Istituto europeo per l'innovazione e la tecnologia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Istituto europeo per l'innovazione e la tecnologia
European Institute of Innovation and Technology logo.png
AbbreviazioneEIT
TipoAgenzia dell'Unione europea
Fondazione11 marzo 2008
Sede centraleUngheria Budapest
Presidente del Comitato di governoPaesi Bassi Dirk Jan van den Berg
DirettoreGermania Martin Kern
Bilancio2,4 miliardi € (2014-2020)
MottoMaking innovation happen
Sito web

L'Istituto europeo per l'innovazione e la tecnologia (meglio conosciuto tramite l'acronimo EIT, sigla derivata dalla denominazione inglese European Institute of Innovation and Technology) è un'agenzia dell'Unione europea creata nel 2008 e incaricata di identificare, co-finanziare e coordinare l'attività di specifiche «comunità della conoscenza e dell'innovazione» (ingl.: KICs, Knowledge and Innovation Communities), partenariati composti da università, centri di ricerca e imprese uniti dal comune intento di perseguire una agenda strategica in specifici settori scientifici e tecnologici, mediante attività integrate di alta formazione, ricerca e innovazione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN159309407 · ISNI (EN0000 0001 2195 4661 · LCCN (ENno2008170780 · GND (DE10204026-6