François Feuardent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

François Feuardent O.F.M. (Coutances, 1º dicembre 1539Parigi, 1º gennaio 1610) è stato un teologo, predicatore e francescano francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terminati gli studi umanistici a Bayeux, entrò nei Frati Minori. Dopo il noviziato, fu mandato a Parigi per continuare gli studi, dove ricevette (1576) il titolo di dottore in teologia e insegnò con grande successo all'università. Ebbe un ruolo importante nei conflitti politici e religiosi che attraversavano la Francia di quegli anni. Con Jean Boucher e il vescovo di Senlis Guillaume Rose, fu uno dei maggiori predicatori della Lega cattolica e, come osserva Roennus in un'appendice alla Teomachia di Feuardent, a Parigi non c'era una chiesa in cui non avesse predicato. In tutta la Francia e oltre le frontiere della Lorena e delle Fiandre, fu un difensore eloquente e fervente della fede cattolica. Tuttavia anche Pierre de L'Estoile, feroce avversario della Lega, riconobbe nei suoi Mémoires gli sforzi compiuti da Feuardent per pacificare il paese. In vecchiaia si ritirò nel convento di Bayeux, che restaurò e fornì di una buona biblioteca.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Frontespizio della Theomachia Calvinistica di Feuardent

Le sue opere possono essere raggruppate in tre categorie:

Nel primo campo di studi Feuardent curò una nuova edizione dell'opera del biblista medievale, Niccolò di Lira: Biblia Sacra, cum glossa ordinaria. . . et postillâ Nicolai Lyrani (Parigi, 1590), 6 voll. fol.). Scrisse anche commenti a vari libri della Scrittura (Rut, Ester, Giobbe, Giona, le due Lettere di San Pietro, le Lettere di Giuda e Giacomo, la Lettera di San Paolo a Filemone, etc.).

Nel secondo ambito curò S. Irenaei Lugd. episcopi adversus Valentini. . . haereses libri quinque (Parigi, 1576); S. lldephonsi archiepiscopi Toletani de virginitate Mariae liber (Parigi, 1576). Feuardent scrisse anche l'introduzione e le note al Michaelis Pselli Dialogus de energiâ seu operatione daemonum translatus a Petro Marrello (Parigi, 1577).

Le sue principali opere polemiche contro i protestanti sono: Appendix ad libros Alphonsi a Castro (O.F.M.) contra haereses (Parigi, 1578). Theomachia Calvinistica, la sua opera principale, basata su alcuni scritti precedenti, come ad esempio: Semaine premiére des dialogues auxquels sont examinees et refutees 174 erreurs des Calviniste (1585); Seconde semaine des dialogues. . . (Parigi, 1598); Entremangeries et guerres mininstrales. . . (Caen, 1601).

Edizioni curate da Feuardent[modifica | modifica wikitesto]

Opere in francese[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) François Feuardent, Robert Appleton Company, Catholic Encyclopedia. Modifica su Wikidata
  • (FR) Joseph-François Michaud e Louis Gabriel Michaud, FEUARDENT (François), in Biographie universelle, ancienne et moderne: ou, Histoire, par ordre alphabétique, de la vie publique et privée de tous les hommes qui se sont fait remarquer par leurs écrits, leurs actions, leurs talents, leurs vertus ou leurs crimes (Parigi, Desplaces), vol. 14, 1856, pp. 57-58. URL consultato il 16 febbraio 2019.
Controllo di autoritàVIAF (EN46884487 · ISNI (EN0000 0001 0896 2018 · LCCN (ENnr97037804 · GND (DE122143698 · BNF (FRcb127072226 (data) · CERL cnp01877313 · WorldCat Identities (ENnr97-037804