Enrico Pirovano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Enrico Pirovano
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1960
Carriera
Squadre di club1
1941-1944Falck22 (5)
1944-1945Meda9 (0)
1945-1949Pro Sesto75 (22)
1949-1952Seregno91 (33)
1952-1953Pavia24 (3)
1953-1954Verbania Sportiva19 (2)
1954-1957Vogherese84 (27)
1957-1959Rosso e Blu.svg Cinisello? (?)
1959-1960Bianco e Rosso-Blu (Diagonale).png Pro Cinisello? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Enrico Pirovano (Cinisello Balsamo, 23 novembre 1924) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come ala sinistra.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera nel Dopolavoro Aziendale Falck, mettendo a segno un gol in 8 presenze nella stagione 1941-1942 in Serie C; l'anno successivo gioca invece 2 partite senza mai segnare in terza serie, mentre nel 1943-1944 segna 3 gol in 12 presenze nel torneo di guerra. In seguito gioca anche nel Meda, dal 1944 al 1945, totalizzando 9 presenze senza reti nel Torneo Benefico Lombardo.

Successivamente passa alla Pro Sesto, con cui nella stagione 1945-1946 gioca 4 partite senza mai segnare nel campionato misto di Serie B e C; l'anno seguente gioca 18 partite in Serie B, mentre nella stagione 1947-1948 va a segno 16 volte in 33 presenze. Nella stagione 1948-1949 segna invece 3 gol in 20 presenze, ed in seguito alla retrocessione in Serie C della Pro Sesto passa al Seregno, con cui conquista una promozione in Serie B segnando 16 gol in 35 presenze in Serie C e successivamente gioca in serie cadetta nella stagione 1950-1951 segnando 14 gol in 40 presenze. Rimane al Seregno anche nella stagione 1951-1952, nella quale segna 3 reti in 16 presenze in Serie C.

In seguito milita anche nel Pavia, nella stagione 1952-1953[1] nella quale vince per la seconda volta in carriera il campionato di Serie C, e quindi nel Verbania (con cui vince la IV Serie segnando 2 gol in 19 presenze) e nella Vogherese[2], squadra con cui mette a segno 6 gol in 27 presenze nella stagione 1954-1955, 14 gol in 32 presenze nella stagione 1955-1956 ed infine 7 gol in 25 presenze nella stagione 1956-1957. Dal 1957 al 1959 gioca con il Cinisello, mentre nella stagione 1959-1960 (l'ultima della sua carriera da calciatore) gioca nella Pro Cinisello.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seregno: 1949-1950
Pavia: 1952-1953
Verbania: 1953-1954

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Calcio Illustrato, Rizzoli Edizioni, 1953, pp.182-183.
  2. ^ Le liste di trasferimento 1954-55, Il Corriere dello Sport, 2 settembre 1954, pag.3

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli, Giovanni Bottazzini, Il Calcio a Pavia 1911-2011 - Un secolo di emozioni, GEO Edizioni, 2011.
  • Almanacco 1953, pp. 182–183

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda Almanaccocalciatori.blogspot.it