Eurocopter EC 175

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eurocopter EC 175
Il mockup del'EC 175 esposto al salone aeronautico di Le Bourget del 2009.
Il mockup del'EC 175 esposto al salone aeronautico di Le Bourget del 2009.
Descrizione
Tipo elicottero medio SAR/utility
Equipaggio 1 o 2 piloti
Costruttore Europa Eurocopter
Cina AVIC-Harbin
Data primo volo 17 dicembre 2009
Data entrata in servizio 2012
Dimensioni e pesi
Peso max al decollo 7 000 kg
Passeggeri 16
Propulsione
Motore 2 turbine Pratt & Whitney Canada PT6C-67E
Potenza 1 325 kW (2 000 shp)
Prestazioni
Velocità di crociera 280 km/h (151 kt)
Raggio di azione 740 km (400 nm)

EC 175 / EC175, Z-15 in Deagel.com[1] tranne dove indicato

voci di elicotteri presenti su Wikipedia

L'EC 175 (anche Harbin Z-15) è un elicottero utility medio biturbina con rotore a cinque pale, progettato e costruito dall'azienda aeronautica francese Eurocopter in partecipazione con quella cinese AVIC-Harbin. Si tratta di un elicottero da sette tonnellate. La certificazione EASA è prevista nel 2011 e le prime consegne dal 2012. I due costruttori hanno stimato per il nuovo elicottero un mercato di 800 esemplari nell’arco di 20 anni.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Il programma dell'EC 175 fu avviato nel 2005, con la firma di una partnership industriale paritetica del valore di 600 milioni di dollari tra l'Eurocopter e l'HAIG, fabbrica elicotteristica cinese del gruppo AVIC II.

I punti fondamentali del progetto erano un nuovo elicottero appartenente alla classe dei biturbina da 6-7 tonnellate che si collocasse tra le famiglie del Dauphin/EC 155 e quella del Super Puma, avere un raggio operativo di 200 miglia nautiche (370 km) e trasportare 16 persone comodamente.

Lo sviluppo dell'EC 175 è avvenuto contemporaneamente in siti distanti tra loro 10.000 km. In Francia il lavoro si è concentrato a Marignane, mentre in Cina se ne sono occupate quattro aziende: Harbin Aviation Industry Group (assemblaggio), CHRD - China Helicopter Research and Development Institute (strutture, impianti e parte propulsiva), Capi (trasmissione) e ZTMW (componenti dinamici).

Il prototipo dell'EC 175 ha effettuato il primo volo il 17 dicembre 2009 presso gli stabilimenti dell'Eurocopter di Marignane.

La certificazione EASA è prevista entro il 2011 e le prime consegne dovrebbero iniziare dal 2012. Fino a gennaio 2010 erano stati ordinati già 114 esemplari da 14 diversi clienti in tutto il mondo.[2]

Elicotteri comparabili[modifica | modifica sorgente]

Italia Italia
Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ EC 175 / EC175, Z-15 in Deagel.com.
  2. ^ "Aeronautica & Difesa" n°279 anno XXV - gennaio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]