Georgie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona, vedi Giorgia (nome).
Georgie
ジョージィ!
(Jōjī!)
Georgie.jpg
Georgie Gerald
Generestorico, sentimentale, drammatico
Manga
AutoreMann Izawa
TestiMann Izawa
DisegniYumiko Igarashi
EditoreShogakukan
RivistaShōjo Comic
Targetshōjo
1ª edizione1982 – 1984
Tankōbon5 (completa)
Editore it.Fratelli Fabbri Editori (prima edizione), Star Comics (seconda edizione), Magic Press Edizioni (terza edizione)
1ª edizione it.dicembre 1994 – giugno 1995
Volumi it.5 (completa)
Serie TV anime
Georgie
AutoreMann Izawa, Yumiko Igarashi
RegiaShigetsuga Yoshida, Kyosuke Mikuriya
Dir. artisticaJunzaburo Takahata
MusicheTakeo Watanabe
StudioTokyo Movie Shinsha
ReteTV Asahi
1ª TV9 aprile 1983 – 25 febbraio 1984
Episodi45 (completa)
Durata ep.25 min
Rete it.Italia 1
1ª TV it.17 settembre – 22 dicembre 1984
Episodi it.45 (completa)
Durata ep. it.25 min
Dialoghi it.Francesco Marcucci, Luciano Setti, Romano Migliorini
Studio dopp. it.ARIZONA
Dir. dopp. it.Francesco Marcucci

Georgie (レディジョージィ! Lady Georgie?) è un manga del 1982 di Yumiko Igarashi ambientato nel XIX secolo tra l'Australia e l'Inghilterra, che racconta le avventure di una ragazza alla ricerca delle proprie origini.

In Italia è stato pubblicato in tre edizioni, la prima sul settimanale Candy Tv Junior negli anni ottanta edita da Fratelli Fabbri, con tavole ribaltate, colorate e censurate la cui pubblicazione si interruppe prima dalla fine della storia; la seconda edita dalla Star Comics dal 1994 al 1995 e, come molti manga del periodo, le tavole sono ribaltate e con una foliazione diversa rispetto ai volumi originali[1]; una terza in quattro volumi con sovraccoperta è stata edita nel 2009 dalla Magic Press con il senso di lettura originale e molte tavole a colori. Inoltre il Gruppo Fabbri Editori ha pubblicato due romanzi su Lady Georgie: Il romanzo di Georgie e Il 2º romanzo di Georgie.

Il grande successo del manga ha portato alla produzione di una serie anime in 45 episodi trasmessa in Giappone nel 1983. In Italia la serie ha esordito il 17 settembre 1984 su Italia 1, con una programmazione a giorni alterni (ogni martedì, giovedì e sabato) nella fascia preserale (ad eccezione della prima settimana, quando è stato proposto da lunedì a sabato). La sigla italiana Georgie, iniziale e finale, è cantata da Cristina D'Avena, la musica e l'arrangiamento sono di Alberto Baldan Bembo e di Vlaber (pseudonimo di Vladimiro Albera), e il testo è di Alessandra Valeri Manera.

Dal 14 giugno 2021 la serie è stata trasmessa su Italia 1 per la prima volta in versione rimasterizzata.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie è ambientata a metà del XIX secolo, quando l'Australia era ancora una colonia penale dell'Inghilterra. Una sera, durante un terribile temporale, il signor Eric Buttman, un agricoltore che vive vicino a Sydney, mentre è nel bosco con i suoi figli Abel e Arthur soccorre una donna che ha le gambe schiacciate da un albero caduto a causa di un fulmine. La donna, Sophie, gli affida la figlia Georgie, ancora in fasce, e gli consegna un braccialetto come ricordo, raccontando all'uomo che era fuggita dal vicino campo di prigionia, dove era stata deportata dall'Inghilterra insieme al marito.

Eric decide di prendere con sé la bambina e portarla a casa. La moglie Mary però fa molta fatica ad accettarla, sia per le sue origini oscure, essendo i veri genitori due deportati, sia per il timore che, crescendo, la ragazza possa far diventare rivali i due figli, Abel ed Arthur.

La famiglia Buttman decide di non far sapere a Georgie che è una figlia adottiva, così la bambina cresce felice e spensierata insieme a quelli che crede essere i suoi fratelli di sangue. Nell'anime, Eric Buttman muore a causa di un'emorragia interna allo stomaco causata dal salvataggio di Georgie da un incidente con la canoa su un fiume, lasciando Mary sola ad occuparsi della famiglia. In seguito a questo evento la donna diventa ancora più amareggiata dalla presenza di Georgie, che, in fondo al cuore, ritiene responsabile della morte del marito, e così il loro rapporto diventa sempre più difficile. Abel ed Arthur, al contrario, sono molto affezionati alla sorellina e fanno di tutto per proteggerla. Ciò non fa che accrescere i timori della madre, che tenta di ostacolare il loro rapporto con Georgie.

Passano gli anni e i tre fratelli diventano adolescenti. Abel e Arthur, sapendo di non avere legami di sangue con Georgie, col passare del tempo si innamorano entrambi di lei. La ragazza, invece, non conoscendo la verità, li vede solo come due fratelli maggiori.

Abel, il fratello più grande, non riuscendo a soffocare il suo sentimento, ad un certo punto decide di allontanarsi dalla famiglia, imbarcandosi come marinaio, ma non riuscendo a dimenticarla, dopo un anno e mezzo ritorna a casa, intenzionato a confessarle il suo amore. Questo proposito lo condurrà ad un aspro litigio con il fratello minore Arthur, che, pur altrettanto innamorato, è però timoroso di rattristarla se le rivelasse che i Buttman non sono la sua vera famiglia. Scoperti dalla madre mentre si picchiano, lei gli rivela che i veri genitori di Georgie erano dei deportati, dettaglio che loro non conoscevano e che in un primo momento li lascia sconvolti, ma che poi considerano irrilevante.

Nel frattempo Georgie incontra Lowell J. Gray, il nipote del Governatore di Sydney, e ben presto i due si innamorano. La notte prima della partenza di Lowell per l'Inghilterra i due si promettono di rivedersi quando lui sarà ritornato dopo sei mesi. La signora Buttman però scopre che Georgie ha visto l'amato e, disperata per la difficile situazione familiare che si è creata, sfoga su Georgie tutto il suo rancore represso: non solo l'accusa di aver messo Abel ed Arthur l'uno contro l'altro, ma la caccia di casa rivelandole con aggressività che è la figlia di un deportato. Georgie, sconvolta dalla rivelazione, scappa dalla casa sotto la pioggia senza sapere dove andare e scivola sulla riva di un fiume in piena, cadendoci dentro e rischiando di annegare. Arthur le corre dietro e si tuffa per salvarla, per poi portarla a casa dello zio Kevin, un contadino che è un amico di famiglia e che conosce tutta la storia.

Mary Buttman prova immediatamente un forte senso di colpa per quanto accaduto, avendo capito che in realtà è stata lei stessa a distruggere la sua famiglia a causa del suo rancore. Quando Georgie si risveglia vuol conoscere tutta la verità e Kevin le racconta tutto, dicendole che però nessuno ha mai scoperto l'identità dei suoi genitori, nonostante le ricerche fatte. Georgie si sente quindi sola e abbandonata, ma Abel e Arthur le dicono che non l'abbandoneranno mai. Arthur fa ritorno a casa dalla madre da solo, mentre Abel si trattiene ancora un po' con Georgie per dirle che la ama e la vuole sposare, ignaro però che lei ami Lowell, cosa di cui Arthur invece è al corrente. Il giorno dopo Georgie decide di lasciare l'Australia per andare in Inghilterra, sia per rivedere Lowell sia per cercare di scoprire le sue vere origini, sperando che il braccialetto possa esserle d'aiuto.

Non appena Abel e Arthur lo vengono a sapere, corrono al porto sperando di fermarla e riportarla indietro, ma la nave è già partita, per cui Abel decide di prenderne un'altra, mentre Arthur ritorna a casa perché non se la sente di abbandonare la madre. Tuttavia quando la raggiunge la vede morire a letto di crepacuore per aver perso i suoi figli. A questo punto, dopo il funerale, Arthur decide di partire anche lui per l'Inghilterra perché vuole far sapere ai fratelli che la madre è morta.

A Londra Georgie ritrova Lowell e tra i due nasce un intenso ma travagliato rapporto: Lowell infatti, anche se in realtà ama Georgie, è ufficialmente fidanzato con Elisa, nipote del Duca Dangering, e per infrangere questo legame deciso dalla famiglia dovrebbe rinunciare ai diritti di nobile. Dopo la fuga di Lowell con Georgie da Londra, i due devono però separarsi perché Lowell si è ammalato di tubercolosi ma per sopravvivere ha bisogno di un'operazione costosa, cosa che né lui né Georgie possono permettersi, per cui Georgie, pur di salvargli la vita, rinuncia al suo amore e lo riporta da Elisa, che potrà farlo curare.

Nel frattempo Georgie riesce a scoprire che il suo vero padre è il Conte Fritz Gerald. Costui, accusato ingiustamente dal Duca Dangering di aver tentato di assassinare la regina Vittoria, fu condannato all'ergastolo e poi fu deportato in un campo di lavori forzati nella colonia penale australiana, dove restò per 12 anni prima di beneficiare di un'amnistia. A dimostrare la sua innocenza è fondamentale il contributo di Arthur. Il ragazzo infatti, mentre era sulla nave per arrivare a Londra, ha scoperto un contrabbando di oro del Duca Dangering e di suo figlio Arwin, così è stato catturato e imprigionato da loro per impedirgli di aprire bocca, e durante la prigionia Arwin gli confida che fu in realtà Dangering stesso ad aver tentato di assassinare la regina. In prigione Arthur viene abusato e drogato, cadendo in uno stato di depressione e dipendenza.

Finale del manga[modifica | modifica wikitesto]

Per salvare Arthur, Abel decide di sostituirsi a lui nelle prigioni dei Dangering, per guadagnare tempo. Purtroppo, durante la fuga, Arthur è preso da una forte crisi di astinenza dalle droghe e cade nel Tamigi, sotto gli occhi increduli dei suoi salvatori. Abel, scoperto da Arwin, finisce per ucciderlo accidentalmente e, per questo crimine, viene condannato alla fucilazione. Il Conte Gerald si attiva subito per liberare il ragazzo, mentre Georgie, aiutata da Maria, decide di visitare Abel. In cella, Georgie e Abel lasciano liberi i loro sentimenti e Georgie rimane incinta. Poiché i testimoni del Conte Gerald arrivano in ritardo, Abel decide di non morire invano e rivela le losche trame di Dangering, il quale, adirato, afferra un fucile e lo colpisce. Abel cade tra le braccia di Georgie, che fa appena in tempo a fargli sapere che il loro incontro d'amore l'ha lasciata incinta di suo figlio. Abel muore subito dopo.

Anni dopo, Georgie, ormai diventata madre, decide di ritornare in Australia. Il bimbo è identico ad Abel e pertanto viene chiamato Abel Jr. Al ritorno in Australia, Georgie vede davanti a sé Arthur e, con sua sorpresa, il ragazzo rivela di essere stato trovato da una nave diretta in Australia e, tornato a casa, lo zio Kevin lo ha liberato dalla dipendenza. Georgie, il piccolo Abel Jr e Arthur si allontanano così insieme nello sconfinato paesaggio australiano.

Finale dell'anime[modifica | modifica wikitesto]

L'anime ha una conclusione diversa, più rapida ma soprattutto meno drammatica, visto che Abel non muore. Subito dopo che Georgie e il suo vero padre si incontrano e si conoscono, riescono a liberare Arthur grazie all'aiuto di Abel e di Maria Dangering, la fidanzata di Arthur e sorella minore di Arwin, il quale muore cadendo da un cavallo mentre tenta di fermare l'evasione. Dopo che il casato dei Gerald è stato riabilitato, Georgie rinuncia per sempre a Lowell, che rivede un'ultima volta a fianco di Elisa ad un ballo. Anche Arthur, pur provando riconoscenza per Maria, non si lega a lei. Georgie, Abel e Arthur decidono di tornare in Australia per ritornare a vivere nei luoghi in cui sono cresciuti.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Georgie Gerald: è la figlia adottiva dei coniugi Buttman, e quindi sorella adottiva di Abel e Arthur (ha tre anni meno di Abel e due meno di Arthur). All'inizio non sa di essere la figlia di un deportato, il Conte Fritz Gerald, e di sua moglie Sophie, ma quando viene a saperlo decide di fingersi un maschio, Joe Buttman, per imbarcarsi e andare a Londra a cercarlo. Arrivata là, alla fine della serie riesce a trovarlo, ma poi desidera tornare in Australia per vivere nei luoghi in cui è cresciuta insieme ai fratelli. Ciò che la contraddistingue è un braccialetto che porta al polso fin da bambina, un braccialetto con lo stemma del casato dei Gerald, che l'avrebbe potuta aiutare a ritrovare la sua famiglia. È una sognatrice, ama Lowell, ma rinuncia a lui quando si rende conto che solo Elisa dispone dei soldi per farlo guarire.

Abel Buttman: è il fratello maggiore di Arthur e anche il fratello maggiore (adottivo) di Georgie. È innamorato di lei fin da ragazzo, e quando si rende conto di amarla si imbarca per raggiungerla in Inghilterra, dove lei si è recata per scoprire le proprie origini e anche per ritrovare Lowell. Al contrario di suo fratello, che vuole solo la felicità di Georgie, egli farebbe di tutto per averla: ha un carattere forte e deciso, e a volte diventa anche violento.

Arthur Buttman: è il fratello minore di Abel (ha un anno in meno) e anche il secondo fratello maggiore (adottivo) di Georgie. Al contrario di Abel è calmo e dolce. Anch'egli si innamora di Georgie, ma non glielo rivela per non farle scoprire che non è figlia dei Buttman. Parte per l'Inghilterra per ritrovare i fratelli, ma è catturato e imprigionato dal Duca Dangering. Durante la prigionia è conosciuto sotto il falso nome di Cain. Alla fine i fratelli riescono a salvarlo.

Lowell J. Gray: nipote del Governatore di Sydney, inizia a provare qualcosa per Georgie quando si reca in Australia per l'inaugurazione della ferrovia. È già ufficialmente fidanzato con Elisa Dangering, che è una ragazza molto gelosa. Ad un certo punto si ammala di tubercolosi, perciò Georgie è costretta a lasciarlo e portarlo da Elisa.

Duca Dangering: è il cattivo della serie. Padre di Arwin e Maria, nonché zio di Elisa, mette sempre i bastoni fra le ruote a tutti coloro che si oppongono al matrimonio della nipote con Lowell, visto che tale matrimonio gli farebbe assumere molto più potere. A Londra cattura Arthur e lo imprigiona perché quest'ultimo sulla nave ha scoperto un suo contrabbando di oro. Mentre è imprigionato viene a sapere anche che è lui il vero attentatore alla vita della regina Vittoria, e che, dopo che l'assassinio è fallito, ha accusato ingiustamente il Conte Fritz Gerald, padre biologico di Georgie, che poi fu deportato in Australia.

Elisa Dangering: nipote di Dangering e fidanzata ufficiale di Lowell per una scelta della famiglia, è molto gelosa di lui, ha un carattere altezzoso, capriccioso e antipatico. All'inizio, Lowell per lei è come un capriccio, ma quando lui si ammala di tubercolosi, capisce che lei lo ama veramente.

Zio Kevin: il vicino di casa dei Buttman, è un uomo saggio e risoluto che dà loro molti consigli, e i ragazzi lo considerano al pari di un vero zio. Ha un cane, Junior, che è molto amico di Georgie, al punto che si farà portare da lei in Inghilterra. Per chiamarlo bisogna dire "Barone William Adams Junior!".

Arwin Dangering: il perfido figlio di Dangering, che non fa altro che torturare e seviziare Arthur durante la sua prigionia. Muore cadendo da un cavallo mentre insegue la carrozza con cui Arthur sta scappando.

Maria Dangering: figlia del Duca e sorella minore di Arwin, che ama Arthur, conosciuto col falso nome di Cain, e lo considera suo fidanzato. Aiuta Abel e Georgie a liberarlo perché capisce che sarebbe morto se fosse rimasto imprigionato. Arthur è riconoscente del suo amore, ma nonostante questo non le corrisponde.

Mary Buttman: madre adottiva di Georgie e madre biologica dei suoi fratelli. Non vede di buon occhio la figlia adottiva per paura che questa, in quanto figlia di un deportato, possa essere fonte di guai per la famiglia e, soprattutto, per paura che i figli, crescendo, si innamorino di lei, finendo per mettersi l'uno contro l'altro. Quando le sue paure si concretizzano, il rancore la spinge a rivelare a Georgie che in realtà è figlia di un deportato, ma quando viene a sapere che lei, a causa della rivelazione, ha deciso di partire per l'Inghilterra, per il senso di colpa muore di crepacuore.

Eric Buttman: marito di Mary e padre biologico di Abel e Arthur. Appare solo nei primi quattro episodi perché muore per un colpo allo stomaco preso con una canoa mentre cerca di fermarla mentre viene portata via con Georgie da un fiume. È un uomo gentile e forte, ed è lui ad aver trovato Georgie in braccio alla madre morente e ad averla accolta in casa.

Conte Fritz Gerald: il padre biologico di Georgie, deportato in Australia con la moglie per essere stato accusato ingiustamente dal Duca Dangering di aver tentato di assassinare la regina Vittoria, piano architettato in realtà da Dangering stesso. Quando viene a sapere che Georgie si trova a Londra inizia a cercarla e la trova nel 44° e penultimo episodio.

Sophie Gerald: la madre biologica di Georgie, moglie del Conte Fritz Gerald, deportata in Australia insieme a lui. Appartiene a lei il braccialetto che Georgie porta con sé fin da bambina. Compare solo in un flashback.

Dottor Skiffens Gerald: fratello del Conte Fritz Gerald, quindi zio di Georgie, che si reca in Australia su richiesta di suo fratello per ritrovarla, senza tuttavia riuscirci. La ritrova invece su una nave diretta in Inghilterra, quando nota che il marinaio Joe Buttman, ossia Georgie travestita da maschio, porta al polso il braccialetto che apparteneva alla madre Sophie. Pochi minuti dopo averla riconosciuta muore a causa del veleno presente in una tazza di thé che era indirizzata a Georgie, facendo in tempo a dirle solo che suo padre si trova a Londra.

Catherine Barnes: bambina di 9 anni che insieme al padre sta per fare ritorno in Inghilterra. Incontra Georgie al porto e la scambia per un ragazzo, nel quale riconosce il suo principe azzurro. È romantica, sognatrice, sdolcinata, gelosa, ostinata e si innamora di Joe Buttman (Georgie travestita). Quando sulla nave viene scoperto che Georgie è una ragazza, lei non si sente ingannata, e anzi, quando sbarcano a Londra chiede ai genitori di ospitarla in casa loro, mentre è alla ricerca di Lowell.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi Voce giapponese Voce italiana
Georgie Gerald Yuriko Yamamoto Antonella Baldini
Abel Buttman (bambino) Eiko Yamada Massimiliano Manfredi
Abel Buttman (ragazzo) Hideyuki Hori Oreste Baldini
Arthur Buttman (bambino) Reiko Kihuzi Corrado Conforti
Arthur Buttman (ragazzo) Isao Nagahisa Fabrizio Manfredi
Mary Buttman Miyuki Ueda Serena Spaziani
Eric Buttman Masane Tsukayama Giuliano Santi
Zio Kevin Kyousuke Maki Aldo Barberito
Hawkins - non disponibile - Massimo Lopez
Jessica Eiko Hisamura Cristina Boraschi
Dottor Skiffens Gerald - non disponibile - Giorgio Locuratolo
Lowell J. Gray - non disponibile - Riccardo Rossi
Nonna di Lowell - non disponibile - Francesca Palopoli
Duca Dangering - non disponibile - Silvano Tranquilli
Elisa Dangering Sakiko Tamagawa Laura Mercatali
Arwin Dangering - non disponibile - Oliviero Dinelli
Maria Dangering - non disponibile - Francesca Guadagno
Catherine Barnes Mami Furui Susanna Fassetta
Visconte Barnes Kei Tomiyama Stefano Carraro
Signora Barnes - non disponibile - Roberta Paladini
Joy - non disponibile - Barbara De Bortoli
Emma - non disponibile - Barbara Castracane
Dick - non disponibile - Rory Manfredi
Conte Fritz Gerald Masaaki Tsukada Rodolfo Bianchi
Sophie Gerald - non disponibile - Cristina Boraschi
Becky Clarke - non disponibile - Susanna Fassetta
Regina Vittoria - non disponibile - Francesca Palopoli
Conte Wilson - non disponibile - Mario Milita
Voce narrante Kyoko Endou Alina Moradei

Sigla italiana[modifica | modifica wikitesto]

I crediti italiani inseriti nella sigla finale contengono delle discrepanze rispetto a quanto riportato sul disco del brano. Nella titolazione affidata allo Studio Mafera di Roma, è riportato che la canzone di "Georgie" è stata scritta da Alessandra Valeri Manera ed arrangiata dal musicista Augusto Martelli. Nella dicitura del disco è invece riportato che il brano è stato scritto da Vlaber (nome d'arte di Vladimiro Albera) e musicato da Alberto Baldan Bembo (fratello del noto cantautore Dario Baldan Bembo).

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
GiapponeseItaliano
1Il segreto del braccialetto
「腕輪の秘密」 - udewa no himitsu
9 aprile 1983
17 settembre 1984

La piccola Georgie viene adottata dalla famiglia Buttman e vive felice nella loro fattoria, in Australia. La bambina ignora le sue vere origini, a cui è legata solo da un braccialetto, e crede Abel e Arthur i suoi veri fratelli. Quando perde il braccialetto vicino a degli alberi e suo padre si accorge che non ce l'ha più al polso le dice di andare subito a cercarlo perché è molto importante per lei.

2Tutti al lavoro!
「父さんの約束」 - tōsan no yakusoku
16 aprile 1983
18 settembre 1984

Il padre adottivo di Georgie costruisce una piattaforma su un albero per i tre ragazzi e mentre gli altri sono al lavoro, Georgie trova un piccolo koala, decide di tenerlo con sé e di chiamarlo Lupp.

3Sull'isola Lucertola
「トカゲ島のできごと」 - tokage shima nodekigoto
23 aprile 1983
19 settembre 1984

Abel, Arthur e Georgie vanno insieme al padre a fare una gita sull'isola Lucertola. Al ritorno Georgie sta per essere portata via dalla corrente con la canoa e il padre per salvarla resta ferito alla gamba sinistra e si procura una lesione interna allo stomaco.

4La malattia del papà
「父さん、死んじゃいや!」 - tōsan , shinji yaiya !
30 aprile 1983
20 settembre 1984

A causa della lesione allo stomaco la salute del padre di Georgie è più grave di quella che sembrava, e nonostante le attenzioni e le cure di tutti, muore il giorno dopo, facendo in tempo a raccomandare alla moglie di trattare sempre la piccola come se fosse una vera figlia.

5La nostra fattoria
「牧場を売らないで…」 - bokujō wo ura naide ...
7 maggio 1983
21 settembre 1984

Mary Buttman vuole vendere la fattoria, ma i tre ragazzi, a cominciare da Georgie, riescono a dissuaderla e le promettono che si occuperanno loro di tutto il lavoro necessario per mandarla avanti.

6Sogni
「兄妹のすてきな夢」 - kyōdai nosutekina yume
14 maggio 1983
22 settembre 1984

L'arrivo alla fattoria di Hockins, un attore girovago, dà modo ai tre fratelli di confessare i loro sogni segreti: Abel vuole diventare marinaio, Arthur vuole occuparsi della fattoria come ha promesso e Georgie, anche se non ha il coraggio di dirlo agli altri, sogna di diventare una brava moglie.

7L'attore girovago
「なくなったブレスレッド」 - nakunatta buresureddo
21 maggio 1983
25 settembre 1984

Hockins, disperato, ruba il braccialetto di Georgie per pagarsi il passaggio in nave fino in Inghilterra, ma viene scoperto e solo la bontà della bambina, che capisce perché l'ha fatto, gli permette di non essere arrestato.

8Scuola... che passione!
「友だちはいじめっ子?」 - tomo dachihaijimetsu ko ?
28 maggio 1983
27 settembre 1984

Abel, Arthur e Georgie conoscono Kate, una suora che ha organizzato una scuola domenicale nel paese vicino e andando a trovarla fanno amicizia per la prima volta con gli altri ragazzi.

9Il cambiamento di Abel
「おかしなアベル」 - okashina aberu
4 giugno 1983
29 settembre 1984

Stando insieme agli altri ragazzi della scuola domenicale, Abel, che è ormai cresciuto, si vergogna della compagnia di Georgie e la tratta freddamente finché lei, per cercarlo, si trova in una brutta situazione.

10Un regalo per mamma
「母さんが笑った!」 - kaasan ga waratta !
11 giugno 1983
2 ottobre 1984

Georgie, Abel ed Arthur preparano dei regali per la madre, la quale, preoccupata per l'atteggiamento di Abel nei confronti di Georgie, cerca di tenerli occupati il più possibile con i lavori della fattoria. Dovrà rendersi conto di aver sbagliato a giudicarli.

11Un visitatore inaspettato
「おもいがけないお客さま」 - omoigakenaio kyaku sama
18 giugno 1983
4 ottobre 1984

Kevin porta un ospite alla fattoria dei Buttman, un pittore che nota la differenza d'aspetto tra Georgie e i suoi fratelli, dando così ulteriore motivo di preoccupazione alla madre.

12La camera separata
「今日から一人部屋」 - kyō kara hitoribeya
25 giugno 1983
6 ottobre 1984

Ormai Georgie è cresciuta e la madre decide che è arrivato il momento di spostarla in una stanza tutta per lei, anche per timore che l'affetto dei fratelli nei suoi confronti possa cambiare.

13Abel è geloso
「アベルがやきもちをやいた!」 - aberu gayakimochiwoyaita !
2 luglio 1983
9 ottobre 1984

Abel per la prima volta si accorge di essere geloso di Georgie e a causa di questo picchia due ragazzi della scuola domenicale.

14Voglia di crescere
「アベルの決意」 - aberu no ketsui
9 luglio 1983
11 ottobre 1984

Abel decide che da grande farà il marinaio, nonostante il parere contrario della madre, con la quale ha una discussione. I problemi però vengono accantonati quando tutti insieme devono difendere le pecore della fattoria da un attacco notturno di lupi che provengono dal bosco.

15Primi turbamenti
「じゃじゃ馬ベッキィ」 - jaja uma bekkii
16 luglio 1983
13 ottobre 1984

Sono passati due anni, e Georgie e i suoi fratelli sono ormai degli adolescenti. Durante una cavalcata Abel soccorre Becky, un'aristocratica snob e viziata che per ringraziarlo invita tutti e tre nella sua residenza. La ragazza si invaghisce subito di lui e anche lui ne è attratto, ma lei si accorge del suo eccessivo attaccamento nei confronti di Georgie e fa di tutto pur di tenerli lontani, arrivando persino a rinchiudere Abel in una sala. In seguito Georgie e Arthur riusciranno a liberarlo e a scappare, ma Abel una volta tornato a casa ripensa a Becky come se si fosse preso una cotta per lei.

16Il compleanno di Becky
「ベッキィの誕生日」 - bekkii no tanjōbi
23 luglio 1983
16 ottobre 1984

Becky invita i tre fratelli alla festa per il suo compleanno e si prende gioco di Georgie nel tentativo di screditarla agli occhi di Abel, ma ottiene l'effetto contrario.

17Un'amica per Lupp
「ラップのお嫁さん」 - rappu noo yomesan
30 luglio 1983
18 ottobre 1984

Mentre i tre fratelli lavorano nei campi, Lupp combina guai e così viene sgridato. Quando si allontana trova una compagna nella foresta e sembra non voler tornare da Georgie. Questo fa riflettere Abel e Arthur, che sono innamorati di lei ma non possono rivelarle il loro sentimento. Intanto in Australia arriva il dottor Skiffens, un uomo che vuole rintracciare Georgie.

18La bugia di Arthur
「アーサーの嘘」 - asa no uso
6 agosto 1983
20 ottobre 1984

Il dottor Skiffens è alla ricerca di Georgie, ma Abel e Arthur temono che egli voglia portarla via con sé, e che potrebbe anche trattarsi del suo vero padre, per cui gli dicono di non conoscere la Georgie di cui parla e che la loro sorella non porta alcun braccialetto perché la famiglia non è abbastanza ricca da permetterselo. Tra l'altro quando Arthur rivela ad Abel di essere innamorato di Georgie tanto quanto lui, subisce la sua violenta reazione.

19Una difficile decisione
「デザイナーになる?」 - dezaina ninaru ?
13 agosto 1983
23 ottobre 1984

Andando alla scuola domenicale, Georgie conosce Barbara, una nota stilista, che si affeziona a lei e le propone di adottarla e portarla con sé a Sydney. Diventare stilista è il sogno di Georgie ma all'ultimo momento si rende conto che non potrebbe mai abbandonare i fratelli perché il legame che li unisce è troppo forte.

20Il futuro capitano
「さようならオーストラリア」 - sayōnara osutoraria
20 agosto 1983
25 ottobre 1984

Abel incontra Jessica, che s'innamora di lui, ma per allontanarsi da Georgie il ragazzo decide di imbarcarsi, sperando di dimenticare il suo amore impossibile.

21Un incontro imbarazzante
「瞳の色は優しいブルー」 - hitomi no shoku ha yasashii buru
27 agosto 1983
27 ottobre 1984

Georgie è molto felice: il giorno prima ha ricevuto una lettera di Abel in cui dice che sta per tornare. Mentre sta andando col cavallo nei campi per portare il pranzo ad Arthur, si imbatte in un giovane scivolato in un fiume che si chiama Lowell e dal quale rimane fortemente colpita. Visto che i suoi abiti sono bagnati lo spoglia con l'intenzione di stenderli al sole, ma quando lo vede nudo arrossiscono entrambi e lei scappa via col cavallo.

22Bentornato Abel
「お帰りなさいアベル」 - o kaeri nasai aberu
3 settembre 1983
30 ottobre 1984

Abel ritorna dopo quasi due anni di mare e rivede Georgie, scoprendo che i suoi sentimenti verso di lei non sono cambiati, nonostante abbia conosciuto Jessica, e la madre se ne rende conto.

23La nuova ferrovia
「その人の名は…ロエル」 - sono nin no mei ha ... roeru
10 settembre 1983
1º novembre 1984

È il 26 settembre 1855 e sta venendo inaugurata la linea ferroviaria tra Sydney e Brisbane. Per riuscire a vedere il treno nonostante la folla, Georgie si siede sulle spalle di Abel. Quando il Governatore di Sydney sale sul palco, Georgie vede il nipote Lowell J. Gray e, sospettando che possa essere il ragazzo che era finito nel fiume, urla «Ehi, biondino! Fatti guardare!». Lui si gira e lei lo riconosce, per poi vergognarsi di aver urlato, mentre tutta la folla è girata verso di lei e la guarda male. A questo punto si allontana tutta la famiglia, che così non può assistere alla partenza del treno ma lo vede passare mentre stanno nei prati. Georgie, portata a cavallo da Abel, riesce a raggiungere la carrozza in cui si trova Lowell e gli lancia un mazzo di fiori destinato ad Elisa.

24Il primo bacio
「はじめてのキス!」 - hajimeteno kisu !
17 settembre 1983
3 novembre 1984

Il premio di un torneo di boomerang è una raccoglitrice per cereali, che Georgie vorrebbe regalare allo zio Kevin, ma essendo il torneo riservato a soli uomini, per partecipare si traveste da ragazzo e si presenta come Joe Buttman. Quando vince, il Governatore gli fa i complimenti e gli vuole dare anche un premio speciale: un bacio dalla Contessina Elisa, futura moglie del nipote Lowell. Georgie però fa scoprire che è una ragazza e spiega che voleva vincere il torneo per regalare il premio a Kevin. Il Governatore la perdona e le fa i complimenti per la sua bravura. A questo punto Elisa propone un bacio da parte di Lowell, così Georgie riceve il suo primo bacio, ma Abel non sopporta la scena e interviene dandogli un pugno in faccia per poi allontanarsi con Georgie. Il Governatore chiede che qualcuno li fermi, ma Lowell ne prende le difese dicendo che è stato lui stesso a sbagliare e non Abel.

25Una dolorosa scoperta
「ジョージィの隠された過去の秘密」 - jojii no kakusa reta kako no himitsu
24 settembre 1983
6 novembre 1984

Lowell ha invitato Georgie al ricevimento nella residenza del Governatore ma non vuole che si senta a disagio e va a trovarla per spiegarglielo. In realtà ne è innamorato e glielo confessa. La signora Buttman intanto rivela ai figli che il vero padre di Georgie era un deportato.

26Notte tempestosa
「嵐の夜・愛をうちあけるロエル」 - arashi no yoru . ai wōchiakeru roeru
1º ottobre 1983
8 novembre 1984

Lowell deve partire per l'Inghilterra ma promette a Georgie che quando tornerà si sposeranno. Abel intanto, dopo la rivelazione della madre, è fuggito ed è andato da Jessica nella speranza che lei riesca a non fargli pensare a Georgie.

27Il segreto svelato
「秘密を知った悲しみのジョージィ」 - himitsu wo shitta kanashimi no jojii
8 ottobre 1983
10 novembre 1984

La madre dei ragazzi, angosciata per la fuga di Abel, caccia Georgie di casa rivelandole che è figlia di un deportato. Lei, scioccata dalla rivelazione, scappa dalla casa sotto la pioggia senza sapere dove andare e scivola sulla riva di un fiume in piena, cadendoci dentro e rischiando di annegare. Arthur le corre dietro e si tuffa per salvarla, poi la porta a casa dello zio Kevin, dove la riscalda col proprio corpo per farla uscire dall'ipotermia.

28Rivali in amore
「アベルとアーサー・二つの愛のかたち」 - aberu to asa . futatsu no ai nokatachi
15 ottobre 1983
13 novembre 1984

Kevin racconta a Georgie tutto ciò che sa riguardo alla sua storia: come fu trovata dal padre e in seguito allevata dai Buttman. Poi parla con Abel e Arthur e li convince a tornare a casa. Georgie invece non sa se tornare a casa o perseguire il suo amore per Lowell.

29Il lungo viaggio
「旅立ちの決心をするジョージィ」 - tabidachi no kesshin wosuru jojii
22 ottobre 1983
15 novembre 1984

Georgie decide di lasciare l'Australia per andare in Inghilterra sia per ritrovare Lowell sia per scoprire le sue origini e così si taglia i capelli e si traveste da maschio per poi recarsi al porto per cercare un imbarco sotto il nome di Joe Buttman. Junior, il cane dello zio Kevin, le corre dietro e le fa capire che vuole partire anche lui, così lei se lo porta con sé. Al porto incontra Catherine Barnes, una bambina di 9 anni che sta per imbarcarsi insieme al padre e che vede Georgie come il suo "principe azzurro". Abel e Arthur, credendo che lei sia ancora a casa di Kevin, tornano lì per riportarla a casa loro, ma Kevin gli fa sapere che ha trovato un suo messaggio in cui comunica che sta per andare in Inghilterra. I due fratelli corrono quindi a casa per prendere i cavalli e raggiungerla. La madre capisce che è tutta colpa sua e inizia ad avere dolori al cuore.

30Alla ricerca del passato
「ジョージィを追うアベル、そして母の死」 - jojii wo ō aberu , soshite haha no shi
29 ottobre 1983
17 novembre 1984

Per Georgie la vita da marinaio è molto dura e faticosa. Abel e Arthur arrivano al porto ma scoprono che la sua nave è già partita, per cui Abel decide di prenderne un'altra, mentre Arthur ritorna a casa perché non se la sente di abbandonare la madre. Tuttavia quando la raggiunge la vede morire di crepacuore per aver perso i suoi figli. A questo punto, dopo il funerale, decide di partire anche lui per l'Inghilterra perché vuole far sapere ai fratelli che la madre è morta. L'anno è il 1863.

31Da mozzo a cameriere
「ちりぢりになってイギリスに向かう3人」 - chiridirininatte igirisu ni muka u 3 nin
12 novembre 1983
20 novembre 1984

Catherine fa sapere a Georgie che di notte qualcuno le ha rubato un ciondolo e una bottiglia di brandy di suo padre. Il ladro è il Capitano Kenny, che mentre si ubriaca di nascosto fa bere il brandy anche a Junior, il cane di Georgie. Abel intanto, a bordo di un'altra nave, si imbatte in Deegeery Doo, un pappagallo che ripete tutte le parole che sente dire dalla gente. Quando Georgie va a cercare Junior in giro per la sua nave, scopre che si è ubriacato insieme a Kenny, così rimprovera entrambi. Subito dopo i marinai scoprono che Catherine è caduta in mare, e l'unica persona che ha il coraggio di tuffarsi è Georgie, che riesce a salvarla ma viene ferita dagli squali al ginocchio sinistro. Il medico di bordo che le fascia la ferita è il dottor Skiffens, che si accorge del braccialetto che porta. Il Comandante della nave capisce che con quella ferita non può tornare a fare il mozzo e così la nomina cameriere.

32Tre navi, tre sogni
「船員ジョージィと夢見る少女キャサリン」 - sen'in jojii to yumemi ru shōjo kyasarin
19 novembre 1983
22 novembre 1984

Il Capitano Kenny vuole trovare un modo per eliminare Georgie, mentre il dottor Skiffens le chiede con aggressività come fa ad avere al polso il braccialetto, visto che apparteneva ad una ragazza. Lowell intanto pensa a Georgie e medita di rompere il fidanzamento con Elisa una volta che sarà giunto in Inghilterra. Infine Abel riesce a far imparare al pappagallo il nome "Georgie".

33Una terribile trappola
「ジョージィにかけられた恐ろしいワナ」 - jojii nikakerareta osoro shii wana
26 novembre 1983
24 novembre 1984

Il dottor Skiffens chiede di nuovo a Georgie se sa qualcosa sulla ragazza che sta cercando, ma lei nega di nuovo di sapere qualcosa. Nel frattempo Lowell ed Elisa sono sbarcati a Londra ma lui sviene per un malore. Il Comandante affida a Georgie il compito di indagare su altri furti che sono avvenuti sulla nave, ma quando lo fa sapere a Kenny lui le prepara una tazza di thé con del veleno. Mentre lei si prende una pausa il dottor Skiffens la raggiunge di nuovo e lei gli offre il thé senza averlo ancora bevuto. Skiffens ricomincia a chiederle del braccialetto e stavolta lei gli rivela di essere proprio la Georgie che lui sta cercando, una ragazza bionda di 14 anni. Purtroppo a quel punto il dottore si sente male e prima di morire fa in tempo a dirle solo che suo padre è a Londra. Kenny cerca allora un altro modo per eliminarla, e decide di farla passare per una ladra nascondendo nella sua branda una borsa che ha trovato nell'alloggio del dottore. Successivamente la trascina per i capelli per buttarla nel mare ma strappandole la camicia viene scoperto che in realtà è una ragazza. A quel punto tutti si rendono conto che non può essere un'assassina, ma Kenny dice che è comunque una ladra perché ha rubato la borsa del dottore per impadronirsi di un pettine d'argento in essa contenuto. Il pettine viene effettivamente trovato, e Kenny lo mostra a tutti, ma Georgie gli chiede come faceva a sapere di tale pettine, visto che la borsa non era mai stata aperta prima. Kenny allora si sente smascherato e scappa via, perdendo anche un sacchetto che contiene tutti gli oggetti che nel corso del tempo sono stati rubati, dopo di che cade in mare. Il Comandante fa sapere ai passeggeri che i tentativi di ripescarlo sono falliti. Il giorno dopo la nave arriva a Londra.

34Finalmente a Londra
「再会する二人~ジョージィとロエル~」 - saikai suru futari ~ jojii to roeru ~
3 dicembre 1983
27 novembre 1984

Finalmente Georgie arriva a Londra, dove i Barnes, genitori della piccola Catherine, la ospitano a casa loro accogliendola come se fosse un'altra figlia. Georgie chiede dove sia la casa di Lowell e loro il giorno dopo la portano là, se non che quando chiedono di Lowell l'uomo che ha aperto il cancello scuote la testa in silenzio e se ne va. Lowell è malato. Georgie decide allora di scavalcare le mura e avvicinarsi alla casa attraverso il giardino. Quando tre cani iniziano ad abbaiare ed inseguirla, Lowell esce in vestaglia per vedere chi c'è e scopre che Georgie è nascosta dietro un albero. Il suo vestito è rimasto strappato e lei se ne vergogna, ma lui l'abbraccia lo stesso e la accoglie in casa, dove si baciano.

35Il sogno della nonna
「おばあちゃんの夢とロエルの涙」 - obaachanno yume to roeru no namida
10 dicembre 1983
29 novembre 1984

La nave presa da Abel arriva al porto e lui dice al pappagallo di andare alla ricerca di Georgie. Lowell le promette che per sposarla romperà il fidanzamento con Elisa, ragazza che lui non ha mai amato, e poi comunicherà la sua decisione alla nonna, che è la vera persona che lo ha cresciuto, in quanto i genitori si sono sposati non per amore ma per interesse, e di conseguenza non si sono mai presi cura di lui. Ma quando la nonna fa ritorno a casa in compagnia di Elisa, Lowell chiede a Georgie di nascondersi e non riesce a confidarsi con la nonna perché è molto demoralizzata a causa di un ricevimento dalla Contessa Windemer, durante il quale Lady Savoy si è lamentata della presenza di una borghese, quale è e resterà la nonna fino a quando Lowell non sposerà Elisa. Elisa stessa cerca di rincuorarla, dicendole che presto il suo sogno di diventare parte dell'aristocrazia verrà esaudito. Nel giardino Lowell dice a Georgie che, nel peggiore dei casi, si sposeranno tra sei mesi e se ne andranno via da Londra.

36Preparativi di nozze
「ジョージィを見つけたアベル!」 - jojii wo mitsu keta aberu !
17 dicembre 1983
1º dicembre 1984

Dopo 10 giorni di ricerche, Abel viene a sapere che Georgie è ospite del Visconte Barnes. In giardino Georgie vede il pappagallo e poi scopre Abel al di là delle mura, così salta verso di lui per abbracciarlo. Lui le dice subito che la vuole sposare, e lei esita molto per fargli sapere che è già innamorata di un altro. Intanto il Duca Dangering, su una carrozza, incarica il Visconte di organizzare le nozze di sua nipote Elisa con Lowell, e quando fanno ingresso nella casa, Georgie ed Elisa si ritrovano l'una di fronte all'altra, e quest'ultima cerca di far sfigurare Georgie agli occhi del Visconte, nonché dirgli di iniziare a fare la lista degli invitati al suo matrimonio con Lowell. Questa notizia fa iniziare uno scontro che coinvolge Georgie, Elisa e il Duca Dangering, e che vede Georgie scappare disperata alla ricerca di Lowell.

37Delusioni per Elisa
「ジョージィとの結婚に反対するアベル」 - jojii tono kekkon ni hantai suru aberu
24 dicembre 1983
4 dicembre 1984

Abel spiega a Georgie le ragioni per le quali è contrario al suo matrimonio con Lowell, il quale si presenta a casa dei Barnes per dire sia al Duca che ad Elisa che vuole rompere il fidanzamento perché non è innamorato di lei, e che al ballo reale come fidanzata vuole presentare Georgie. Quando se ne va portandosela dietro, il Duca si accorge del braccialetto e decide che deve indagare. In carrozza Lowell promette a Georgie che non appena saranno sposati lasceranno Londra per andare a vivere a Longwood, il luogo in cui lui ha passato la sua infanzia. Ad un certo punto la carrozza giunge davanti ad un mercato che attira la curiosità di Georgie, tanto che vuole visitarlo. Nel frattempo il Duca, fatto ritorno a casa, va nei sotterranei per vedere Arthur, che si trova imprigionato e sotto la sorveglianza di Arwin, il figlio del Duca.

