XIV Gruppo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
XIV Gruppo
Descrizione generale
Attiva14 novembre 1917 - 28 febbraio 1919
NazioneItalia Italia
ServizioRA-emblem.png Servizio Aeronautico
Lesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svgRegio Esercito
Regia Aeronautica
TipoGruppo di volo
campo voloAeroporto di Brescia-Ghedi
Aeroporto di Padova
Campo di aviazione di Arquà Petrarca
Aeroporto di Reggio Emilia
Battaglie/guerreprima guerra mondiale
Seconda guerra mondiale
Parte di
Reparti dipendenti
Comandanti
Degni di notaMaggiore Oreste Salomone
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'XIV Gruppo era un gruppo di volo del Servizio Aeronautico del Regio Esercito, attivo nella prima guerra mondiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il reparto nasce come Gruppo Squadriglie dell'Aeroporto di Brescia-Ghedi diventando XIV Gruppo il 14 novembre 1917 inquadrato nel Raggruppamento da Bombardamento per il Comando supremo militare italiano comandato dal Maggiore Vittorio De Muro con la 2ª Squadriglia, 3ª Squadriglia, 7ª Squadriglia, 9ª Squadriglia e 10ª Squadriglia da bombardamento "Caproni". Ai primi di dicembre il reparto si sposta all'Aeroporto di Padova ed il 24 dicembre cede la 3^ ed il comando passa al Magg. Oreste Salomone. Il 2 febbraio 1918 Salomone ed il Tenente osservatore Mariano D'Ayala Godoy muoiono in un incidente di volo su un Caproni della 10ª Squadriglia da bombardamento "Caproni" vicino a Padova al rientro da un bombardamento notturno su Camporovere di Roana ed il comando interinale passa al Capitano Leone Cola De Renzis fino all'arrivo del Cap. Diego Sabbatini.

Il 10 aprile il comando passa al Magg. Francesco Vece ed il 14 aprile arriva la 16ª Squadriglia fino allo scioglimento della stessa del 20 giugno. Il 23 luglio il reparto si sposta al Campo di aviazione di Arquà Petrarca ed il 15 settembre cede la 9^. Il 23 settembre il comando passa al Magg. Salvatore Russi ed in ottobre il gruppo entra nella Massa da Bombardamento fino alla fine della guerra quando rientrano la 2^, la 7ª e la 10ª Squadriglia. Viene sciolto il 28 febbraio 1919.[1]

All'8 settembre 1943 il 14º Gruppo C (Complementare) era di stanza sull'Aeroporto di Reggio Emilia con i Caproni Ca.313.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentili e Paolo Varriale, 1999 pag. 46

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentili e Paolo Varriale, 1999

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]