Giglio d'Oro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Giglio d'Oro è un premio internazionale di ciclismo assegnato dal 1974 al miglior corridore professionista italiano dell'anno. È organizzato con il patrocinio del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi dell'USSI, della Regione Toscana, della città metropolitana di Firenze e del comune di Calenzano.[1]

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Giglio d'Oro - miglior professionista italiano
Memorial Gastone Nencini - miglior giovane
Premio Gino Bartali - premio speciale
Memorial Tommaso Cavorso - premio speciale
Premio Franco Ballerini - miglior professionista internazionale

Vengono premiati inoltre il vincitore del Campionato italiano, del Giro d'Italia e il migliore junior.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Giglio d'Oro Memorial Gastone Nencini Premio Gino Bartali Memorial Tommaso Cavorso Premio Franco Ballerini
1974 Francesco Moser
1975 Francesco Moser
1976 Francesco Moser Alfio Vandi
1977 Francesco Moser Giuseppe Saronni
1978 Francesco Moser Roberto Visentini
1979 Francesco Moser Silvano Contini
1980 Giuseppe Saronni Moreno Argentin
1981 Giuseppe Saronni Emanuele Bombini
1982 Giuseppe Saronni Giuseppe Petito
1983 Francesco Moser Davide Cassani
1984 Francesco Moser Ezio Moroni
1985 Francesco Moser Alberto Volpi
1986 Guido Bontempi Gianni Bugno
1987 Moreno Argentin Maurizio Fondriest
1988 Maurizio Fondriest Stefano Tomasini
1989 Maurizio Fondriest Mario Cipollini
1990 Gianni Bugno Massimiliano Lelli
1991 Gianni Bugno Ivan Gotti
1992 Claudio Chiappucci Davide Rebellin
1993 Maurizio Fondriest Michele Bartoli
1994 Claudio Chiappucci Francesco Casagrande
1995 Francesco Casagrande Leonardo Piepoli
1996 Fabrizio Guidi Fabrizio Guidi
1997 Michele Bartoli Alessandro Baronti
1998 Michele Bartoli Paolo Bettini
1999 Francesco Casagrande Ivan Basso
2000 Francesco Casagrande Danilo Di Luca Alfredo Martini
2001 Davide Rebellin Franco Pellizotti Franco Ballerini
2002 Mario Cipollini Daniele Bennati Paolo Bettini
2003 Paolo Bettini Damiano Cunego Alessandro Petacchi
2004 Paolo Bettini Emanuele Sella Franco Ballerini
2005 Danilo Di Luca Danilo Napolitano Paolo Bettini
2006 Paolo Bettini Vincenzo Nibali Franco Ballerini
2007 Paolo Bettini Dario Cataldo Renato Di Rocco
2008 Davide Rebellin Francesco Ginanni Alessandro Ballan
2009 Giovanni Visconti Simone Antonini Rinaldo Nocentini
2010 Vincenzo Nibali Daniel Oss Giorgia Bronzini Fabian Cancellara
2011 Giovanni Visconti Diego Ulissi Nazionale paralimpica Cadel Evans
2012 Vincenzo Nibali Moreno Moser Dario Nardella Joaquim Rodríguez
2013 Vincenzo Nibali Fabio Aru Marina Romoli Filippo Magli Joaquim Rodríguez
2014 Vincenzo Nibali Matteo Trentin Alfredo Martini Leonardo Brunetti Michał Kwiatkowski
2015 Vincenzo Nibali Niccolò Bonifazio Franco Vita Marco Cecchi Alejandro Valverde
2016 Giacomo Nizzolo Gianni Moscon Davide Cassani Tommaso Dati
2017[2] Vincenzo Nibali Vincenzo Albanese Vittoria Guazzini Tommaso Panicucci Maurizio Fondriest

La commissione[modifica | modifica wikitesto]

La commissione che assegna il premio è attualmente composta da:[3]

  • Saverio Carmagnini - chef e sommelier, ideatore del premio
  • Aldo della Nina - giornalista
  • Antonio Mannori - giornalista
  • Franco Morabito - giornalista
  • Roberto Poggiali - ex ciclista
  • Alessandro Fiesoli - giornalista
  • Francesco Pancani - giornalista
  • Franco Calamai - giornalista
  • Davide Cassani - ex ciclista
  • Luca Calamai - giornalista
  • Andrea Tafi - ex ciclista
  • Fabrizio Fabbri - ex ciclista

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giglio d'Oro, su gigliodoro.net. URL consultato il 23 maggio 2016.
  2. ^ Giglio d'oro Home, su facebook.com. URL consultato il 10 gennaio 2018.
  3. ^ Giglio d'Oro info, su gigliodoro.net. URL consultato il 10 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo