Hamilton Watch Company

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hamilton Watch Company
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1892 a Lancaster
Sede principale Bienne e Lancaster
Gruppo The Swatch Group
Settore orologeria
Prodotti orologi da polso e da taschino
Slogan «The american brand since 1892»
Sito web

La Hamilton è una nota azienda americana produttrice di orologi da polso di lusso, nota per la sua esclusività e per la sua specifica realizzazione di movimenti automatici.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Hamilton Watch Co. venne fondata nel 1892 a Lancaster, città della Pennsylvania e iniziò la sua produzione di orologi da tasca che godettero fin da subito di una buona fama, fino a richiamare l’attenzione dalla prima compagnia ferroviaria statunitense per cui la Hamilton produsse il Broadway Limited, modello iconico della maison che divenne celebre con il nome di Watch of Railroad Accuracy (orologi di precisione ferroviaria) proprio per la fornitura alle prime compagnie di ferrovie americane che, adottando gli orologi della Hamilton, migliorarono la loro precisione e limitarono gli incidenti. Nel 1908 la Hamilton commercializzò il primo modello di orologio da tasca studiato per il pubblico femminile che, fino ad allora, utilizzava modelli maschili riadattati secondo il proprio gusto. Nei primi anni trenta la Hamilton aprì una Scuola di Alta Orologeria e fino agli anni quaranta del Novecento la sua produzione si contraddistinse per la sua connotazione sportiva legata principalmente al settore militare e aereo, una scelta che si rivelò di successo e che caratterizzò fortemente l’immagine della maison, ancora molto viva ai tempi attuali. Durante il periodo del secondo conflitto mondiale la Hamilton, infatti, fu fornitore ufficiale dell’esercito americano; personaggi militari di spicco come l’Ammiraglio Byrd e il Generale Jack Pershing indossarono una versione dello storico modello Khaki e per la US Navy venne realizzato un cronografo in 9.800 esemplari.

Dopo gli anni bellici alcuni modelli di orologi vennero realizzati anche in varianti istituzionali per le principali compagnie aeree americane: la TWA, la United, la Eastern, la Northwest, mentre il modello Ventura ottenne un grande successo grazie a Elvis Presley, che lo indossò nel corso delle riprese di Blue Hawaii; con questo modello la Hamilton divenne la prima casa produttrice di orologi da polso a batteria. A partire da quegli stessi anni la Hamilton utilizzò movimenti automatici della casa svizzera Buren, nota anche oltreoceano e che si distinse per realizzare calibri automatici sempre più sottili come i 1000 e il 1001, con riserve di carica di alcuni giorni. Nel 1971 la Hamilton acquistò la Büren SA e, modificando il movimento 1281 a 30 rubini della stessa Buren, produsse il celebre movimento Intramatic, in seguito nuovamente modificato e prodotto ancora oggi. Altri celebri personaggi che contribuirono al successo della maison furono il presidente degli Stati Uniti Gerald Ford e Roger Moore nei panni di James Bond in Vivi e lascia morire.

Nel corso degli anni ottanta del Novecento la Hamilton entrò a far parte del Gruppo SMH di proprietà della famiglia Hayek, che in seguito prese il nome dell’attuale colosso orologiero Swatch Group e che comprende anche altri prestigiosi marchi come Tissot e Longines. Attualmente la Hamilton è uno dei marchi di settore più prestigiosi nel panorama mondiale ed è equipaggiato con movimenti svizzeri ETA, alcuni dei quali realizzati in esclusiva, ed è sponsor di molti eventi aeronautici internazionali.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN124062579 · LCCN: (ENn88294483 · GND: (DE5333298-2