Gösta Pettersson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gösta Pettersson
Gösta Pettersson.jpg
Nazionalità Svezia Svezia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1974
Carriera
Squadre di club
1970-1972Ferretti
1973Scic
1974Magniflex
Nazionale
1960-1974 Svezia Svezia
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Bronzo Tokyo 1964 Cronosq.
Argento Città del Messico 1968 Cronosq.
Bronzo Città del Messico 1968 In linea
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Sallanches 1964 In linea
Oro Heerlen 1967 Cronosq.
Oro Imola 1968 Cronosq.
Oro Zolder 1969 Cronosq.
 

Gösta Pettersson (Alingsås, 29 novembre 1940) è un ex ciclista su strada e pistard svedese. Vincitore del Giro d'Italia 1971, fu per tre volte consecutive campione del mondo dilettanti nella Cronometro a squadre, medaglia di bronzo in linea tra i dilettanti nel 1964. Nel 1968 ai Giochi della XIX Olimpiade di Città del Messico vinse l'argento nella cronometro a squadre e il bronzo nella gara in linea.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Si mise in luce sin da dilettante quando, insieme ai tre fratelli Sture, Erik e Tomas, ebbe modo di vincere per ben tre volte consecutive la cronometro a squadre mondiale e sette volte il campionato nazionale a cronometro.

Passò professionista soltanto nel 1970, a trent'anni, ma riuscì comunque a ottenere ottimi risultati, come la Coppa Sabatini (1970) e il Giro dell'Appennino 1971, oltre a tutti i vari campionati svedese per squadra cui ebbe modo di partecipare.

Una delle vittorie più prestigiose è il Giro d'Italia 1971, cui si aggiungono la vittoria del Tour de Romandie del 1970, il terzo posto al Tour de France 1970 ed il secondo alla Parigi-Nizza 1971.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Campionati svedesi, Prova a cronometro
Campionati svedesi, Prova a cronometro
Campionati svedesi, Prova a cronometro
Campionati svedesi, Prova a cronometro
Campionati svedesi, Prova a cronometro
Classifica generale Tour du Maroc
Campionati del mondo, Cronometro a squadre Uomini Dilettanti
Scandinavian Race in Uppsala
Campionati del mondo, Cronometro a squadre Uomini Dilettanti
Classifica generale Milk Race
Campionati del mondo, Cronometro a squadre Uomini Dilettanti
Campionati svedesi, Prova a cronometro
Campionati svedesi, Prova in linea
Classifica generale Gran Prix d'Annaba
Classifica generale Tour d'Afrique du Nord
5ª tappa, 1ª semitappa Corsa dei Sei Giorni
Classifica generale Corsa dei Sei Giorni
Prologo Tour de l'Avenir (Le Mans, cronometro)
  • 1970 (Ferretti, quattro vittorie)
4ª tappa, 2ª semitappa Tour de Romandie (Losanna, cronometro)
Classifica generale Tour de Romandie
Coppa Sabatini
Trofeo Baracchi (con Tomas Pettersson)
  • 1971 (Ferretti, tre vittorie)
Giro dell'Appennino
Giro delle Marche
Classifica generale Giro d'Italia
  • 1972 (Ferretti, una vittoria)
7ª tappa Giro d'Italia (Cosenza > Catanzaro)
  • 1973 (Scic, una vittoria)
8ª tappa, 2ª semitappa Tour de Suisse (Olten, cronometro)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Vigolo Marchese
Classifica generale Trofeo Cougnet

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1970: 6º
1971: vincitore
1972: 6º
1974: 10º
1970: 3º
1971: ritirato (14ª tappa)

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1970: 18º
1971: 17º
1972: 11º
1974: 21º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]