XXV Gruppo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
XXV Gruppo
Descrizione generale
Attiva5 gennaio 1935
NazioneItalia Italia
ServizioLesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svgRegia Aeronautica
TipoGruppo di volo
campo voloMogadiscio (oggi Aeroporto Internazionale Aden Adde)
Aeroporto di Neghelli
Aeroporto di Palma di Maiorca
Ghemme
Gabuen
Battaglie/guerreGuerra d'Etiopia
Guerra civile spagnola
Seconda guerra mondiale
Parte di
Reparti dipendenti
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il XXV Gruppo era un gruppo di volo della Regia Aeronautica, attivo nella Guerra d'Etiopia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Guerra d'Etiopia[modifica | modifica wikitesto]

Il XXV Gruppo aeroplani da bombardamento della Regia Aeronautica nasce il 5 gennaio 1935 al Campo della Promessa di Lonate Pozzolo con l’ordine di mobilitazione nell'ambito della Guerra d'Etiopia. La partenza avviene da Genova il 20 gennaio 1935. Fanno parte del Gruppo:

Il Comando XXV Gruppo bombardamento il 2 ottobre è dislocato a Mogadiscio (oggi Aeroporto Internazionale Aden Adde) inquadrato nel Comando del 7º Stormo al comando di Emidio Liberati.[1]

Africa Orientale Italiana[modifica | modifica wikitesto]

Al 1º ottobre 1936 il XXV Gruppo autonomo è all'Aeroporto di Neghelli con l'8ª Squadriglia, la 9ª Squadriglia e la 1ª Squadriglia Ro.1 (IMAM Ro.1) Somala nell'ambito dell'Africa Orientale Italiana.[2]

Guerra civile spagnola[modifica | modifica wikitesto]

Al gennaio 1938 il XXV Gruppo Pipistrelli delle Baleari era all'Aeroporto di Palma di Maiorca nell'Aviazione Legionaria con la 251ª Squadriglia e 252ª Squadriglia con 12 S.M.81. Durante il corso della guerra civile spagnola due dei suoi piloti, Luigi Nerieri ed Ermenegildo Dal Pan furono decorati con la Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

Seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Al 10 giugno 1940 è a Ghemme al comando del Mag. Roberto Pagliochini nel 7º Stormo Bombardamento Terrestre sui Fiat B.R.20 e nell'Aeronautica dell'Africa Orientale il 25º Gruppo Bombardieri Bis è con l'8ª Squadriglia a Gabuen e la 9ª Squadriglia a Lugh Ferrandi (Aeroporto di Lugh Ganane) con 6 Caproni Ca.133 ognuna nel Comando settore aeronautico sud di Mogadiscio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fondo “Africa orientale italiana 1935-1938”, AM Ufficio Storico, pagg. 98-99
  2. ^ Fondo “Africa orientale italiana 1935-1938”, AM Ufficio Storico, pag. 45

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gentilli, Roberto, Guerra aerea sull’Etiopia 1935 – 1939, Firenze, EDA EDAI, 1992
  • Chris Dunning, Solo coraggio! La storia completa della Regia Aeronautica dal 1940 al 1943, Parma, Delta Editrice, 2000.
  • (EN) Chris Dunning, Combat Units od the Regia Aeronautica. Italia Air Force 1940-1943, Oxford, Oxford University Press, 1988, ISBN 1-871187-01-X.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]