VII Giochi paralimpici invernali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
VII Giochi paralimpici invernali
IPC logo (1994-2004).svg
Games from the Heart
Città ospitanteNagano, Giappone
Nazioni partecipanti32 (vedi sotto)
Atleti partecipanti571
Competizioni122 in 4 sport
Cerimonia apertura5 marzo 1998
Cerimonia chiusura14 marzo 1998
Aperti daIl Principe ereditario Naruhito
Giuramento atletiYonoe Ryuei
Ultimo tedoforoNaoya Maruyama
StadioM-Wave
Medagliere
Nazione Medaglie d'oro vinte Medaglie d'argento vinte Medaglie di bronzo vinte Medaglie complessive vinte
Norvegia Norvegia1891340
Germania Germania14171344
Stati Uniti Stati Uniti13813 34
Cronologia dei Giochi paralimpici
Giochi precedentiGiochi successivi
Lillehammer 1994 Salt Lake City 2002

I VII Giochi paralimpici invernali si sono disputati a Nagano (Giappone) dal 5 al 14 marzo 1998. Sono state i primi Giochi Paralimpici Invernali che si sono tenute al di fuori dell'Europa. Gli atleti che hanno gareggiato a Nagano furono 571; rimane ancora il più alto numero di atleti in gara di qualsiasi Paralimpiade Invernale[1].

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

I primi 10 CPN per numero di medaglie d'oro sono elencati di seguito. La nazione ospitante (Giappone) viene evidenziata.

Posizione Paese Gold medal-2008PG.svg Silver medal-2008PG.svg Bronze medal-2008PG.svg Totale
1 Norvegia Norvegia 18 9 13 40
2 Germania Germania 14 17 13 44
3 Stati Uniti Stati Uniti 13 8 13 34
4 Giappone Giappone 12 16 13 41
5 Russia Russia 12 10 9 31
6 Svizzera Svizzera 10 5 8 23
7 Spagna Spagna 8 0 0 8
8 Austria Austria 7 16 11 34
9 Finlandia Finlandia 7 5 7 19
10 Francia Francia 5 9 8 22
Totale 106 95 95 296

Sport[modifica | modifica wikitesto]

I giochi consistevano in 34 eventi di quattro sport: Sci alpino, Hockey su slittino, Corse di slittino sul ghiaccio, e Sci nordico. Lo sport dello sci nordico comprendeva due discipline, il Biathlon e lo Sci di fondo[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]