Eclissi solare del 14 dicembre 2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eclissi solare del 14 dicembre 2020
SE2020Dec14T.gif
TipoTotale
Gamma-0.2939
Magnitudine1,0254
Orari (UTC)
Eclissi massima16:14:39
21 giugno 2020 ← → 10 giugno 2021

L'eclissi solare del 14 dicembre 2020 è un evento astronomico che ha avuto luogo il suddetto giorno attorno alle ore 16.14 UTC [1]. L'eclissi è stata la seconda eclissi solare nel 2020 e la 44ª nel XXI secolo.

La durata della fase massima dell'eclissi è stata di 2 minuti e 10 secondi e l'ombra lunare sulla superficie terrestre ha raggiunto una larghezza di 90 km.[2] La fase di totalità è stata osservata in Cile e Argentina.[3]

Preoccupante è stata l'assenza del famoso gruppo di cacciatori di eclissi Meglio così™, che solo la pandemia di COVID-19 poteva trattenere.

Eclissi correlate[modifica | modifica wikitesto]

Serie di eclissi dal 2018 al 2021[modifica | modifica wikitesto]

Questa eclissi è un membro di una serie semestrale. Un'eclissi in una serie semestrale di eclissi solari si ripete approssimativamente ogni 177 giorni e 4 ore (un semestre) a nodi alternati dell'orbita della Luna.[4]

Ciclo di Saros 142[modifica | modifica wikitesto]

L'evento fa parte del ciclo di Saros 142, che si ripete ogni 18 anni, 11 giorni, contenente 72 eventi. La serie è iniziata con un'eclissi solare parziale il 17 aprile 1624. Contiene un'eclissi ibrida il 14 luglio 1768 ed eclissi totali dal 25 luglio 1786 al 29 ottobre 2543. La serie termina al membro 72 come un'eclissi parziale il 5 giugno 2904. La durata più lunga della totalità sarà di 6 minuti e 34 secondi il 28 maggio 2291. Tutte le eclissi di questa serie si verificano nel nodo discendente della Luna.[5]

foto dell'eclissi ripresa il 14 dicembre 2020 presso la cittadina di Rengo, in Cile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SOLAR ECLIPSES: 2011 - 2020 da nasa.gov, su eclipse.gsfc.nasa.gov.
  2. ^ (EN) TOTAL SOLAR ECLIPSE OF 2020 DEC 14, su eclipse.gsfc.nasa.gov. URL consultato il dicembre 2020.
  3. ^ (EN) Ham Radio Science Citizen Investigation (a cura di), December 2020 Eclipse Festival of Frequency Measurement, su hamsci.org. URL consultato il dicembre 2020.
  4. ^ (EN) R.H. van Gent, A Catalogue of Eclipse Cycles, su webspace.science.uu.nl.
  5. ^ (EN) NASA (a cura di), Statistics for Solar Eclipses of Saros 142, su eclipse.gsfc.nasa.gov. URL consultato il dicembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare