ (IT) Sebastiano Riso - Cinematografo, in Cinematografo. URL consultato il 30 agosto 2017.
  3. ^ Sebastiano Riso - C.D.A. Studio Di Nardo S.r.l., su www.cdastudiodinardo.com. URL consultato il 30 agosto 2017.
  4. ^ (IT) Sebastiano Riso - Cinematografo, in Cinematografo. URL consultato il 30 agosto 2017.
  5. ^ (EN) Sebastiano Riso - Tutor Giuria Premio Queer #TGLFF30 - Fred Italian Channel, in Fred Italian Channel, 08 maggio 2015. URL consultato il 30 agosto 2017.
  6. ^ Sebastiano Riso - Biografia - Cinema e Film - Il Sole 24 ORE, su cinema.ilsole24ore.com. URL consultato il 30 agosto 2017.
  7. ^ Più buio di mezzanotte (2014) Recensione | Quinlan.it, su Quinlan, 18 maggio 2014. URL consultato il 30 agosto 2017.
  8. ^ (IT) Redazione, Venezia 74. “Una famiglia” di Sebastiano Riso, italiano in corsa per il Leone d’oro. URL consultato il 30 agosto 2017.
  9. ^ Roma, aggressione omofoba contro Sebastiano Riso, regista di "Una famiglia", Repubblica.it, 03 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]