Eclissi solare del 24 giugno 1778

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eclissi solare del 24 giugno 1778
SE1778Jun24T.png
Mappa del percorso dell'eclissi solare totale del 24 giugno 1778
TipoTotale
Gamma0.3127
Magnitudine1.0746
Coordinate eclissi massima41,8°,N 55°O
Orari (UTC)
Eclissi massima15:34:56

L'Eclissi solare del 24 giugno 1778, di tipo totale, è un evento astronomico che ha avuto luogo il suddetto giorno attorno alle ore 15:34 UTC.[1][2] La durata della fase massima dell'eclissi è stata di 5 minuti e 52 secondi e l'ombra lunare sulla superficie terrestre raggiunse una larghezza di 255 km.[3]

L'eclissi totale era visibile in un percorso attraverso il Messico, negli Stati Uniti sudorientali e si è conclusa attraverso l'Africa settentrionale.

Osservazioni documentate[modifica | modifica wikitesto]

Immagine ripresa dall'astronomo e scienziato Antonio de Ulloa

Questa è stata la prima eclissi solare totale registrata negli Stati Uniti. L'ombra è passata dalla Bassa California al New England. Secondo Thomas Jefferson, l'eclissi in Virginia fu coperta dalle nuvole. Il generale George Rogers Clark e i suoi uomini hanno osservato l'eclissi mentre attraversavano le cascate dell'Ohio diretti a Kaskaskia durante la campagna dell'Illinois, considerandola di buon auspicio.[4]

Le truppe statunitensi che marciavano a sud attraverso la Georgia nel tentativo fallito di invadere la Florida orientale britannica registrarono successivamente l'evento. Questa eclissi solare è durata quattro minuti nel medio Atlantico e negli Stati del New England.[5]

Eclissi correlate[modifica | modifica wikitesto]

Eclissi solari 1921 - 1924[modifica | modifica wikitesto]

Questa eclissi è un membro di una serie semestrale. Un'eclissi in una serie semestrale di eclissi solari si ripete approssimativamente ogni 177 giorni e 4 ore (un semestre) in nodi alternati dell'orbita della Luna.

Ciclo di Saros 133[modifica | modifica wikitesto]

L'evento fa parte del ciclo di Saros 133, che si ripete ogni 18 anni, 11 giorni e comprendente 72 eventi di eclissi. La serie è iniziata con un'eclissi solare parziale il 13 luglio 1219. Contiene eclissi anulari dal 20 novembre 1435 al 13 gennaio 1526, con un'eclissi ibrida il 24 gennaio 1544. Comprende eclissi totali dal 3 febbraio 1562 fino al 21 giugno 2373. La serie termina al membro 72 con un'eclissi parziale il 5 settembre 2499. La durata più lunga della totalità è stata di 6 minuti e 49 secondi il 7 agosto 1850. Tutte le eclissi di questa serie si verificano nel nodo ascendente della Luna.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Besselian Elements - Total Solar Eclipse of 1778 June 24, su eclipse.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 17 ottobre 2020.
  2. ^ (EN) Statistics for Solar Eclipses: 2001 to 2100, su eclipse.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 28 settembre 2020..
  3. ^ Interactive Eclipse Path Using Google Maps, su eclipse.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 17 ottobre 2020.
  4. ^ James, George Rogers Clark, 117.
  5. ^ (EN) The sole Newsletter dedicated to Solar Eclipses (PDF), su eclipse.gsfc.nasa.gov, giugno 2004.
  6. ^ (EN) Solar- and Lunar-Eclipse Predictions from Antiquity to the Present, su webspace.science.uu.nl. URL consultato il 23 settembre 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Glossario eclissi

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare