Hell in a Cell (2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Hell in a Cell 2013)
Hell in a Cell (2013)
Colonna sonora Out of Time degli Stone Temple Pilots
Prodotto da WWE
Sponsor WWE 2K14
Data 27 ottobre 2013
Sede TD Garden
Città Boston, Massachusetts
Spettatori 9.000
Cronologia pay-per-view
Battleground (2013) Hell in a Cell (2013) Survivor Series (2013)
Progetto Wrestling

Hell in a Cell (2013) è stata la quinta edizione dell'omonimo pay-per-view promosso dalla WWE, che si è svolta il 27 ottobre 2013 all'American Airlines Arena a Miami, Florida.

Evento[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver sconfitto John Cena a SummerSlam vincendo il WWE Championship, Daniel Bryan è stato attaccato dall'arbitro speciale dell'incontro, ovvero Triple H, permettendo a Randy Orton di incassare il Money in the Bank e di vincere il titolo. Nella rivincita tra Bryan e Orton a Night of Champions, Bryan vince il Titolo WWE anche se l'arbitro Scott Armstrong decise il match con un conteggio veloce. Nella puntata di Raw successiva al PPV il COO della WWE, ossia Triple H, leva il titolo a Bryan rendendolo vacante organizzando un match a Battleground tra Randy Orton e Daniel Bryan per decretare il Campione WWE. A Battleground il match finisce in un no-contest per l'intervento di The Big Show, che attacca sia i due lottatori che gli arbitri. Nell'edizione di Raw del 7 ottobre, il General Manager Brad Maddox ha annunciato che Bryan e Orton si sarebbero sfidati ad Hell in a Cell e ci fu un sondaggio per decretare l'arbitro speciale per l'incontro e l'Universo WWE sceglie Shawn Michaels.

Dopo aver sconfitto Rob Van Dam in un Hardcore Rules Match a Battleground, nella puntata di Raw del 7 ottobre il World Heavyweight Champion Alberto Del Rio ordina alla GM di SmackDown Vickie Guerrero di dire che lui è il volto della federazione e che lui non ha uno sfidante, più tardi durante il match contro Ricardo Rodriguez la GM Vickie Guerrero annuncia che Del Rio affronterà il rientrante John Cena.

A Money in the Bank, Paul Heyman tradisce CM Punk durante il Raw Money in the Bank Ladder match colpendolo con una scala iniziando dunque una faida con Paul Heyman. A SummerSlam, Punk perde contro il cliente di Paul Heyman ovvero Brock Lesnar in un No Disqualification match. A Night of Champions, nell'Handicap match CM Punk riesce ad eliminare Curtis Axel per poi colpire Heyman con un bastone da kendo, ma Ryback fa la sua interferenza che permette a Heyman di portare a casa la vittoria. A Battleground il nuovo cliente di Paul Heyman viene sconfitto da Punk con un colpo basso non visto dall'arbitro, questa sconfitta infastidisce sia Heyman che Ryback. Così nel sito della WWE è stato annunciato che ci sarà la rivincita tra Punk e Ryback ad Hell in a Cell. Nell'edizione di Raw del 14 ottobre, Paul Heyman cerca di convincere il GM Brad Maddox ad aggiungere Curtis Axel al match, ma Maddox induce un Beat the clock Challenge; chi tra Punk e Ryback riuscirà a vincere nel minor tempo potrà scegliere la stipulazione del match di Hell in a Cell. Ryback batte R-Truth in un tempo di 05:44 invece Punk batte Axel in un tempo di 05:33 e quindi Punk sceglie come stipulazione un 2-on-1 Handicap Hell in a Cell match aggiungendo Heyman come partner di Ryback.

A Night of Champions la campionessa AJ Lee riesce a mantenere il titolo sconfiggendo in un Fatal 4-Way Natalya, Brie Bella e Naomi.A Battleground, AJ Lee sconfigge Brie Bella a causa di una distrazione ai danni di Brie da parte di Tamina, la quale stava attaccando Nikki Bella. Nell'edizione di SmackDown del 18 ottobre, Brie sconfigge AJ in un Non Title match. Nella puntata di Raw del 21 ottobre, Brie riesce a schienare AJ Lee in un tag team match guadagnandosi un'altra opportunità per il WWE Divas Championship.

Nell'edizione di Raw del 14 ottobre, la Rhodes Dynasty sconfigge lo Shield riuscendo a conquistare il WWE Tag Team Championship grazie ad un intervento di The Big Show. Nella puntata di Raw del 21 ottobre, lo Shield si scontra contro gli Usos, ma il match termina in un no-contest a causa dei Rhodes Brothers (che erano al tavolo dei commentatori), che attaccano Dean AmbroseAlla fine i tre Team si sfideranno in un triple threat tag team match ad Hell in a Cell.

È stato annunciato anche che i Los Matadores sfideranno gli Real Americans in un tag team match.

Nel Kick-Off di Hell in a Cell Big E Langston sfida Dean Ambrose in un Match per il WWE United States Championship Dean Ambrose accetta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Match Stipulazioni Durata
Pre-show Damien Sandow ha sconfitto Kofi Kingston Single match 07:01
1 Cody Rhodes e Goldust (c) hanno sconfitto The Shield (Roman Reigns e Seth Rollins) e The Usos (Jimmy Uso e Jey Uso) Triple Threat Tag Team match per il WWE Tag Team Championship 14:38
2 Fandango e Summer Rae hanno sconfitto The Great Khali e Natalya Mixed Tag Team match 04:50
3 Big E Langston ha sconfitto Dean Ambrose (c) per count-out Single match per il WWE United States Championship 08:43
4 CM Punk ha sconfitto Ryback e Paul Heyman 2-on-1 Handicap Hell in a Cell match 13:49
5 Los Matadores (Diego e Fernando) (con El Torito) hanno sconfitto The Real Americans (Jack Swagger e Antonio Cesaro) (con Zeb Colter) Tag Team match 05:52
6 John Cena ha sconfitto Alberto Del Rio (c) Single match per il World Heavyweight Championship 15:17
7 AJ Lee (c) (con Tamina Snuka) ha sconfitto Brie Bella (con Nikki Bella) per sottomissione Single match per il WWE Divas Championship 05:40
8 Randy Orton ha sconfitto Daniel Bryan Hell in a Cell match per il vacante WWE Championship con Shawn Michaels come arbitro speciale 22:04
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling