Gruppo aviazione da difesa meridionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gruppo aviazione da difesa meridionale
Descrizione generale
NazioneItalia Italia
ServizioRA-emblem.png Servizio Aeronautico
Lesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svgRegio Esercito
TipoGruppo di volo
Battaglie/guerreprima guerra mondiale
Reparti dipendenti
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Gruppo aviazione da difesa meridionale era un gruppo di volo del Servizio Aeronautico del Regio Esercito, attivo nella prima guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo, chiamato anche Gruppo squadriglie difesa aerea Italia meridionale, era basato a Roma e disponeva della 103ª Squadriglia di Brindisi e le Sezioni difesa dell'aeroporto di Foligno, Sezione Difesa Jesi, Sezione Difesa Ravenna e Sezione Difesa Rimini-Riccione. Nel gennaio 1918 era comandato dal maggiore Eginardo Bongiovanni ed aveva le sezioni di Ancona, Jesi e Terni e la 107ª Squadriglia di Roma e la 101ª Squadriglia di Bari. Viene sciolto il 1º marzo 1918.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentilli e Paolo Varriale, 1999 pag. 50

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentilli e Paolo Varriale, 1999

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]