38Due nuovi amici
「忍びよるダンゲリング公爵の魔の手」 - shinobi yoru dangeringu kōshaku no ma no te
7 gennaio 1984
6 dicembre 1984

Vicino al mercato sta venendo festeggiato il matrimonio tra Emma e Dick, che appena notano Georgie la invitano ad unirsi al ballo, ma dopo un po' devono andarsene perché Lowell non sta bene. Intanto due uomini di Dangering si imbattono in Abel e, scambiandolo per un certo Cain, cercano di ucciderlo, ma lui riesce a cavarsela, procurandosi solo alcune ferite e convincedoli di non essere Cain. Quando Georgie fa ritorno a casa dei Barnes sente il Visconte dire alla sua famiglia che Dangering è potente e potrebbe far del male sia a loro che a Georgie. Per ricevere assistenza Abel viene portato da Joy nella sede di Allen, un progettista di navi (Joy è una bambina che vende scatole di fiammiferi e che Abel ha incontrato per strada diversi giorni prima, mentre era alla ricerca di Georgie). Visto che anche Arthur è a Londra, Abel ha paura che anche suo fratello potrebbe essere scambiato per Cain e venir ucciso. Di sera Georgie si allontana dalla casa dei Barnes, dopo aver legato al collo di Junior una lettera in cui fa sapere che vorrebbe trovare una sistemazione presso il quartiere in cui ha conosciuto Emma e Dick. Mentre fa una sosta su un ponte vede passare una carrozza dentro la quale c'è Arthur.

39Al ballo reale
「王室舞踏会は危険がいっぱい!」 - ōshitsu butōkai ha kiken gaippai !
14 gennaio 1984
8 dicembre 1984

Georgie chiede ad un oste se sa dove vivono Emma e Dick, visto che vuole andarli a trovare, e non appena li trova racconta la sua storia, così loro decidono di ospitarla fino a quando ne avrà bisogno. Il giorno dopo il Duca Dangering convoca Elisa a casa sua per dirle che un esperto ha analizzato lo stemma presente sul braccialetto di Georgie e ha scoperto che la ragazza è figlia di un esiliato. Il ballo si tiene presso la residenza del Duca stesso ed è presente tutta la nobiltà, incluso Cain, anche se tenuto sotto sorveglianza, e Lowell si presenta insieme a Georgie. Quando un cameriere gli offre un drink gli dice che per ordine del Duca non lo può offrire a Georgie, così Lowell decide di andare a parlargli, chiedendo a Georgie di aspettare lì. Lei allora esce subito sul terrazzo e vede Arthur, che però non apre bocca e viene chiamato (col nome Cain Dangering) nella sala da ballo, in cui è atteso da Maria, la figlia di Dangering. Quando rientra anche Georgie, Elisa inizia a farla sfigurare davanti alle sue amiche. Intanto il Duca fa sapere a Lowell che Georgie è la figlia dell'autore del tentato assassinio della regina, dopo di che lo porta senza preavviso davanti alla regina stessa, che gli fa gli auguri per il futuro matrimonio con Elisa.

40Di nuovo in viaggio
「脱出するロエルとジョージィ」 - dasshutsu suru roeru to jojii
21 gennaio 1984
11 dicembre 1984

Privatamente Lowell accusa il Duca di avergli teso una trappola portandolo dalla regina. Intanto nella sala da ballo Elisa vuole che Georgie se ne vada, così le rivela quello che il Duca ha scoperto sul suo braccialetto, e così Georgie finalmente viene a sapere chi è suo padre: il Conte Fritz Gerald. Il Duca chiede a Lowell se si rende conto delle conseguenze che ci sarebbero per lui se si diffondesse la notizia che Georgie è figlia di un esiliato, così lui prende la decisione di andarsene via da Londra insieme a lei. Mentre scappano decidono di rifugiarsi da Emma e Dick per non farsi trovare, ma Georgie si ricorda di aver inviato ai Barnes una lettera per far sapere il loro indirizzo, così si reca da Abel per chiedergli di recuperarla. Lui però, nel recarsi dai Barnes, scopre che il Duca e i suoi uomini lo hanno preceduto, e quando torna da Georgie per avvisarla devono scappare subito perché sono già inseguiti. Abel si avvicina di nascosto alla carrozza del Duca e lo sente dare ordine ai suoi uomini di trovare Lowell e poi uccidere sia Georgie che il Conte Gerald, oltre che minacciare Arthur se provasse ad aprire bocca. Lowell e Georgie in carrozza passano davanti a quella che era la casa dei suoi veri genitori, ma non hanno tempo per vederne anche l'interno, dove in quel momento sosta anche il padre.

41La forza della speranza
「大切な腕輪を売るジョージィ」 - taisetsu na udewa wo uru jojii
28 gennaio 1984
13 dicembre 1984

Abel è sempre più convinto che Cain in realtà sia Arthur e perciò vuole sapere dove alloggia. Si impadronisce allora di un cavallo per seguire la carrozza. Quando Arthur esce e si avvia verso l'entrata della casa, Abel tenta di afferrarlo al volo mentre galoppa sul cavallo, ma Arwin lo blocca per impedirgli di scappare. Intanto Georgie e Lowell vengono abbandonati dal cocchiere per la strada e sotto la pioggia perché non hanno più denaro per continuare a viaggiare, e vanno a proteggersi in una casetta abbandonata. Il giorno dopo giungono in un paesino e lì, per procurarsi denaro, Georgie decide di vendere il suo braccialetto, ottenendo però solo 9 sterline per un imbroglio del gioielliere. Subito dopo vanno ad affittare un appartamentino, e mentre Lowell riposa nel letto Georgie va a fare la spesa. Quando ritorna gli dice di essere stata assunta come sarta in un laboratorio, ma subito dopo le condizioni di salute di Lowell peggiorano gravemente.

42La prigionia di Arthur
「ロエルのために必死に働くジョージィ」 - roeru notameni hisshi ni hataraku jojii
4 febbraio 1984
15 dicembre 1984

Il dottore fa sapere a Georgie che a Lowell serve un intervento chirurgico, senza il quale gli resterà un solo mese di vita. Lei allora inizia a lavorare più che può per mettere da parte soldi. Intanto il Conte Gerald fa sapere al Conte Wilson che il suo esilio è durato 12 anni, ma che ormai gli interessa solo rintracciare la sua famiglia invece di trovare il modo di dimostrare che il vero attentatore alla regina fu il Duca Dangering. Abel poi tenta di nuovo di liberare Arthur, ma fallisce anche stavolta e sempre a causa di Arwin. Quando il dottore dice a Georgie che l'intervento è molto più costoso di quanto lei creda e serve un famoso chirurgo di Londra, lei capisce che non se lo può permettere e così decide di rinunciare al suo amore per lui per riportarlo da Elisa, che invece può farlo operare. Wilson mostra al Conte Gerald un braccialetto che gli è stato dato da un gioielliere di un paesino vicino a Londra, e Gerald si accorge che è il braccialetto che apparteneva a sua moglie Sophie.

