IV Giochi paralimpici estivi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
IV Giochi paralimpici estivi
IPC 1989-1994.gif
Città ospitanteHeidelberg, Germania Ovest
Nazioni partecipanti41 (vedi sotto)
Atleti partecipanti1004
Competizioni187 in 10 sport
Cerimonia apertura2 agosto 1972
Cerimonia chiusura10 agosto 1972
Aperti daGustav Heinemann
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Medaglie complessive vinte
bandiera Germania Ovest28152467
Stati Uniti Stati Uniti17282873
Regno Unito Regno Unito161521 52
Cronologia dei Giochi paralimpici
Giochi precedentiGiochi successivi
Tel Aviv 1968 Toronto 1976

I IV Giochi paralimpici estivi si tennero a Heidelberg, in Germania Ovest, dal 2 al 10 agosto 1972.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1972 i Giochi di Stoke Mandeville, successivamente riconosciuti come Giochi paralimpici, furono nuovamente ospitati nello stesso paese che quell'anno ospitava i Giochi olimpici. Per problemi logistici non fu possibile organizzarli a Monaco di Baviera, sede della XX Olimpiade; si disputarono invece ad Heidelberg presso l'istituto di educazione fisica della locale università, la più antica della Germania.

I XXI Giochi internazionali di Stoke Mandeville vennero aperti il 2 agosto dal Presidente della Repubblica Federale Tedesca Gustav Heinemann. Per la prima volta fu un capo di Stato a dichiarare ufficialmente aperti i Giochi, come avviene nel cerimoniale olimpico. Lo stesso Heinemann, alcune settimane dopo, avrebbe dichiarato aperti i Giochi della XX Olimpiade a Monaco.

Ci fu un'impennata nel numero dei paesi partecipanti, che passarono dai 29 di Tel Aviv 1968 a 41, con l'esordio delle nazioni del blocco sovietico. A titolo dimostrativo, vennero disputati eventi per atleti con disabilità diverse dalla paraplegia, come i 100 m per disabili visivi e il goalball. Nel nuoto vennero aggiunte quattro gare, nel dartchery o tiro del dardo (combinazione di freccette e tiro con l'arco) vennero introdotte le competizioni individuali maschile e femminile, nel tennistavolo fu aggiunta la gara a squadre.

Nel corso della manifestazione vennero svolti dei test spiroergometrici su un campione di 100 atleti, i cui risultati suggerirono di inserire le corse in carrozzina su lunga distanza nel programma dei Giochi. Ai successivi Giochi del 1976 vennero aggiunte al programma quattro distanze, 200 m, 400 m, 800 m e 1500 m.

Nel 1984, quando il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) approvò la denominazione Giochi paralimpici, i Giochi di Heidelberg 1972 vennero posteriormente riconosciuti come IV Giochi paralimpici estivi.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Medagliere
Nazione O A B
bandiera Germania Ovest 28 15 24
Stati Uniti Stati Uniti 17 28 28
Regno Unito Regno Unito 16 15 20
Sudafrica Sudafrica 16 12 13
Paesi Bassi Paesi Bassi 14 13 11
Polonia Polonia 14 12 7
Francia Francia 10 8 12
Israele Israele 9 10 9
Italia Italia 8 4 5
Giamaica Giamaica 8 3 4
Australia Australia 6 9 10
Canada Canada 6 6 8
Austria Austria 6 6 5
Svezia Svezia 5 5 5
Giappone Giappone 4 5 3
Rhodesia Rhodesia 3 5 4
Nuova Zelanda Nuova Zelanda 3 3 3
Svizzera Svizzera 3 2 3
Corea del Sud Corea del Sud 3 2 1
Argentina Argentina 2 5 3
Irlanda Irlanda 2 4 2
Norvegia Norvegia 1 5 5
Belgio Belgio 1 2 2
Jugoslavia Jugoslavia 1 1 2
India India 1 0 0
Kenya Kenya 1 0 0
Spagna Spagna 0 4 1
Finlandia Finlandia 0 2 2
Hong Kong Hong Kong 0 1 1
Ungheria Ungheria 0 0 1
Unione Sovietica Unione Sovietica 0 0 1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]