Griffin Gluck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Griffin Alexander Joseph Gluck (Los Angeles, 24 agosto 2000) è un attore statunitense, noto principalmente per i ruoli di supporto in Mia moglie per finta, Private Practice, United States of Tara e Back in the Game.

Biografia e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Griffin Gluck è nato a Los Angeles, California. Figlio di Cellin Gluck, regista e produttore cinematografico originario della prefettura di Wakayama, e della produttrice cinematografica Karin Beck. Ha una sorella maggiore, Caroline[1], la quale lo ha fatto appassionare alla recitazione portandolo ad assistere a vari spettacoli teatrali e convincendolo, all'età di sei anni, a prendere parte ad una rappresentazione di Guys and Dolls alla Palisades Playhouse. Successivamente ha iniziato ad apparire in diversi spot pubblicitari giapponesi, tra cui quello dei DVD di Heroes[2].

Nel 2009 debutta al cinema con Saidoweizu, remake di un film giapponese diretto dal padre. Contemporaneamente ottiene il ruolo di protagonista nel musical Oliver! messo in scena da Mariko Ballentine a North Hollywood[1][2]. Negli anni successivi compare come guest star in The Office e United States of Tara, mentre dal 2011 al 2013 ottiene un ruolo ricorrente in Private Practice; inoltre recita al fianco di Adam Sandler e Jennifer Aniston in Mia moglie per finta, commedia romantica di Dennis Dugan che gli vale una nomination ai Young Artist Awards[3].

Dal 25 settembre 2013 entra a far parte del cast principale della sitcom ABC Back in the Game, cancellata dopo una sola stagione[4].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN171943579 · ISNI (EN0000 0001 2085 4255 · LCCN (ENno2011086269 · WorldCat Identities (ENlccn-no2011086269