43Un amore impossibile
「さよなら愛しいロエル」 - sayonara itoshii roeru
11 febbraio 1984
18 dicembre 1984

Georgie fa credere a Lowell che stanno partendo per trovare un posto con un clima più caldo, ma mentre fanno un brindisi gli fa bere un sonnifero per addormentarlo e riportarlo invece a Londra da Elisa. Wilson racconta a Gerald che il gioielliere ha ricevuto il braccialetto da una ragazza sui 14-15 anni, bionda e con gli occhi verdi, il che corrisponde alla descrizione di Georgie e convince Gerald ad andare alla sua ricerca. Davanti alla casa di Elisa, Georgie chiede al cocchiere di avvisare i padroni che è arrivato Lowell (che è addormentato nella carrozza), e poi si nasconde per non farsi vedere. Il giorno dopo racconta tutta la storia ad Abel, il quale conferma che Cain in realtà sia Arthur, che si trova imprigionato da Dangering per aver scoperto sulla nave il suo contrabbando di lingotti d'oro. Arwin gli confida che è solo una parte di un piano molto più ambizioso, ossia uccidere la regina, il che fa scoprire ad Arthur che il Conte Gerald è innocente.

44Arthur in pericolo
「父にめぐり会うジョージィ」 - chichi nimeguri au jojii
18 febbraio 1984
20 dicembre 1984

Diverse settimane dopo Georgie trova notizie di Lowell su un giornale: è stato operato ed è uscito dall'ospedale. Abel fa avere ad Arthur una lettera tramite il pappagallo: gli comunica che lo vuole liberare. Il Duca Dangering ha saputo che il Conte Gerald è tornato a Londra, per cui chiede ai suoi uomini di cercarlo e ucciderlo. Gerald è alla ricerca di Georgie e non vuole rinunciare. Mentre Georgie lavora da Emma, Abel le fa sapere che ha ricevuto una lettera da Arthur, il quale fa sapere ai fratelli che la madre è morta e che il Conte Gerald è innocente. Subito dopo Arwin scopre che in bagno Arthur si è tagliato il polso sinistro con un rasoio, e così il Duca gli ordina di rinchiuderlo di nuovo nei sotterranei per impedirgli di provarci di nuovo. Intanto Georgie e Abel si aggirano nei dintorni della casa del Duca nel tentativo di liberarlo, e contemporaneamente gli uomini del Duca avvistano due uomini che scappano, e quando scoprono che è Gerald iniziano a corrergli dietro. Georgie e Abel si accorgono della scena e decidono di aiutare i due a scappare: li raggiungono quando si trovano davanti all'ufficio dove lavora Abel, così si nascondono tutti li dentro. Quando Gerald recupera il braccialetto, che gli è caduto per strada, tra lui e Georgie inizia uno scambio di informazioni che li porta a scoprire che sono padre e figlia, e così finalmente il loro sogno si avvera e si abbracciano.

45Finalmente insieme
「心はブーメランのように」 - kokoroha bumeran noyōni
25 febbraio 1984
22 dicembre 1984

Abel fa sapere al Conte Gerald che Arthur sa che il Duca Dangering è colpevole di tradimento e tentato omicidio, il che potrebbe permettere a Gerald di venir scagionato, se Arthur potesse testimoniare. Gerald infatti non ha mai potuto dimostrare la sua innocenza per mancanza di prove contro Dangering. Per liberare Arthur, Georgie pensa ad un aiuto da parte di Maria, che accetta e così dà un sonnifero alla guardia che sorveglia la cella di Arthur per rendere possibile l'inizio della liberazione, la quale va a buon fine, anche se costa la vita di Arwin, che muore cadendo dal cavallo mentre insegue la carrozza con a bordo Arthur, Abel, Georgie, Gerald e Wilson. Grazie a questa liberazione il Duca Dangering viene arrestato e il casato dei Gerald viene riabilitato, tanto che Georgie diventa Contessina. Ad una festa di ballo si presentano anche Lowell ed Elisa, ma ora lei è malvista in quanto parente di Dangering, e Lowell, per quanto guarito, è ubriaco e sfigura davanti a tutti i presenti. Sul terrazzo Georgie gli comunica privatamente che lo ha lasciato soltanto per salvargli la vita, e che è giusto che lui resti con Elisa, per tutto quello che lei ha fatto per lui. Finito il ballo, mentre Georgie e suo padre tornano a casa in carrozza lei gli comunica che desidera tornare a vivere in Australia, perché non potrebbe mai vivere lontano dalla fattoria e dai luoghi in cui è cresciuta insieme ad Abel e Arthur.

Censura e tagli[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Adattamento degli anime.

A partire dagli anni 90, prevalentemente nelle serie trasmesse da Mediaset furono introdotte alcune censure, probabilmente per venire incontro alle esigenze del pubblico infantile a cui i programmatori ritenevano che gli anime fossero destinati (anche se dal 1984 al 1991 la serie era già stata trasmessa integralmente e quindi era già stata vista anche dai bambini), per la mutata legislazione in tema di tv e minori durante la cosiddetta "fascia protetta" e per le polemiche legate alla serie da parte di associazioni di genitori. Questo è un elenco, non completo, dei tagli effettuati:

  • ep. 9: tagliata la scena dei bambini della scuola domenicale mentre cantano una canzone.
  • ep. 20: censurato Abel che abbraccia Georgie sotto l'albero.
  • ep. 21: censurata la scena di Georgie che spoglia Lowell.
  • ep. 22: tagliata la scena di Georgie che, insieme ad Abel sulla riva del fiume, ripensa a Lowell nudo (censurata anche la risposta di Georgie alla domanda di Abel).
  • ep. 23: censurata la scena in cui Georgie prima di gridare ripensa all'incontro con Lowell. Tagliata anche la scena in cui Georgie mette fuori la lingua e anche quella in cui ripensa ancora a Lowell nudo e poi si tuffa nell'erba.
  • ep. 24: quando Abel e Arthur escono dalla fattoria dello zio Kevin è tagliata la scena dei ragazzi ripresi da lontano davanti all'entrata della fattoria. Tagliata anche la scena dell'arrivo di Lowell davanti all'ingresso della fattoria. Gli adattatori italiani non volevano che si vedesse il cartello con scritto "KEBIN" a causa dell'apparente refuso rispetto al nome "Kevin" che in realtà avrebbe una spiegazione secondo la traslitterazione che in Giappone si ha dell'alfabeto latino.
  • ep. 25: sulla riva del fiume insieme a Georgie, Lowell ripensa al loro primo incontro, quando lei lo spoglia.
  • ep. 27: dopo la caduta nel fiume, Arthur scalda Georgie con il suo corpo nudo nel letto.
  • ep. 28: mentre lo zio Kevin parla, scorrono le immagini della scena dell'episodio precedente.
  • ep. 29: tagliata la scena in cui Arthur corre via dalla fattoria dello zio Kevin (di nuovo per via del suddetto cartello).
  • ep. 31: censurata l'inquadratura della tomba della mamma Mary. Il motivo è che il cognome che si legge è "BATMAN", traslitterazione errata di "Butman" (da non confondere con il personaggio DC Comics).
  • ep. 34: censurate tutte le scene con Lowell nudo.
  • ep. 35: ad inizio puntata viene mostrato il finale dell'episodio precedente.
  • ep. 44: censurate la scena di Arthur che piange dopo aver letto la lettera di Abel, l'inquadratura della lettera, il tentato suicidio di Arthur e la scena successiva in cui si vede la sua mano sinistra fasciata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ i cinque originali sono pubblicati con un numero ridotto di pagine, diventando sette
  2. ^ Roberto Addari, Georgie ritorna su Italia 1 in edizione rimasterizzata, su mangaforever.net, 12 giugno 2021. URL consultato il 14 giugno 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga