Eclissi solare dell'11 luglio 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eclissi solare dell'11 luglio 2010
Eclipse 2010 Hao 1.JPG
L'eclissi vista dalla Polinesia Francese.
TipoTotale
Gamma-0.6788
Magnitudine1.058
Coordinate eclissi massima19.7S 121.9W
Orari (UTC)
Inizio parziale17:09:41
Eclissi massima19:34:38
Fine parziale21:57:16
15 gennaio 2010 ← → 4 gennaio 2011

L'eclissi solare dell'11 luglio 2010 è un evento astronomico che ha avuto luogo il suddetto giorno dalle ore 17:09 UTC alle 21:57 UTC.

È stata visibile in tutto l'Oceano Pacifico centrale, sud-orientale, dalla Polinesia francese, dalle Isole Cook, dall'Isola di Pasqua e nelle fasi finali, anche dall'America del Sud.

La Luna ha coperto completamente il sole in alcune zone, l'eclissi maggiore è stata visibile alle coordinate 19.7S 121.9W, in pieno oceano, al largo delle Isole Pitcairn, alle ore 19:34 UTC.

Particolarità[modifica | modifica wikitesto]

Quella dell'11 luglio 2010 è stata la prima eclissi solare totale da 1400 anni a colpire l'isola di Pasqua[1], dove molte persone hanno approfittato dell'atmosfera "paranormale" per scattare suggestive foto con il sole coperto e le caratteristiche statue[2].

Simulazione zona d'ombra[modifica | modifica wikitesto]

Ombra generata dall'eclissi.
Mappa eclissi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare