Isacio Calleja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isacio Calleja
Isacio Calleja (1971).jpg
Calleja all'Atlético Madrid nel 1971
Nome Isacio Calleja García
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1972
Carriera
Giovanili
19??-1958 non conosciuta Femsa
1958 Guadalajara
Squadre di club1
1958-1972 Atlético Madrid 298 (6)
Nazionale
1961-1964 Spagna Spagna 13 (0)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Spagna 1964
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Isacio Calleja García (Valle de Cerrato, 6 dicembre 1936) è un ex calciatore spagnolo, di ruolo difensore. Campione d'Europa con la Nazionale spagnola nel 1964.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Calleja iniziò a giocare come terzino per il Femsa, sino a quando, nel 1958, venne ceduto al Guadalajara che lo mandò subito all'Atlético Madrid, dove debuttò nella Primera División spagnola il 4 gennaio 1959 nella partita persa contro il Real Oviedo (2-1).

Calleja (n. 3) saluta Pierluigi Cera il 21 ottobre 1970, prima della sfida di Coppa dei Campioni tra i Colchoneros e il Cagliari.

Nel 1960 vinse la Coppa del Re, la prima coppa vinta nella sua storia anche dall'Atletico, vittoria riconfermata la stagione seguente.

Nel 1962 vinse la Coppa delle Coppe, primo titolo internazionale anche per il club bianco rosso. In seguito vinse altre due Coppe del Re e divenne campione di Prima Divisione altrettante volte.

Restò nel club per 14 stagioni, nelle quali disputò 298 partite di Liga, 77 di Coppa e 45 in competizioni europee.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Giocò nella Nazionale spagnola in 13 occasioni. Il suo debutto avvenne il 19 aprile 1961] nella partita vinta contro il Galles 2-1. Prese parte al vittorioso Europeo giocato in Spagna nel 1964.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la fine della sua carriera finì gli studi, ottenendo la laurea in Diritto, dopo divenne procuratore di alcuni giocatori madrileni.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 1959-1960, 1960-1961, 1964-1965, 1971-1972
Atlético Madrid: 1965-1966, 1969-1970

Competizioni Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 1961-1962

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Spagna 1964

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]