Fonti francescane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fonti Francescane è una raccolta di testi sulla storia dell'Ordine francescano, attualmente pubblicata dal Consorzio di case editrici EFR - Editrici Francescane, costituito il 31 marzo 1995[1] dall'intesa tra quattro case editrici francescane italiane: le Edizioni Biblioteca Francescana di Milano, le Edizioni Messaggero di Padova, le Edizioni Porziuncola di Santa Maria degli Angeli (PG) e la Libreria Internazionale Edizioni Francescane di Vicenza.

Comprende gli scritti e le biografie di Francesco e Chiara d'Assisi. I testi sono basati sugli originali, mantengono la terminologia biblica, ecclesiale e teologica. La prima edizione è del 1977; la seconda, ampliata, è del 2004; la terza edizione, ulteriormente perfezionata, è uscita nel 2011.

La composizione del testo[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione delle Fonti Francescane del 2011 è suddivisa in cinque sezioni. Alla Redazione del testo hanno contribuito esperti della storia dell'Ordine francescano, Docenti delle Università di Stato e Pontificie, storici laici e religiosi del francescanesimo. Le sezioni comprendono:

  • Scritti di Francesco d'Assisi: Sono presenti tutti gli scritti: le regole e le esortazioni, le lettere e le laudi e le preghiere.
  • Biografie di Francesco d'Assisi, Leggende "maggiori" e "minori"
  • Cronache e altre testimonianze
  • Scritti e fonti biografiche di Chiara d'Assisi
  • Testi normativi dell'Ordine dei fratelli e delle sorelle della penitenza

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Origine del consorzio dal sito delle Edizioni Biblioteca Francescana, bibliotecafrancescana.it. URL consultato il 17-04-2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]