Elezioni federali tedesche del dicembre 1924

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elezioni federali del dicembre 1924
Stato Germania Germania
Data 7 dicembre 1924
Otto Wels.jpg Kuno von Westarp.jpg Reichskanzler Wilhelm Marx.jpg
Leader Otto Wels Kuno von Westarp Wilhelm Marx
Partito Partito Socialdemocratico Partito Popolare Nazionale Partito di Centro
Voti 7.881.041
26.0 %
6.205.802
20.5 %
4.118.849
13.6 %
Seggi
131 / 493
103 / 493
69 / 493
Differenza % Green Arrow Up.svg 5.5 Green Arrow Up.svg 1.0 Green Arrow Up.svg 0.2
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 31 Green Arrow Up.svg 8 Green Arrow Up.svg 4
Cancelliere uscente
Wilhelm Marx (Partito di Centro)
Left arrow.svg 1924 I 1928 Right arrow.svg
Friedrich Ebert fotografato nel seggio elettorale

Le elezioni federali tedesche del dicembre 1924 furono le quarte consultazioni politiche nazionali della repubblica di Weimar e si tennero il 7 dicembre. Quando si conclusero, partirono i preparativi per l'inizio della terza legislatura del Reichstag.

Il presidente Friedrich Ebert era uscito dalle consultazioni del maggio dello stesso anno con una maggioranza assai fragile ed aveva deciso di indire elezioni anticipate con l'obiettivo di conquistare un maggior consenso parlamentare. L'affluenza alle urne fu del 78.8% e i risultati gli diedero parzialmente ragione: molti elettori guardarono al presidente e ai socialdemocratici come gli unici attori politici in grado di fare le riforme e mantenere la stabilità del sistema.

Venne inoltre apprezzata la decisione di non rimanere ancorati al potere e di ricorrere al responso delle urne: l'SPD fu il movimento capace di guadagnare di più rispetto al responso primaverile. Grandi sconfitti di questa tornata elettorale furono i partiti "anti-sistema": arretrano molto i comunisti e quasi scomparvero i nazisti, che da questo momento in poi abbandonarono la coalizione con il Partito Popolare Tedesco della Libertà. Ancora una volta, però, fu la frammentazione a farla da padrone. Ad Ebert fu prorogata la presidenza di due anni ma alla sua morte, avvenuta nel 1925, si fecero nuove elezioni ed egli venne sostituito ad interim da Hans Luther.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Partito Voti percentuali (cambio) Seggi (cambio)
Partito Socialdemocratico di Germania (SPD) 26.0% +5.5% 131 +31
Partito Popolare Nazionale Tedesco (DNVP) 20.5% +1.0% 103 +8
Centro Cattolico (Z) 13.6% +0.2% 69 +4
Partito del Popolo Tedesco (DVP) 10.1% +0.9% 51 +6
Partito Comunista Tedesco (KPD) 8.9% -3.7% 45 -17
Partito Democratico Tedesco (DDP) 6.3% +0.6% 32 +4
Partito del Popolo Bavarese (BVP) 3.7% +0.5% 19 +3
Movimento Nazionalsocialista della Libertà (NSFP) [1] 3.0% -3.6% 14 -18
Partito della Classe Media Tedesca (WP) 2.3% +0.6% 12 +5
Lega dei Contadini 1.6% -0.4% 8 -2
Lega dei Contadini Bavaresi 1.0% +0.3% 5 +2
Partito Tedesco-Hannoveriano (DHP) 0.9% -0.2% 4 -1
Altri 2.1% -0.6% 0 +/-0
Totale 100.0%   493 +21

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alleanza tra Partito Popolare Tedesco della Libertà (Deutschvölkische Freiheitspartei, DVFP) e Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori